Ultime segnalazioni

The Fall Away Series


  • Bully - Mai per amore
  • Until you - Da quando ci sei tu
  • Rival - La mia rivincita sei tu
  • Falling Away - Non riesco a dimenticarti
  • Aflame - Odiami come io ti amo



Genere: New Adult

Autore: Penelope Douglas

Numero 1 in America

Un tempo Jared e Tate erano grandi amici: sono cresciuti insieme, si sono aiutati a vicenda nei momenti difficili. Ma, dopo un’estate che hanno trascorso lontani, Jared è cambiato. Il bambino dolce di una volta si è trasformato in un ragazzo difficile e astioso, sempre pronto a offendere e deridere Tate, a schernirla e a farla oggetto dei propri soprusi. A scuola le ha reso la vita un inferno, e Tate non sa più come difendersi: vorrebbe odiarlo eppure non ci riesce, perché sente che il suo vecchio amico ha sofferto, che questa sua prepotenza nasconde una profonda ferita. Deve scoprire il motivo della sua rabbia, raggiungere il suo cuore e carpire il segreto da cui lui ha deciso di tenerla all’oscuro…



Salve ragazzi, oggi mi sono dedicata al libro "Mai per amore" di Penelope Douglas, primo libro della serie "Fall away", portato in Italia dalla Newton Compton. Inizio dicendo che quello che mi ha attirato, inizialmente, è stata la copertina: è meravigliosa, a mio modesto parere. In questo libro vengono affrontate tematiche molto importanti, tematiche che spesso vengono ignorate e sottovalutate, ma che possono modificare o
incidere irrimediabilmente la psiche della persona che le subisce: il bullismo. Jared e Tatum (detta Tate) sono migliori amici da quando erano piccoli, fino a quando Jared non va a trovare il padre fuori città e torna cambiato. Non esiste più il dolce e bravo Jared, è tornato con il solo intento di far del male a Tate, umiliarla e renderla un'emarginata sociale: lui è il bullo e lei la sua vittima. La scuola per Tate diventa un inferno, il suo intento è sopravvivere alle dicerie e ai maltrattamenti di Jared e del suo "scagnozzo", Madoc. Ma qualcosa cambia quando Tate parte per un viaggio di studio della durata di un anno e, se inizialmente Tate non aveva reagito ai soprusi di Jared, al suo ritorno è consapevole dei sentimenti che prova per il suo ex migliore amico, ma non è più disposta a farsi sottomettere. Inizia a tenergli testa, per la gioia di donne come me che amano contrastare i prepotenti. Ed è da questo suo ritorno che si apre il nostro romanzo, proprio dalla voce narrante di Tate. Prenderemo il posto della vittima di bullismo, come si sente e cosa pensa. In seguito si susseguono vari testa a testa carichi di attrazione fisica in cui Jared esprime il proprio odio per Tate in modo crudele:

"Il mio corpo reagiva alla sua presenza e riuscivo a sentire i suoi occhi puntati addosso.«Tatum?». Il suo tono mi parve dolce e gentile e mi surriscaldai all’istante. Ma poi lui proseguì. «Non me ne frega niente se sei viva o morta». Esalai un sospiro e rimasi seduta sul ramo dell’albero, completamente sconfitta. Basta, non ce la facevo più. Sentirsi in quel modo era orribile."

Ammetto che non sono riuscita a odiare Jared (solo innocenti istinti omicidi per la violenza delle sue parole), nonostante il suo comportamento deprecabile ho provato pietà per lui perché una cattiveria e un odio così forte nascondono, quasi sempre, un dolore enorme. Tate invece è un bel personaggio: carina, buona, dolce e finalmente una tosta che non subirà le angherie e le umiliazioni solo perché innamorata e attratta da Jared.
Alla fine Tate riuscirà a scoprire cosa ha scatenato questo odio da parte di Jared, ma verrà appena accennato perché la nostra autrice vuole che questo argomento, anch'esso delicato, venga raccontato dallo stesso Jared nel prossimo libro: "Da quando ci sei tu". All'interno del libro il linguaggio è molto forte e i riferimenti sessuali molto espliciti, nonostante questo non mi sento di definirlo volgare, anzi è un romanzo molto scorrevole. Purtroppo quando mi trovo davanti a un bel romanzo non posso far altro che lodarlo. Appena m avevo finito di leggerlo ammetto di averlo abbracciato perché non volevo lasciare andare questi due ragazzi. Se avete voglia di leggere un libro d'amore con una sfumatura diversa, con una tematica importante, allora vi consiglio vivamente di venire a vestire i panni di Tate e di innamorarvi del nostro Jared. Katia


Voto storia - 5 Meravigliosa



Voto Erotico - 3 Sexy









Genere: New Adult

Autore: Penelope Douglas

Sei mai stato così arrabbiato che le cose che un tempo ti facevano male adesso ti fanno sentire vivo? Hai mai provato cosa significa essere insensibile a tutte le emozioni? Gli ultimi anni sono stati così per Jared. Un viaggio tra la rabbia e l’indifferenza, senza fermate intermedie. Alcuni lo odiano per questo, altri hanno paura di lui.
Ma niente e nessuno può fargli del male perché a lui non importa di niente e di nessuno. Tranne che di Tate. La ama così tanto che certe volte gli sembra addirittura di odiarla. Odia il fatto di non riuscire a lasciarla andare. Un tempo erano amici, ma poi Jared ha capito che non riusciva a fidarsi di lei né di nessun altro. L’ha ferita, respingendola, anche se ne ha ancora bisogno. Litigarci, sfidarla, prenderla in giro fino ad arrivare a perseguitarla, lo fa sentire vivo, un uomo. Tate, però, un bel giorno parte e sta via per un intero anno e quando ritorna sembra davvero molto cambiata. Il rapporto tra lei e Jared non potrà più essere lo stesso…



Buongiorno ragazzi, oggi vi parlo di "Da quando ci sei tu" di Penelope Douglas: la novella 1.5 della Fall away series. Un libro molto atteso da chi si è fatto trascinare dall'uragano Tate-Jared come me. In "Mai per amore" abbiamo conosciuto il personaggio di Tate a tutto tondo e ci siamo fatti solo un'idea superficiale di Jared, poiché non viene affrontato il personaggio con le dovute riflessioni. Parto dal presupposto che a me non piace quando un'autrice riscrive la stessa storia con un flusso di coscienza diverso. Non è semplice parlare della stessa storia senza cadere in ripetizioni del libro precedente, ma la nostra Penelope Douglas non ci ha delusi. "Da quando ci sei tu" è quello che serviva per conoscere le sfaccettature più oscure
della psiche di Jared, è quello di cui avevamo bisogno per comprendere meglio pensieri, parole o azioni, a primo acchito viste come atti di crudeltà gratuita. Per tutti quelli che si sono chiesti "Perché si comporta così con Tate?", questo libro è obbligatorio. Non sarà facile leggerlo senza rimanere scioccati, senza sentire il desiderio di continuare a leggere, a volte intristirci per lui o urlargli contro per quello che fa. Jared era il migliore amico di Tate, ma dopo essere stato dal padre torna cambiato. Tate è il centro del suo mondo, ma non in modo positivo; è il bersaglio di schermaglie, umiliazioni e varie dicerie che non fanno altro che abbatterla fino al viaggio a Parigi dal quale Tate tornerà più forte di prima. Tate vive questo viaggio a Parigi come una fuga dall'odio e dalle umiliazioni, per Jared invece è un incubo. Il solo fatto di averla nella casa accanto, sapere di poter sfogare il proprio odio su di lei, lo faceva stare bene. Con la sua partenza ha lasciato un vuoto in Jared. È sceso il buio sul nostro protagonista e nulla sembra poterlo riportare alla luce.

"Sei diventata un obiettivo Tate. Odiavo i miei genitori, ero preoccupato per mio fratello ed ero sicuro di non potermi fidare di nessuno se non di me stesso. Quando ti odiavo mi sentivo meglio. Molto meglio."

Jared non vive una vita semplice, è assillato da molti problemi che sono andati ad intaccare la sua anima innocente da quando era un bambino, ma grazie a questo romanzo vediamo una
lenta evoluzione fino alla guarigione definitiva. Dal nero più totale la Douglas ci mostra tutte le sfumature che ci sono prima di arrivare al bianco. Non vi nego che avrete ancora voglia di picchiarlo per le scelte che fa o per le cose che dice, ma vi posso assicurare che vi innamorerete di questo ragazzo e ne sentirete la mancanza una volta chiuso il libro. Spero di avervi convinto che sia un libro che vale la pena leggere, anche perché a me ha emozionato molto. Quindi, trasformatevi in Virgilio e accompagnate Jared nel suo inferno personale fino al suo Paradiso. Buona lettura! Katia.


Voto storia - 4 Bellissima



Voto Erotico - 3 Sexy








Genere: New Adult

Autore: Penelope Douglas


Sono passati due anni dall’ultima volta che si sono visti. Due anni in cui non hanno fatto altro che covare rancore reciproco. Ma la verità è che Madoc e Fallon sono stati ingannati e tenuti lontano l’uno dall’altra dai rispettivi genitori. E ora che Fallon è tornata, vuole vendicarsi di tutto il dolore che è stata costretta a sopportare. Solo che non ha messo in conto il brivido di rivedere Madoc. Forse, nonostante tutto, i suoi sentimenti per lui non sono così cambiati… Madoc, dal canto suo, proprio non riesce a detestarla come vorrebbe…



Salve a tutti, oggi vi parlo di "La mia meravigliosa rivincita", terzo libro della serie Fall Away, composta al momento da "Mai per Amore" e "Da quando ci sei tu", di cui vi ho già parlato. Come avete potuto apprendere dai primi due romanzi la nostra Penelope Douglas non delude mai e nemmeno questa volta ci è riuscita. In questo New Adult abbandoniamo i nostri beniamini, Tate e Jared, per rivolgere la nostra attenzione ad un personaggio con il quale abbiamo vissuto solo qualche
vicenda narrata nei libri precedenti. Ammetto che già nella lettura della storia d'amore di Tate e Jared mi aveva colpito per la sua spensieratezza e la sua simpatia: il nostro Madoc. 
Madoc, a primo impatto, può sembrare il classico ragazzo ricco che ottiene tutto solo con uno schiocco di dita, ma così non è, infatti le prime impressioni non sono sempre esatte. Madoc vive in una "famiglia" particolare. Il padre non è mai presente a causa del lavoro, ma ama sposare donne con cui non vive, come l'ultima matrigna, che gli chiede di ospitare una sorellastra: Fallon. Fallon è un tipo tosto, non si fa sottomettere e ha sempre la risposta pronta. I due non vanno molto d'accordo, ma la notte, quando la camera di Fallon è rischiarata solo dalla luna, le loro schermaglie vengono accantonate per dare sfogo alla loro attrazione bruciante. Questa storia segreta va avanti fino a quando Fallon scompare. Di punto in bianco cambia scuola, casa, amici e non torna più a casa o si mette in comunicazione con lui. Madoc passa anni difficili senza riuscire a dimenticarla e ad accumulare odio per la persona che non gli ha nemmeno detto addio. Due anni dopo Fallon torna a casa con un solo obiettivo: vendicarsi di tutte le persone che le avevano fatto del male. Questo suo piano non risparmia nemmeno la madre dalla sofferenza: una donna meschina, interessata solo ai soldi e al potere. Fallon è una ragazza ferita, che ha vissuto un dolore che non dovrebbe sfiorare mai nessuna donna, specialmente perché non è una scelta voluta ma dovuta. Proprio a causa di questo dolore è offuscata dalla sete di vendetta, ma non tiene conto dell'effetto che Madoc ha ancora sul suo corpo e sul suo cuore, cosa che potrebbe modificare i suoi piani, dettata dalla passione bruciante. 

" <Ti comporti come se non avessi cuore, come se non te ne importasse niente di tutto il dolore che provochi. Ma io ti ho capita, Fallon. La verità è che tu mi vuoi.> Lei chiuse la bocca e degludí. <Mi hai sempre voluto. E lo sai perché? Perché io non cerco di uccidere i tuoi demoni, ma li cavalco>"

Madoc, dal canto suo, quando rivede Fallon nota che è cambiata, è più femminile di certo, ma ha anche uno sguardo indurito, segnato dal dolore. L'odio che Madoc ha nei suoi confronti verrà manifestato con parole crudeli, parole di un uomo ferito non solo nell'orgoglio. Ma come l'odio si manifesta,
così la passione che era rimasta assopita per anni prende il sopravvento. Una sintonia che è rimasta immutata, con l'unica differenza che questa volta nessuno potrà fermarli. 
Nel narrare la storia l'autrice ci permette di affacciarci, anche se per brevi momenti, nella vita di Tate e Jared. Come a voler rassicurare i suoi fans che stanno bene, cosa molto carina da parte sua. La narrazione si svolge in modo semplice e fluido, il lettore non ha molto tempo di annoiarsi anche perché ritroviamo capitoli alternati tra Fallon e Madoc che ci permettono di vedere le cose dalla giusta prospettiva. La cosa che mi spinge di più a leggere un romanzo della Douglas è scoprire quali personaggi la sua penna sarà in grado di creare. Di norma i bellocci dei romanzi sono sempre accompagnati da donne che si arrendono all'amore, ma lei no. Lei crea donne forti, forgiate dal dolore, ma con lo spirito di saper andare avanti e combattere per e contro il proprio amore. Avrete capito che sono soddisfatta anche di questo romanzo, mi sono immersa in un amore segreto, misterioso, passionale, vietato da regole morali. Se anche a voi piace il brivido del proibito vi consiglio di mettervi comodi e iniziare a leggere. Buona lettura! Katia


Voto storia - 4 Bellissima



Voto Erotico - 4 Molto Sexy






Genere: New Adult

Autore: Penelope Douglas

11 Febbraio

K.C. Carter si è cacciata nei guai con la legge e adesso è costretta a trascorrere l’estate nel paesino in cui è nata, Shelburne Falls, per adempiere ai servizi utili alla comunità: così ha ordinato il tribunale. Ma non è l’unica difficoltà a cui deve far fronte al suo arrivo: al nome di Jaxon Trent risponde il peggior tipo di tentazione che si possa immaginare, ed è esattamente ciò da cui K.C. è riuscita a stare lontana fin dai tempi del liceo. Lui però non l’ha mai dimenticata, anche perché è l’unica ragazza a non essere mai uscita con lui e ad avergli detto sempre di no. Jaxon è un tipo pericoloso sul serio, ma tra lui e K.C. l’attrazione è talmente forte che resistere diventa quasi impossibile…



Ciao Readers,
ho appena concluso l'anteprima che la Newton Compton ha gentilmente deciso di regalarci: "Non riesco a dimenticarti", quarto libro della serie Fall Away di Penelope Douglas.
In questo libro affrontiamo due personaggi che ci sono stati solo accennati ma per i quali personalmente già avevo provato sentimenti abbastanza forti da volerli conoscere, uno di questi sentimenti è la curiosità. Ricordate la migliore amica di Tate, K.C.? Lo so che la maggior parte delle donne si stanno destreggiando in sproloqui contro di lei per il comportamento
avuto quando uscì con Jared, ma diamoci una calmata e cerchiamo di conoscerla prima di giudicarla. K.C. è una giovane donna che va al college ed è riuscita a lasciarsi alle spalle il suo ex fidanzato Liam (finalmente ha capito che chi tradisce non ama, specialmente quando lo fa ripetutamente) ma non riesce a lavare via il suo passato. Dovuta tornare a casa per problemi con la legge si ritrova davanti a due occhi che l'hanno perseguitata fin dal loro primo incontro, ma andiamo con ordine. Dopo essere tornata, la madre di K.C. vergognandosi della figlia per i suoi problemi con la legge le dice che non può rimanere a casa, così chiede a Tate di poter stare a casa sua. Essendo lontana, Tate non ha problemi ad ospitarla, anzi le lascia anche due regali che le faranno compagnia: musica per le sue lunghe passeggiate e un vibratore per...vabbe potete immaginare. Nonostante lo screzio tra le due a causa di Jared, Tate riesce a rimanere una buona amica per K.C., conosce il suo passato meglio di chiunque altro e sa che la nostra protagonista ha bisogno di lei. Da loro ho appreso una grande lezione sull'amicizia: se ne vale la pena perdonare non è da deboli. 

"«Tre anni fa feci finta di uscire con il duro del liceo, che ora è il tuo ragazzo, per vendicarmi di Liam, perché mi aveva tradita. Per la prima volta». Avevo ammesso il mio ruolo in quella sordida vicenda. «Come mai non mi hai mandato a fanculo?». Lei accennò un sorriso. «Perché ti sei rimessa con Liam», rispose. «Sapevo che avresti avuto bisogno di un’amica»."

Scopriremo che la vita di K.C. non è semplice come abbiamo potuto pensare, il suo dolore ha radici profonde come i suoi problemi ma è sempre stata abbastanza forte da non impazzire. Ricordate chi vive nella casa a fianco? Il nostro nativo americano super sexy nonché genio della tecnologia che in altre occasioni ha salvato i suoi amici grazie al suo genio. Scopriamo che i due non sono mai stati indifferenti l'uno agli sguardi dell'altro e la situazione non cambia nemmeno dopo anni, anzi il fatto che Jaxon sia cresciuto ha solo aumentato il suo testosterone che influenza gli ormoni di molte donne. La situazione non è facile, sembra che Jax abbia dell'astio non giustificato nei confronti di K.C. che si alterna a momenti di passione animale.

"«Sei uno stronzo».
«E tu sei una fottuta vigliacca», mi schernì, le sue labbra a un centimetro dal mio viso, mentre incombeva minaccioso su di me."

Jaxon è un personaggio tutto da scoprire, già quello che ci è stato accennato mi ha fatto drizzare le antenne ma questo libro ha messo in allerta tutti i miei sensi. Donne vi rendete conto che non solo è sexy, non solo può tutto con un computer, ma quando scoprirete cosa può fare pur di difendere chi ama vi farà venir voglia di farvi proteggere. Di sicuro è un ragazzo che non ha avuto un'infanzia facile, sappiamo tramite i racconti di Jared che il padre non solo non si preoccupava delle esigenze dei figli ma li ha turbati con violenze usandoli per guadagnare soldi. Il suo passato lo ha forgiato nel corpo e nello spirito e lui sente che la sua anima è sporca. Riusciranno i nostri
protagonisti a uscire dal tunnel del dolore?  Questo libro potrei definirlo bello ma sarei falsa: è magnifico. Ogni pagina ci mostra come l'animo umano, in ogni momento, può variare o scheggiarsi come un vetro e difficilmente si può riparare se non si crede di meritarlo. Penelope Douglas anche in questo libro non si è risparmiata, ci racconta storie di vita difficili specialmente per dei ragazzi, ma ci racconta anche di come se ci si fida di qualcuno e ci si apre a lui si può guarire. Lo stile è scorrevole e tiene incollato alle pagine il lettore come fosse una questione di vita o di morte, anche in questo libro troviamo i capitoli alternati in modo da entrare nella testa dei protagonisti: K.C., Jax e Juliet... chi è Juliet? Beh miei cari readers tornate a Fall Away e venite a scoprire i segreti che sono rimasti sepolti in questo posto. Buona Lettura. Katia.


Voto storia - 5 Meravigliosa 


Voto erotico - 4 Molto sexy






Genere: New Adult

Autore: Penelope Douglas


22 Settembre

I ruoli si sono capovolti, ora ho il potere e tocca a lui mendicare…
Tutti vorrebbero essere come me. Forse è l’effetto che faccio sugli altri per come mi vesto o per come mi sistemo i capelli, non importa. Anche se l’ultima cosa di cui ho bisogno è l’interesse della gente, non riesco proprio a smettere di essere al centro dell’attenzione. Domino la pista, la velocità mi fa vibrare e il vento e la folla urlano il mio nome. Sono proprio io, la ragazza pilota. La regina della corsa. Sto sopravvivendo, e non ci avrei scommesso. Tutti, però, mi parlano di lui. Hai visto Jared Trent in TV? Cosa ne pensi della sua ultima gara, Tate? Quando tornerà in città, Tate? Mi rifiuto di pensarci troppo. Perché quando Jared tornerà a casa, io non sarò qui. Tatum Brandt non esiste più. Sono diventata una persona nuova.



Salve lettori! Oggi vi parlerò di un libro che tutti aspettavamo con ansia. Da quando abbiamo scoperto che in questa serie esisteva un quinto libro, da quando ne abbiamo letto la trama, una trama che ci ha spezzato il cuore e fatto agognare, ma ancora per poco... Il 22 settembre potrete finalmente sapere come va a finire questa serie meravigliosa. Intanto io ve ne parlo in anteprima! Immagino abbiate capito di cosa sto parlando, esattamente di "Odiami come io ti amo", titolo originale "Aflame" (in fiamme), della mitica, meravigliosa, stupenda Penelope Douglas! Grazie Newton Compton per averlo finalmente portato in Italia e per avercelo dato in anteprima. Non vi ho mai parlato di questa serie quindi non potete sapere che la amo, la adoro, la venero!! Ok, penso abbiate capito il concetto. Quindi non potete neanche sapere che avevo letto in lingua originale "Non riesco a dimenticarti" e subito dopo lessi la trama di "Aflame", perché ne ero troppo angosciata e DOVEVO SAPERE cosa era successo a Fall Away Lane. Ora l'ho riletto nella nostra lingua per potervene parlare, quindi senza altri indugi, immergiamoci per "l'ultima volta" nella vita di questi fantastici personaggi.

"Devo farlo. Non voglio più amare Jared. Non voglio più soffrire. Non voglio correre il rischio di essere ancora sua e dover affrontare tutto quello che ho passato, ancora una volta. Mesi con il cuore spezzato, mesi a cercare di andare avanti, e mi sembra ancora che lui sia dappertutto."

 Due anni prima: Jared e Tate sono insieme, ma all'improvviso Jared va via perché ha bisogno di capire chi è lontano da Tate, mentre Tate è di nuovo distrutta dell'ennesimo allontanamento di Jared. Due anni dopo: Jared torna finalmente a Shelburne Fall, convinto che Tate non sia a casa. Tate sta tentando di costruirsi una vita senza Jared, partendo dalle corse al Loop ad un nuovo ragazzo completamente diverso dall'amore della sua vita. Non appena si rivedono, entrambi sanno che non possono vivere l'uno senza l'altro. Sono come due calamite, similitudine citata spesso nel libro, inevitabilmente attratte l'una dall'altra. Ma in due anni molte cose sono cambiate: Jared, Tate, la consapevolezza che hanno l'uno dell'altro. Il cambiamento è fondamentale in questo romanzo. Jared, da ragazzino incazzato con il mondo con un unico punto fermo,ovvero Tate, è maturato, ha trovato il suo posto e la sua aspirazione, è diventato l'uomo che ha sempre immaginato al fianco di Tate. Tate si è indurita e ha capito (grazie anche all'aiuto di Madoc) che non ha bisogno di qualcuno che la sostenga, lei basta a se stessa, può sorreggersi da sola senza che nessuno la difenda. L'unica cosa che non è cambiata è il loro amore. Per quanto possano fingere e tentare, nessuno dei due sarà mai capace di dimenticare l'altro. 

"Jared se n'era andato perché si era accorto che aveva troppo bisogno di me. Io non mi ero accorta di quanto avessi bisogno di lui finché non se n'era andato."

Il loro è un amore troppo forte, troppo radicato, troppo importante. Si amano da quando erano bambini e niente potrà mai cambiare questa cosa. Ma, per quanto l'amore sia forte, Tate stavolta non ha intenzione di perdonare facilmente. Jared l'ha abbandonata troppe volte per poterci passare sopra, le rimarrebbe sempre il dubbio che quando le cose cominceranno a farsi difficili lui scapperà di nuovo. Jared farà di tutto per convincerla del contrario, per convincerla che finalmente è come voleva essere ed è tornato solo per poter riprendersi ciò che è sempre stato suo. I cambiamenti non sono facili da affrontare, ma spesso servono per poter rendere indissolubile qualcosa di forte che col tempo avrebbe potuto spezzarsi. Ve l'ho detto, leggendo la trama ero angosciata, leggendo i primi capitoli ero distrutta, non riuscivo a capire perché mai quei due ragazzi che si amavano alla follia avrebbero mai dovuto separarsi. Andando avanti con la lettura, però, ho capito l'importanza della separazione, l'importanza di tutto quello che hanno affrontato da soli. Sembra banale, ma il saper bastare a se stessi è molto più importante di trovare l'anima gemella, perché se non si ha la consapevolezza di essere tutto per sé, non si avrà mai la certezza di essere abbastanza per gli altri.
 
Preparate i fazzoletti perché piangerete. Piangerete dall'inizio alla fine. Passerete da lacrime di gioia, di disperazione, di affetto smisurato, di triste incredulità, ma state sicuri che piangerete. O almeno, le mie lacrime non sono riuscite a trattenersi. Tranquille però, vi assicuro che oltre a piangere riderete e sbaverete. Jared da solo è già difficile da descrivere a parole, ma quando ci sono Jared, Jax e Madoc insieme? È praticamente impossibile! Le risate? Che ve lo dico a fare. Dove c'è Madoc c'è festa, sempre! Sapete cosa mi è piaciuto particolarmente di "Odiami come io ti amo", a parte, be', tutto? Il fatto che sembrasse una sorta di epilogo molto lungo. La famiglia tutta riunita, nuovi arrivi, nuovi amori, vecchi amori, nuove avventure e sopratutto la garanzia che non è finita! Eh no, Penelope Douglas scriverà una serie anche sui figli dei nostri amati protagonisti, a partire dalla piccola Quinn e il dolcissimo Lucas. Insomma, capite perché amo quest'autrice?! Ultima cosa, questa dedicata alla nostra cara Newton: la copertina! Per l'amor del cielo, come avete potuto scegliere questa copertina! Avreste potuto tranquillamente continuare con la precedente, o almeno scegliere un tizio più carino. Baci, Erika.

Voto storia - 5 Wow! Meravigliosa 


Voto erotico - 3 sexy











Genere: New Adult


Autore: Penelope Douglas

Quinn Caruthers ha alcuni problemi.
Suo padre e tre fratelli maggiori, Jared, Madoc e Jaxon.
Sotto lo stretto controllo degli uomini della sua famiglia, Quinn ha capito che è quasi impossibile spiccare il volo - o anche avere un appuntamento - senza che loro le stiano addosso. Quando un amico di famiglia - di alcuni anni più grande - dalla sua infanzia ha catturato il suo cuore, lei sa che saranno un problema. Lucas Morrow è un uomo - ha esperienza, è sofisticato e importante. E conoscendo i suoi fratelli può tranquillamente essere proibito. Ma Lucas ha lasciato la città anni fa e non sembra voler ritornare. Quinn sa che non dovrebbe aspettarlo più. Ma poi un pacchetto appare sulla sua porta senza indirizzo di ritorno e il suo contenuto rivela segreti di famiglia che minacciano di sconvolgere il mondo di Quinn. Lei non ha mai chiesto del tumultuoso cammino della storia d'amore dei suoi genitori, ma presto imparerà che il loro felice matrimonio ha avuto un inizio davvero ardente e burrascoso. Mentre inizia a vedere le cose intorno a lei con nuovi occhi, Quinn dovrà affrontare decisioni dure riguardo continuare ad aspettare... o perseguire finalmente ciò realmente desidera.


Salve lettori!
Penso ormai sappiate che adoro Penelope Douglas e tutto quello che scrive, per questo il 17 Gennaio non mi sono fatta scappare la novella "Next to Never", una sorta di passaggio di testimone tra la vecchia generazione di Shelburne Falls, che ormai fa parte di noi, e la nuova: Quinn, Dylan, Hawke, Hunter, Kade e Lucas. Quinn Caruthers, figlia di Jason e Katherine, rispettivamente padre di Madoc e madre di Jared, ha 17 anni, ama cucinare e vorrebbe girare il mondo. Ha un desiderio: aprire una sorta di caffetteria/pasticceria in cui servire le sue fantastiche creazioni come attività estiva, per poi andare al college.  Il problema è che sembra che tutti abbiano un piano per lei, qualcosa da farle fare, e che nessuno possa rinunciare a lei: Jared vuole che organizzi una fiera per la JT Racing, Jax che si occupi dei fuochi d'artificio e Madoc della sua campagna elettorale (già, Madoc si è candidato per diventare il sindaco di Shelburne Falls), Jason vuole che frequenti corsi su corsi estivi per avvantaggiarsi per il college. La sua vita, per loro, è già tutta programmata, nessuno pensa a quello che vorrebbe fare lei o ai suoi sogni, tranne... tranne qualcuno che ha preferito andarsene e non farsi più sentire: Lucas. Lucas, che noi abbiamo conosciuto da quando era un bambino grazie a Madoc, ormai diventato uomo e parte della loro grande famiglia, è il ragazzo di cui sin da bambina Quinn è innamorata. Lui aveva capito quali erano i desideri di Quinn, aveva capito cosa c'è nel cuore della ragazza, ma ha preferito andare via da casa e distruggere le promesse fatte.  Quinn pensa ancora a lui, è ancora innamorata di lui, anche se sa che la differenza di età tra loro è parecchia e difficilmente la sua famiglia, come anche Lucas, lo accetterebbe.  Niente sembra poter cambiare nella vita di Quinn finché non le arriva un libro misterioso, senza autore e intitolato "Next to Never" (in italiano "quasi mai").  
Questo libro racconta la storia d'amore tra Jase, giovane avvocato il cui matrimonio sta andando a pezzi, ma che continua solo per il bene del figlio e Kate, ragazza appena diciannovenne sposata con Thomas, un uomo pericoloso e violento, e già con un figlio sulle spalle. Jase e Kate si incontrano in un parcheggio, mentre lei cerca di rubare la bella macchina del ragazzo. Quando lui arriva lei scappa, ma perde i documenti. Jase non perde l'occasione di andare a cercare quella donna, l'unica donna da molto tempo che è stata capace di fargli provare delle sensazioni, di fargli provare quell'impeto bruciante di abbandonarsi ai suoi istinti primitivi e perdersi dentro di lei. Il matrimonio di Kate è ormai finito ma lei non vuole cedere alle insistenze di Jase, non vuole diventare la sua prostituta. Ma con una casa sicura per suo figlio Jared e le promesse di un abile avvocato innamorato, Kate cede ad iniziare una relazione che alla fine si rivela la sua distruzione. I giorni in cui si vedono sono sempre meno, e quando lo fanno deve essere tutto di nascosto, ma ciò che distruggere di più Kate sono le giornate che passa senza di lui. Niente è bello e perfetto come quando stanno insieme, i giorni non passano quando è sola, la sua vita non ha uno scopo quando non è con Jase, per questo la riempie con l'alcool, abbandonando anche suo figlio in balia di se stesso con una madre che non riesce a prendersi cura di lui. Sin dall'inizio, Quinn non riesce a spiegarsi una cosa: i nomi. I nomi della città e delle strade sono quelli di Shelburne Falls; Jase e Kate coincidono perfettamente con i nomi dei suoi genitori; i nomi dei figli, Jared e Madoc; il nome del fratello di Jared, Jax; i nomi delle rispettive fidanzate, Tate, Fallon, Juliet. Tutto è collegato alla sua famiglia, e non solo i nomi, anche tutto ciò che succede tra di loro.  Quinn non sa come comportarsi con tutto ciò che sta scoprendo, non sa queste informazioni a cosa potrebbero servirle. Cosa deve imparare? A non lasciarsi abbindolare dagli uomini? A non essere egoista quando sarà madre? A non perdere se stessa per essere perfetta per qualcun altro? A non rinunciare alla sua vita se l'uomo che ama le volterà le spalle? O riguarda i suoi sogni? Può davvero dire di no alle persone che ama per realizzare ciò che ha nella testa?  Lettori, potete immaginare da quanto aspettavo questa novella. Avendo amato alla follia la Fall Away series, non vedevo l'ora di conoscere la nuova generazione, e siate sicuri che ne vedremo delle belle anche con loro! Ne abbiamo già un assaggio in questa novella...
I due gemelli di Madoc, Kade e Hunter, hanno sempre avuto lo stesso punto debole: Dylan, la figlia di Jared. Kade è molto simile a Jared, il capo branco circondato da belle ragazze che fa di tutto per punzecchiare Dylan; Hunter è il fratello calmo, quello che c'è in qualsiasi momento a calmare e difendere Dylan. E Dylan si trova nel mezzo: affascinata da Kade e gelosa delle ragazze che lo circondano, ma allo stesso tempo legata a Hunter, sempre alla ricerca del suo appoggio e della sua comprensione.

"Hunter la guarda, socchiudendo gli occhi. "Dylan, non farlo."
Lei gli lancia uno sguardo prima di girarsi di nuovo verso Kade, e lo vedo nei suoi occhi. Il conflitto. Sa cosa è giusto? Ma desidera ciò che è sbagliato."


Poi abbiamo Hawke, figlio di Jax e Juliet che, da alcuni pezzi rilasciati dall'autrice, ha qualche problema "nell'arrivare fino in fondo" con le ragazze. Da quello che leggiamo nella novella penso proprio che la storia di Hawke sarà molto interessante da leggere...  E poi c'è Quinn, lei che è in balia dei sentimenti che prova: frenata dall'amore per la sua grande famiglia, ma sempre più decisa grazie alla passione per i suoi sogni e in continuo conflitto per quei sentimenti verso Lucas che non vogliono scomparire.  Oltre alla nuova generazione è bello ritrovare anche la vecchia: Jared e Tate, Madoc e Fallon, Jax e Juliet. Sempre più innamorati e sempre più grandi, alle prese con i figli e il caratterino che hanno ereditato dai loro genitori. Oltre a loro è stato bello conoscere anche la storia della generazione che ha dato il via a tutto: Jason e Katherine.
Se vi siete mai chiesti perché la madre di Jared era un'alcolizzata, se l'avete mai odiata per quello che Jared ha passato, questa novella vi chiarirà tutti i dubbi. È stato bellissimo leggere di un'amore ostacolato ma talmente forte da durare per anni, persino quando sembrava tutto finito.
Come sempre la Douglas crea un altro capolavoro. Scritto dal punto di vista di Quinn, per poi passare a quello di Jase e Katherine quando Quinn legge il misterioso libro. Fino ad arrivare ad un epilogo che vi farà desiderare che il resto della serie esca subito. Mangerete questa novella, sia perché la lettura è scorrevole ed emozionante, ma anche perché non vedrete l'ora di sapere tutto quello che succederà dopo.
"Next to Never" è una storia nella storia per mettere un punto ad un mondo e dare l'avvio ad un altro che ci incatenerà ancora una volta alle fantastiche strade di Shelburne Falls. Baci, Erika.

P.S. Se avete dubbi sui gradi di parentela tra i vari personaggi, la Douglas ci ha procurato un utilissimo albero genealogico!

Voto storia - 4 Bellissima

Voto erotico - 3 Sexy






Nessun commento:

Posta un commento