Ultime segnalazioni

To All the Boys I've Loved Before Series


Genere: Young Adult

Autore: Jenny Han



"Io adoro conservare le cose. Non cose importanti, come i documenti, i risparmi o la biodiversità. Sciocchezze e oggetti inutili. Nastri per capelli. Lettere d'amore. Le tengo in una cappelliera verde acqua. Non sono lettere d'amore che mi hanno scritto, perché non ne ho. Sono lettere che ho scritto io. Ce n'è una per ogni ragazzo che ho amato: cinque in tutto." Lara Jean non ha mai apertamente dichiarato di essere cotta di qualcuno. Quello che fa è scrivere a ciascuno dei ragazzi di cui si è innamorata una lettera, che poi imbusta e custodisce gelosamente in una vecchia cappelliera. Un giorno, però scopre che tutte le lettere sono state spedite... e all'improvviso la sua vita diventa molto complicata, ma anche molto, molto più interessante.



Buondí meraviglie.
Oggi parliamo di un libro pubblicato il 1 Settembre dalla casa editrice Piemme. Il titolo inglese, e forse anche quello più conosciuto, é "All the boys I've loved before" che é stato riportato nella versione italiana in "Tutte le volte che ho scritto ti amo". L'autrice é Jenny Han, la stessa che ha scritto anche la
Summer Trilogy.Per enorme gioia dei lettori italiani la copertina é identica a quella originale E ringraziamo la casa editrice per la scelta ben fatta. Magari fosse sempre così!
Una volta arrivata al termine di questa lettura, dire che mi é rimasto l'amaro in bocca é poco. Il finale é molto MOLTO aperto, forse fin troppo. Spero proprio che nel libro seguente, del quale dovremo ancora aspettare la pubblicazione in Italia, vi sia una sorta di proseguimento o per lo meno che l'autrice ci dia qualche informazione sulla situazione dei protagonisti.
Io non ho letto la trilogia dell'estate, ma leggendo le varie recensioni ho scoperto che a quanto pare la nostra cara Jenny ha un debole per i triangoli o quadrangoli amorosi! Non c'è nulla di male, mi direte voi! Ma quando comincerete a leggere questo romanzo ed a metà storia non capirete ancora cosa diamine vuole il cuore della nostra protagonista femminile, comprenderete la mia irritazione.La storia comincia con un'introduzione molto dettagliata della situazione familiare di Lara Jane, la protagonista, sua sorella Margot che é fidanzata con Josh,il loro vicino di casa, e la piccola Kitty, la sorellina di dieci anni. Insomma, già da qui vengono snocciolati una serie di importanti personaggi, tutti ben intrecciati tra di loro e che si vogliono veramente bene. Quindi tutti vissero felici e contenti? Certo, se non fosse per il fatto che Lara Jane é perdutamente innamorata (dice lei) del fidanzato di sua sorella. Mentre Margot, che ha deciso di prendere in mano la sua vita e di andare a studiare molto lontano dalla sua famiglia, vuole lasciare Josh benché si amino alla follia. La madre delle sorelle é morta qualche anno prima ed il padre é sempre al lavoro, dato che é un medico. Margot si era presa la responsabilità di prendersi cura dell'intera famiglia e delle due sorelle minori, principalmente di Kitty, e quando decide egoisticamente di andare via di casa é Lara Jane a dover prendere in mano la situazione. Come se non bastasse, il giorno in cui Margot parte e l'animo di Lara Jane é a pezzi, scopre una cosa terrificante: le lettere che lei aveva scritto ai ragazzi di cui si era presa una cotta, circa dalla seconda media, e che aveva nascosto nella cappelliera che le aveva regalato la madre, sono misteriosamente sparite! E come se questo non fosse abbastanza, sono addirittura state inviate ai destinatari, tra i quali anche Josh. Non puó assolutamente permettersi di aprire il suo cuore al ragazzo di sua sorella, per giunta in un momento cosí delicato. Il cervello di Lara Jane, però, va in brodo di giuggiole quando Peter Kavinsky, uno dei ragazzi più belli della scuola, giocatore di Lacrosse, super conosciuto e bla bla bla.. Si presenta davanti e lei e le spiaccica le parole della sua lettera d'amore in faccia, con tutta la disinvoltura del mondo. Ovviamente lei é innamorata persa di Josh (continua a dire) e quindi poco le importa se uno dei ragazzi più belli della scuola e bla bla bla continui ad osservarla di sottecchi ogni qualvolta che ne ha la possibilità. In ogni caso Lara Jane cerca di scappare in tutti i modi da Josh, per non dovergli dare delle spiegazioni. É vero che lui e sua sorella si sono lasciati e che lei é a km e km di distanza, ma non può assolutamente tradirla in questo modo. Loro tre sono sempre stati legati, avevano sempre fatto tutto assieme e non voleva che questo equilibrio si rompesse. Quindi, quando un giorno incontra Josh per i corridoi della scuola, pur di riuscire ad evitarlo si fionda addosso a Peter e lo bacia senza inibizioni. Da quel giorno tra i due si crea un patto: fingeranno di stare assieme fino a quando Lara Jane non avrà dimenticato Josh o lui non si sarà allontanato definitivamente, e Peter avrà fatto ingelosire la sua ex ragazza. Un pericolo enorme, ma che vale la pena di essere affrontato. E qui si ribalta tutta la storia! Non vi posso svelare come finisce questo romanzo, ma vi assicuro che quando arriverete al termine vi chiederete per quale motivo Jenny Han ha deciso di creare una protagonista così scostante. Inoltre,grazie al fatto che il finale é così aperto, non si capisce davvero che cosa passi per la testa di questa ragazza. Prima vuole Josh e odia Peter, poi le piace Peter, ma vuole comunque Josh, infine Josh scompare e c'è solo Peter. Insomma, altro che quadrangolo! Per il resto é stata una lettura molto scorrevole, piacevole, e lo stile della Han é assolutamente fluido, non troppo formale ovviamente, anche perché sarebbe inappropriato, e adatto ad un pubblico di giovani. Ve lo consiglio per una lettura di "riposo", ma a mio parere ha fatto parlare più di quanto abbia meritato. Aspettiamo il seguito per dare una valutazione definitiva! Un bacione, Ash

Voto storia - 3 Bella







Genere: Young Adult

Autore: Jenny Han

Dal 7 giugno 

Lara Jean non aveva previsto di innamorarsi sul serio di Peter: all'inizio facevano per finta, solo per attirare l'attenzione di qualcun altro. Ma ora... le cose si sono complicate! Adesso la ex di Peter sta facendo tutto il possibile (e anche molto impossibile) perché si lascino e un bellissimo ragazzo sembra tornato dal passato per mandare in confusione Lara Jean. Che alla fine di sicuro sa solo una cosa: ha ancora molte lettere d'amore da scrivere...



Salve ragazze,Ho fatto nottata per finire "P.s. ti amo ancora" il seguito del libro "Tutte le volte che ho scritto ti amo" di Jenny Han. Il libro edito da Piemme é senza dubbio un racconto adolescenziale, ma molto carino.Lara Jean ogni volta che smette di provare qualcosa per un ragazzo gli scrive una lettera, ma non la spedisce, la tiene per sé, e noi sappiamo bene che fine hanno fatto queste lettere. Kitty,la più piccola delle sorelle Song, le ha spedite, e ha cambiato totalmente la vita di Lara Jean. L'amicizia ritrovata con Peter grazie ad un contratto si è trasformata in altro.. ma Lara Jean sa bene che quello che nasce alle scuole medie non é per sempre. I due protagonisti si sono perdonati e ritrovati, e con un nuovo patto
si promettono di essere sinceri sempre l'uno con l`altro, e sopratutto di non spezzarsi il cuore.Tra le lettere inviate, una sola però non era tornata indietro ed é quella di John Ambrose, il ragazzo di cui la protagonista aveva una cotta assurda alle elementari. E mentre Peter sembra nascondere a Lara la sua amicizia con Genevieve, la ragazza si avvicina molto a John Ambrose, diventano amici di penna, hanno molte cose in comune, e tra loro nasce un sentimento.Lara si rende conto che l'amore non é così semplice, lei e Peter si erano promessi di essere sempre sinceri, e nessuno dei due lo é totalmente. Si stanno allontanando e questa cosa le sta spezzando il cuore.Sapranno ritrovarsi? O sta per nascere un nuovo amore?

"Il cuore mi batte forte. Cosa devo scegliere? La realtà di Peter o il sogno di John? Di chi posso fare a meno?"

La scelta non sarà facile, ma sarà dettata dal cuore. Infatti, la protagonista si troverà a scegliere il ragazzo che ama, che ha sempre amato, e che ricambia totalmente il suo amore.

"Godiamocela, Lara Jean. Viviamo al massimo. Basta contratti. Basta protezioni. Puoi spezzarmi il cuore. Facci quello che vuoi."

Il libro é sicuramente pensato per adolescenti, la protagonista infatti ha 16 anni, ma prende tutte le età. Io a ha 23 anni l`ho divorato, e mi é piaciuto molto. Ci insegna che l'amore non segue le regole, ma le infrange tutte e ci fa rivivere i splendidi momenti nel adolescenza. Lara sta per scoprire che quello che nasce alle scuole medie spesso resta alle scuole medie. Amicizie e amore cambiano nel tempo, ma io spero che quello che é nato tra i due protagonisti resti per sempre. Infatti, l'unica pecca che ho trovato nel libro è la mancanza di un finale, un bel epilogo ci stava tutto, magari con un bel lieto fine a lungo termine per i due innamorati, ma pazienza. L'autrice poi ha aggiunto un tocco in più, la storia familiare che avevo già amato nel primo volume ritorna a conquistarci. Le sorelle Song sono favolose, diverse ma molto unite ci insegnano che la vita non sarà mai completamente piena se non hai con chi condividere il viaggio che stai per compiere. E chi meglio di una sorella può sostenerti?

"C`é una parola coreana che mi ha insegnato mia nonna. Jung. É un legame tra due persone che non si può spezzare, neppure quando l'amore si trasforma in odio."

Una lettura veloce e piacevole, spesso divertente ed emozionante. Un mix perfetto di amore, famiglia e amicizia perfetto per un pomeriggio di sole. Cecilia



Voto libro - 3 Bello


Nessun commento:

Posta un commento