Ultime segnalazioni

Il ragazzo che tornò dall'aldilà



Genere: Romanzo

Autore: Robert Moss

Dal 22 Settembre



Un libro illuminato, fondamentale, bello come il più bello dei sogni.



La prima volta che sono morto, nel mio corpo attuale, avevo tre anni. La zia di mia madre, una cantante d'opera, previde la mia morte nei fondi delle foglie di tè qualche mese prima che avvenisse. Non ne avrebbe più parlato per molto tempo perché, sebbene avesse doti medianiche, le era sfuggito qualcosa. Non aveva previsto che, dopo essere morto, sarei tornato." Comincia con un episodio di pre-morte in un ospedale della Tasmania la formidabile storia di Robert Moss. Mentre alla scienza medica quel corpicino sul tavolo operatorio appare privo di vita, in realtà il piccolo Robert sta esplorando un regno parallelo apprendendo che tutti noi abitiamo un multiverso in cui spazio, tempo e dimensioni sono regolati da un'armoniosa synchronicity.
Quell'esperienza così simile alla morte ma chiara come un sogno gli lascia in dote una serie di doni clamorosi: Robert può entrare e uscire dal tempo, esplorare il futuro e ricevere visite di persone che arrivano da altri tempi e da altre dimensioni. Di questo patrimonio di conoscenze fa immediatamente buon uso: diventa un precoce professore universitario, poi un importante giornalista dell'"Economist", infine uno scrittore di successo mondiale.
Quando pensa di aver già sfruttato al massimo le sue potenzialità, un babalawo, un alto sacerdote della divinazione di Ifa, l'oracolo degli yoruba, gli svela la chiamata a un futuro da sciamano. Dopo tante resistenze, dubbi e ripensamenti, Robert capisce che deve incamminarsi su una nuova strada, quella sciamanica, che lo porterà a diventare un insegnante di sogni e archeologo onirico.

Nessun commento:

Posta un commento