Ultime segnalazioni

Prima che arrivassi tu


Genere: New Adult

Autore: Tania Paxia

Allegra (Ally) Thomas ha ventun anni, vive a Pisa e ha cambiato tre facoltà diverse in tre anni. È avvilita e senza una prospettiva per il futuro, soprattutto dopo la brusca lite con il padre di origini americane che la vorrebbe laureata in architettura, come lui. Ma Ally ha un sogno: scrivere e tradurre libri.  Le cose si complicano dopo la sua partenza programmata per una vacanza di tre mesi a Brooklyn organizzata dai suoi zii e cugini americani. All'inizio è logorata dai sensi di colpa e perseguitata dagli incubi, ma le basta uno scontro accidentale con un ragazzo, Evan James, sul marciapiede di fronte al ristorante di suo zio, per cambiare tutto, arricchire le sue giornate e passare qualche ora spensierata...a parte la sbornia che riesce a rimediare durante un'uscita con suo cugino e i suoi due amici, tra i quali c'è anche Evan. Ma Evan ha in mente soltanto una donna: Madison. Per questo Ally decide di stringere una promessa solenne con lui per aiutarlo nell'impresa di riconquistare la sua ex fidanzata. Tra equivoci, shopping, bagni in piscina, chiacchierate al buio e baci rubati, Ally cercherà di fare chiarezza su ciò che vuole davvero.

Ben ritrovate ragazze, sono qui oggi per parlarvi di “Prima che arrivassi tu”, un self – publishing genere new-adult, della scrittrice Tania Paxia. Devo dire che ho iniziato a leggere questo romanzo più che altro per interesse verso la scrittrice,
visto il grado di apprezzamento che riscuotono i suoi romanzi su internet, così, vinta dalla curiosità verso quest’ultima, ho preso in mano la sua ultima creazione e mi ci son tuffata dentro… La storia è quella di Allegra, detta Ally, pisana ventunenne che, come il suo nome, ha una vita altrettanto “allegra”, ma non nel senso che potete pensare voi. Infatti, in tre anni ha già cambiato tre facoltà e tutto senza dire niente a suo padre che, ovviamente, quando casualmente lo viene a sapere va su tutte le furie e litiga pesantemente con lei. Ma Ally ha un sogno, ed è proprio a causa di questo che ha tenuto tutto ciò nascosto per così tanto tempo, per paura di non farcela, di sbagliare, di deludere non solo i suoi genitori, ma anche se stessa: Ally infatti ama scrivere e tradurre libri, e magari un giorno vorrebbe che questo diventi il suo lavoro. Ora, vedete, non tutti possono vantare il fatto di avere un padre americano, degli zii che vivono a Brooklyn e che addirittura ti invitano a passare l’estate ospite da loro, ma è quello che succede alla nostra protagonista, quindi messo in valigia il proprio morale a terra e il senso di colpa verso il padre, parte per il Nuovo Mondo per schiarirsi le idee. Accolta da tutta la banda di zii e cugini al seguito, appena giunta al ristorante dello zio a Brooklyn, si "scontra", nel vero senso della parola, nel cameriere Evan. Tipico ragazzo che non passa inosservato, occhi scuri e profondi che ti inchiodano, affascinante e consapevole di esserlo, Evan non perde occasione per mandare frecciatine ad Ally. Ma Evan non è proprio quello che sembra perché tutti, in un modo o nell'altro, nascondono segreti più o meno scomodi… Così, tra battibecchi, sedute di shopping, party eleganti e promesse solenni, Ally ed Evan si avvicineranno poco a poco, aiutandosi a vicenda, aprendosi pian piano, cercando di capire chi vogliono essere e cosa stanno inseguendo veramente. Come vi ho già detto, mi sono
avvicinata a questa lettura per curiosità verso la scrittrice ed effettivamente ho trovato la lettura semplice e scorrevole, ma non così interessante ed entusiasmate come mi ero aspettata dopo aver letto la trama la prima volta. In alcuni punti mi sono immedesimata abbastanza con Ally, forse perché anche io alla sua età ho provato quello che ha dovuto affrontare lei, il non voler deludere i propri genitori, il non capire cosa si voglia fare della propria vita, magari cercare qualcuno che ti aiuti a scoprirlo e che ti accetti per quello che sei e ‘vorresti’ essere e non per quello che ‘dovresti’ essere. È la tipica storia dove già sai dopo il primo incontro tra i protagonisti come andrà a finire, quasi nessun colpo di scena (avevo già capito tutto dopo i primi capitoli), in ogni caso una lettura consigliata per i fan del genere, che amano le storie d’amore o comunque che sono alla ricerca di una storia leggera e divertente con cui rilassarsi. A presto, Alessandra.


Voto storia - 2 Carino



Voto erotico - 1 Casto  






1 commento: