Ultime segnalazioni

Una semplice coincidenza


Genere: Romance

Autore: Irene Pistolato

Nella notte più movimentata, in una delle città più belle del mondo, Venezia, tutti sono pronti a salutare l’anno nuovo. L’arrivo della mezzanotte coglie impreparato qualcuno, altri festeggiano a modo loro, i più fortunati raggiungono l’ambita meta, Piazza San Marco, per gli spettacolari fuochi d’artificio. Una cosa non mancherà certamente in questa notte magica: l’amore. Amori che durano da molti anni, amori giovani, amori appena nati o che potrebbero nascere. Incontriamo personaggi diversi tra loro che si raccontano attraverso il loro presente e ricordi del passato, ognuno di loro spera in un nuovo anno ricco di amore e speranza.


Ciao amiche divoratrici di libri, la mia lista dei libri da leggere è ormai lunghissima, ogni giorno ne aggiungo qualcuno nuovo e purtroppo il tempo è sempre troppo poco, ma prometto che c’è la farò a leggerli e recensirli tutti e soprattutto ad essere più presente nel blog. Oggi voglio parlare di un self publishing, “Una semplice coincidenza”, dell’autrice italiana Irene Pistolato. Ricordate quando qualche recensione fa scrissi che iniziavo i self sempre senza una gran pretesa? Dopo aver letto questo libro il mio pensiero è cambiato. Il mio parere verso i libri auto pubblicati prende un’altra prospettiva,e il merito è tutto di “Una semplice coincidenza” e della sua autrice! In una Venezia romantica, sotto il velo dell’area travolgente di capodanno si intrecciano diverse storie. Pezzi di vita. Momenti descritti con semplicità che raccontano del sentimento più puro. L’amore. Charlie e Katia, Pamela e Leonardo, George e Francesco, Piero e Mafalda, Marina e Giacomo sono tutti prossimi a festeggiare il nuovo anno. La mezzanotte è ormai vicina e l’amore sta per arrivare. Una serie di incontri e
situazioni che i protagonisti del romanzo si troveranno a vivere, porteranno conferme e novità. Il libro per come è impostato, per l’alternarsi delle storie, mi ha ricordato un film che ho particolarmente a cuore “Love actually”, e proprio come il film anche il libro è riuscito a tenermi incollato e ad emozionarmi.  
I cambi di vita hanno reso la lettura avvincente, spingendomi ad arrivare alla fine curiosa di conoscere il finale. Può sembrare difficile cimentarsi in una storia con questa modalità, perché di solito siamo abituati a leggere di un solo protagonista, al massimo due, ma posso assicurarvi che l’autrice è riuscita a fare un gran lavoro su questo. Il merito è di Irene Pistolato per aver raccontato storie non banali, con una scrittura scorrevole e mai noiosa, il suo stile mi ha permesso di entrare nella vita dei personaggi, tra presente e passato, e capirne a fondo i caratteri. Questi pezzi di vita si incroceranno, vivranno momenti importati negli stessi attimi, per incontrarsi poi alla fine del romanzo. Un libro romantico al cento per cento, uno di quelli che ti fa sognare e sperare, con un finale da dieci e lode! (Fabiana)


Voto storia - 4 Bellissima



Nessun commento:

Posta un commento