Ultime segnalazioni

The Dead List (Inedito)


Autrice: J. Lynn

Genere: Suspance 




Salve lettori! Recensione speciale solo per voi cari miei. Un paio di settimane fa ho scoperto che la signora Jennifer L. Armentrout, la grande (almeno per me) Jennifer L. Armentrout, ha un profilo su Wattpad, e a parte alcune scene extra delle sue famosissime serie, su questo account ha anche una storia un po' diversa dalle sue solite: The Dead List. Già il titolo mette un un'ansia... Appena ho visto la storia, non ho visto neanche di che parlava, l'ho salvata e appena avuto un po' di tempo me la sono letta tutta d'un fiato. "The Dead List" è un Young Adult Romantic Suspense, e come precisato dalla Armentrout, non è ancora arrivato in mano alla casa editrice, quindi non è revisionato, ma è solo una storia che lei ha voluto scrivere e condividere con noi lettori innamorati dei suoi libri! La storia si svolge a Martinsburg, che non solo si trova vicino Sheperdstown, quindi alla città dove si svolgono le prime due storie della serie Ti Aspettavo, ma, come ho scoperto alcuni giorni fa è anche la città della nostra amata scrittrice, che in questi giorni è stata ricoperta dalla neve. Non chiedetemi perché ha voluto ambientare una storia del genere nella sua città, non saprei proprio che dirvi... Ma prima dovrei dirvi di cosa parla la storia... Partiamo con un flashback: un gruppo di quattro amici (Ella, Jensen, Penn e Gavin) passano l'estate prima del loro primo anno di liceo tutti insieme, come hanno sempre fatto. Loro quattro hanno personalità completamente differenti: Penn è fragile, sia di corporatura che di carattere, Jensen è il più bello e il più forte, Ella è la ragazza del gruppo e adora i suoi amici, e Gavin è, come l'ho visto io, quello che vive dietro l'ombra di Jensen. Quattro anni dopo, ritroviamo i ragazzi alcuni giorni prima dell'inizio del loro ultimo anno di liceo, ad una festa sulla spiaggia: Ella è diventata una bella ragazza che vuole godersi l'ultimo anno prima di andare via per il college con le sue amiche, Jensen è il fusto della scuola che "esce" con la solita ochetta, Gavin è ormai l'ex ragazzo di Ella e Penn... Penn non c'è più, si è suicidato. Quattro anni prima questi amici pensavano che non si sarebbero mai separati, quattro anni dopo sono distanti e distrutti da come sono andate le cose. Ad un certo punto della serata Ella decide di tornarsene a casa, ma mentre raggiunge la sua auto viene attaccata e assalita da un tizio con una maschera da clown ed una parrucca. Le sue mani sono intorno al suo collo ma prima che tutto possa finire per il peggio, Jensen, che stava andando via, vede Ella e corre ad aiutarla, senza però riuscire a prendere il suo assalitore. Tutti cercano di convincere Ella che un assalitore non insegue la stessa preda, ma lei sente che quell'essere che l'ha assalita non è un semplice maniaco e ha la sua conferma quando inizia a ricevere minacce. E non semplici lettere o strane telefonate, no, Ella si ritroverà la maschera del clown che l'essere indossava quella sera sul suo letto, troverà un eccello morto nell'armadietto, un manichino impiccato nella sua stanza. La sua presenza è dappertutto e ormai non può più essere considerato un semplice assalitore, non dopo il ritrovamento del corpo di una ragazza scomparsa e la scomparsa di un'altra. E non può neanche essere considerato un killer che uccide tanto per, tutti gli indizi, tutte le minacce, tutti i ragazzi perseguitati o uccisi, tutto è collegato ad una persona che non c'è più da quattro anni: Penn. Non voglio dirvi di più perché o inizierei a piangere o vi racconterei tutto. Per questo vi dico: cavolo, questa donna non ne sbaglia una! Mi credete se vi dico che quando leggevo la storia di sera, chiuso il tablet mi mettevo con la testa sotto le coperte e non la cacciavo da lì sotto perché avevo impressa nella testa l'immagine di quella cavolo di maschera! Sono stata per quattro giorni con il cuore in gola cercando di capire chi potesse nascondersi dietro quella maschera e cosa avrebbe fatto poi per spaventare Ella. Il finale, beh, si era un po' capito chi c'era dietro la maschera, ma la Armentrout riesce comunque a lasciarci con un colpo di scena a dir poco incredibile! Ma non temete, in tutto questo giro di omicidi e misteri non manca il tocco romantico della scrittrice che grazie a questa serie di sfortunati eventi fa riavvicinare Ella e Jensen, destinati già da tempo a stare insieme, ma separati da un'altra serie di sfortunati eventi. Lettori, anche se è una storia non revisionata e la scrittrice l'ha scritta perché voleva pubblicare qualcosa su Wattpad, è comunque semplicemente STUPENDA! Ti lascia con il fiato sospeso per tutto il tempo, ma riesce anche ad addolcirti la lettura grazie alle dolcissime scene tra Ella e Jensen. Spero proprio che decida di pubblicarlo e che anche noi in Italia avremmo la fortuna di vederlo nelle nostre librerie. Baci, Erika.





Nessun commento:

Posta un commento