Ultime segnalazioni

Burying Water Series


Genere: New Adult

Autore: K. A. Tucker


E se un giorno ti svegliassi e non ricordassi chi sei?

Abbandonata nella campagna dell’Oregon, dove la credono morta, una giovane donna sfida ogni previsione e sopravvive, ma quando si sveglia non ha alcuna idea di chi sia, o di cosa le sia successo. La donna si dà il nome di Acqua, per un piccolo tatuaggio che scopre sul suo corpo, il solo indizio di un passato che non ricorda. Accolta da Ginny Fitzgerald, una signora irascibile ma gentile che vive in una fattoria, Acqua comincia lentamente a ricostruire la propria vita. Ma mentre cerca di rimetterne insieme i frammenti, altre domande si fanno strada nella sua mente: chi è il vicino di casa che in silenzio lavora sotto il cofano della sua Barracuda? Perché Ginny non gli fa mettere piede nella sua proprietà? E perché Acqua sente di conoscerlo? Jesse Welles non sa quanto tempo ci vorrà prima che la memoria di Acqua riaffiori. Per il suo bene, Jesse spera che non accada mai. Per questo cerca di tenersi alla larga da lei. Perché avvicinarsi troppo potrebbe far riemergere cose che è meglio lasciare sepolte. Ma si sa, l’acqua trova sempre una strada per tornare in superficie…



Ciao amiche! oggi torno per parlarvi di un romance che è riuscito a catturare fin da subito il mio interesse, il libro in questione è "99 giorni", pubblicato dalla Newton Compton e scritto da K.A. Tucker. Dopo aver letto i suoi lavori precedenti, "Dieci piccoli respiri" e "Quattro secondi per perderti" inutile negare che le aspettative erano immense per questa sua nuova opere. Sono rimasta delusa dopo la lettura? Nemmeno un po'. Jane Doe-Acqua-Alex questi sono i nomi che nel corso della storia avrà la protagonista di "99 giorni", che un giorno si sveglia in un letto d'ospedale senza sapere come ci è finita e soprattutto senza ricordare nulla della sua vita, nemmeno il suo stesso nome. Proprio in questo ospedale, dove vivrà una riabilitazione di un lungo periodo, conoscerà la dottoressa Alwood e suo marito lo sceriffo Wells, che l'aiuteranno una volta dimessa a iniziare una nuova vita. Jane Doe-Acqua-Alex andrà a vivere insieme all'anziana vicina della famiglia Wells conosciuta in ospedale. La signora Ginny Fitzgerald , con il suo carattere particolare riesce a sciogliersi inspiegabilmente,quel tanto che basta, solo grazie alla sua nuova coinquilina, che il resto del paese immagina come sua lontana nipote. La protagonista vede per la prima volta in ospedale il figlio ventiquattrenne della famiglia Wells, per poi rincontrarlo inseguito quando diventerà sua vicina di casa e non riesce a spiegarsi come sia possibile che quegli occhi le siano così familiari, come sia possibile che con quello sconosciuto riesca a sentirsi tanto protetta e a "casa".
Jesse ha un segreto da tenere nascosto a tutti i costi, che verrà svelato tra i vari sbalzi temporali e l'unico desiderio che ha, nonostante ami Alex più della sua stessa vita, è la speranza che Alex non ricordi mai quello che realmente è stato, per il suo stesso bene. Jesse dovrà combattere continuamente contro la voglia e il desiderio di stare vicino alla sua amata, per non rischiare che la sua presenza la aiuti a ricordare. Una storia d'amore, un amore vero, profondo, toccante, viene raccontato in quest'incredibile storia, dove K.A. Tucker è riuscita a emozionarmi e a superare di gran lunga le mie aspettative. In questa recensione sarebbe più facile per me dire cosa non ho provato leggendo questo libro, perché è stata una marea di sensazioni e stati d'animo che non sono semplici da spiegare. Tristezza, amore, ansia, paura... e quella voglia incontrollabile di ricordare una vita che pur continuando a viverla non è più tua. Ho amato la protagonista e il suo scoprirsi man mano, ma chi merita una medaglia d'oro è Jesse. l'uomo che tutte sognano, che con la sua sensibilità e con quell'amore profondo, quello che solo una volta nella vita si riesce a provare non abbandonerà mai la sua donna, a costo di farsi male, a costo di perdere tutto. Che storia ragazze! leggerei libri come questo sempre, senza mai annoiarmi. Tutto quello che accadeva non era mai come me lo sarei aspettato e quell'alternanza temporale tra presente e passato, scritta in maniera tanto uniforme da non apparire antipatica al lettore, permette alla storia di aggiungere quello stato d'ansia che tanto ci piace e che non dovrebbe mai mancare per rendere una storia interessante. Ho letto di un amore pronto a tutto, mi sono emozionata davanti ai tentativi di Jesse di riportare la sua amata da lui e mi sono ancor di più emozionata quando tra le scene descritte si percepiva quella voglia indissolubile di appartenersi che partiva da entrambi i protagonisti, anche se Acqua non ne capisce realmente il motivo. 

«La mente può essere ingannevole. Ma non può nulla contro la forza del cuore.»

Non è mancato nulla in questa storia, la si deve assolutamente leggere, non si può non avere questo libro nella propria biblioteca. Dire che consiglio questa lettura è riduttivo, dovete fiondarvi, catapultarvi in questa incredibile storia e sono certa che non ve ne pentirete! Fabi.


Voto libro - 5 Meraviglioso

Voto erotico - 2 Poco casto






Genere: Young Adult

Autore: K.A. Tucker

Data: 27 Febbraio 2017


Luke Boone non sa esattamente di cosa si occupi suo zio Rust, ma è deciso a entrare nello stesso giro per avere ciò che ha lui: auto, soldi, donne. E sembra che il suo desiderio si stia finalmente realizzando. Quando Rust gli consegna le chiavi del garage, c'è un secondo mazzo che apre la porta a tonnellate di denaro e opportunità. Certo, si tratta di affari non esattamente legali, ma Luke non è mai stato il tipo che si preoccupa per questo genere di cose. Soprattutto quando in ballo ci sono una Porsche 911 e una ragazza mozzafiato di nome Rain. Clara Bertelli è una ragazza in carriera: a soli ventisei anni è uno dei migliori agenti sotto copertura della polizia di Washington, e le hanno appena affidato un caso che potrebbe far schizzare la sua carriera e incastrare una delle più famigerate bande di ladri d'auto della costa occidentale. Per riuscire però, dovrà calarsi molto a fondo nel personaggio di Rain Martines. Il suo obiettivo? Il nipote ventiquattrenne di un pezzo grosso, pronto a seguire le orme di suo zio.  Mentre Clara scivola sempre più nella lussuosa vita di Rain, e tra le braccia del suo bellissimo e affascinante obiettivo, il confine tra giusto e sbagliato inizia a farsi confuso. Sarà capace di lasciarsi tutto alle spalle? E lo vorrà davvero?


Salve a tutti,
Dopo "99 giorni", K.A. Tucker continua la serie Burying Water con "La ragazza che amava la pioggia" uscito il 27 febbraio, sempre grazie alla Newton Compton.  In questo nuovo libro conosceremo la storia di Luke, migliore amico di Jesse, protagonista del primo libro, e di Clara/Rain, agente sotto copertura.  Luke Boone non sa esattamente di cosa si occupi suo zio Rust, ma è deciso a entrare nello stesso giro per avere ciò che ha lui: auto, soldi e donne. E sembra che il suo desiderio si stia finalmente realizzando. Quando Rust gli consegna le chiavi del garage, c'è un secondo mazzo che apre la porta per arrivare alle tonnellate di denaro e alle opportunità che lui cerca. Certo, si tratta di affari non esattamente legali, ma Luke non è mai stato il tipo che si preoccupa per questo genere di cose. Soprattutto quando in ballo ci sono una Porsche 911 e una ragazza mozzafiato di nome Rain. Clara Bertelli è una ragazza in carriera, a soli ventisei anni è uno dei migliori agenti sotto copertura della polizia di Washington. In più le hanno appena
affidato un caso che potrebbe far schizzare la sua carriera e incastrare una delle più famigerate bande di ladri d'auto della costa occidentale. Per riuscire però, dovrà calarsi molto a fondo nel personaggio di Rain Martines. Il suo obiettivo? Il nipote ventiquattrenne di un pezzo grosso, pronto a seguire le orme di suo zio. Mentre Clara scivola sempre più nella lussuosa vita di Rain, tra le braccia del suo bellissimo e affascinante obiettivo, il confine tra giusto e sbagliato inizia a diventare confuso. Ho atteso con ansia e trepidazione l'uscita di questo libro e le mie aspettative non sono state deluse.  Anche in questo caso la Tucker sceglie il pov alternato tra i due protagonisti, ma a differenza di "99 giorni", la storia è ambientata esclusivamente al presente.  Clara è un agente sotto copertura che sogna di entrare nell'FBI, e sa che questo caso potrebbe darle la spinta per far sì che il suo sogno si avveri. Il suo compito sarà quello di far innamorare Luke, per scoprire il più possibile sui traffici illeciti in cui è coinvolta la sua famiglia.  Niente di più semplice.  Se non fosse che Luke non è il criminale incallito che si aspettava, ma un ragazzo con un cuore immenso che ancora non si è reso conto del pericolo in cui si è cacciato seguendo gli affari dello zio Rust.  Mentre cominciano a diventare amici, Clara arriva a scorgere il lato umano di Luke e, per entrare nel personaggio di Rain, pian piano comincia a infrangere le regole, a lasciarsi coinvolgere. Non dovrebbe preoccuparsi per lui, desiderarlo, sentirsi protetta quando stanno assieme, ma ad un certo punto non si può più tornare indietro: all'amore non importa che tu sia una poliziotta e lui un criminale.  I due protagonisti dovranno fare delle scelte, prendere decisioni difficili e, tra colpi di scena e rivelazioni inaspettate, sperare nell'agognato lieto fine.  Un suspance come pochi, che mi ha tenuta incollata dall'inizio alla fine con sospironi e qualche lacrimuccia.  Non vedo l'ora di leggere il prossimo.
Buona lettura.


MICAELA


Voto libro - 4 Bellissimo



Genere: Young Adult

Autore: K.A. Tucker

10 Maggio

Amber Welles ha venticinque anni e un gran bisogno di uscire dagli stretti e rassicuranti confini della cittadina dell’Oregon in cui è cresciuta. Quando finalmente, armata dei risparmi di due anni, può partire alla scoperta del mondo, è pronta a tutto. Tranne che a morire a Dublino. Eppure, se non fosse stato per il coraggio di un estraneo, sarebbe finita proprio così. Amber gli deve la vita, ma il ragazzo scompare prima che lei possa ringraziarlo.

River Delaney, ventiquattro anni, è molto scosso. Nessuno doveva farsi male. Ma poi è arrivata quella turista americana. Non poteva lasciarla morire, ma non poteva rischiare di essere identificato sulla scena, quindi è scappato. È tornato alla sua quotidianità, a gestire il pub di famiglia. Ma la vita di tutti i giorni sta diventando sempre più complicata, per colpa di suo fratello Aengus e le sue associazioni a delinquere. Quando la ragazza americana lo rintraccia, River si accorge di essere pericolosamente attratto da lei. E averla intorno è un rischio che non è disposto a correre. La cosa migliore da fare sarebbe allontanarla, ma non è facile respingere qualcuno che ossessiona i tuoi pensieri…




Buongiorno dolcezze,
grazie alla Newton Compton Editor ho letto in anteprima per voi "La cosa più bella che ho", terzo libro della serie Burying Water di K.A. Tucker. Se prima credevo di avere un'infatuazione, oggi posso dire di essere follemente innamorata di quest'autrice.  In questo terzo libro conosceremo la storia di Amber Welles, la perfettina sorella gemella di Jesse, il protagonista del primo capitolo della serie.  Amber ha venticinque anni e dopo una delusione d'amore, decide di vivere finalmente il suo grande sogno di allontanarsi dagli stretti e
rassicuranti confini della cittadina dell’Oregon in cui è cresciuta.  Dopo una serata alcolica con Alex, dove ha fatto una lista di tutti i posti che deve visitare e delle cose che deve fare, è pronta a tutto. Tranne che a morire a Dublino. Eppure, se non fosse stato per il coraggio di un estraneo, sarebbe finita proprio così.  River Delaney sa cosa sta per succedere e non può assolutamente permettere che quella turista americana si faccia del male, ma non può rischiare di essere identificato sulla scena, quindi è scappato. È tornato alla sua quotidianità, a gestire il pub di famiglia. Ma la vita di tutti i giorni sta diventando sempre più complicata, per colpa di suo fratello Aengus e le sue associazioni a delinquere. Quando la ragazza americana lo rintraccia, River si accorge di essere pericolosamente attratto da lei. E averla intorno è un rischio che non è disposto a correre. La cosa migliore da fare sarebbe allontanarla, ma non è facile respingere qualcuno che ossessiona i tuoi pensieri. La Tucker è l'esempio lampante che prima di trattare un determinato argomento ci si deve documentare e mi sembra quasi superfluo dire che lei è una che sa quello che scrive.
Grazie a questo racconto ho visto l'Irlanda con gli occhi da turista di Amber e con quelli appassionati di River. Ero nel museo con Amber ad ammirare "L'incontro sulle scale della torre" di Burton; ho sentito la passione delle tradizioni nel River cantastorie ed ho avuto, nel bene e nel male, una spiegazione molto esaustiva di cos'era l'IRA e la differenza di ideali con le associazioni odierne.  

“Tu cosa vuoi?», domando dolcemente.

Una risatina gli sfugge mentre per un attimo abbandona il capo sul poggiatesta. «Hai davvero bisogno di chiedermelo?».

Come sempre la scrittrice ha saputo ben delineare i protagonisti: Amber vuole uscire dalla comfort zone che si è costruita, ma riesce a non stravolgere il suo essere. Insegnerà così a River che a volte bisogna prendere le decisioni giuste, anche se non sempre portano alla salvezza di tutti.  E sarà che ultimamente ho il cuore tenero, ma è impossibile non innamorarsi di questi due, fare il tifo per loro ed agognare il vissero felici e contenti. Anche questa volta posso dire di aver letto il libro più bello del mondo…fino al prossimo.
Buona lettura!

MICAELA


Voto libro - 5 Meraviglioso






Nessun commento:

Posta un commento