Ultime segnalazioni

Prometto di sposarti ogni giorno

Genere: Narrativa

Autore: Pedro Chagas Freitas


Il treno sfreccia silenzioso in una mattinata grigia. Pedro sta guardando le nuvole che lentamente si aprono, quando all’improvviso un raggio di sole entra dal finestino e illumina la ragazza seduta di fronte a lui. Barbara ha gli occhi grandi, un viso da bambina e un sorriso puro. I due si innamorano a prima vista. E decidono che ogni giorno insieme deve essere come la prima volta. Sono separati da centinaia di chilometri e centinaia di impossibilità, ma non rinunciano. Per questo faranno in modo di incontrarsi sempre in un posto e in un luogo diverso. Per riscoprire tutte le volte la meraviglia e dimenticare la distanza. Per toccare insieme per la prima volta la sabbia rovente di una spiaggia affollata e l’erba fresca bagnata di rugiada di una collina in primavera. Per stupirsi di fronte alla gioia della normalità nel primo caffè del mattino, dell’ennesimo bacio reclamato da una briciola di biscotto. Finché un giorno fanno una scelta. Quella di scegliersi ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo. Come un lunghissimo sorriso che si rinnova ad ogni risveglio. Perché l’amore è fatto di attese e di lunghi abbracci, di scherzi e lacrime, di fragilità e protezione. È il migliore dei viaggi, e la destinazione è la vita.




Salve lettrici,
oggi vi parlo di “Prometto di sposarti ogni giorno”, il nuovo romanzo di Pedro Chagas Freitas edito da Garzanti. Dopo il successo di “Prometto di sbagliare“, l’autore ci regala un suo nuovo romanzo. Pedro e Barbara sono innamorati, e decidono che vogliono passare ogni giorno della loro vita insieme e far si che sia sempre come la prima volta. Ma a separarli sono le difficoltà e i chilometri, cosi inventano un modo per incontrarsi sempre in posti e luoghi diversi, finché non prendono una decisione: quella di scegliersi ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo. 
Se conoscete l’autore e avete letto il suo primo romanzo, sapete che il suo modo di scrivere è un pò confuso, sembrerebbe una lunga e infinita poesia e a me annoia da morire. Il suo modo di scrivere è molto particolare, non c’è una trama vera e propria ma un evento dopo l’altro che racconta l’amore. La storia, che non ha un filo logico, racconta l’amore che l’autore prova per la sua amata, Barbara. E potendo scegliere le frasi da sottolineare avrei sottolineato tutto il libro, perché il testo è stupendo, racconta l’amore in modo passionale e veritiero, ma è un genere che a me non piace. Infatti, arrivata a metà ero stufa di questo romanzo, e l’ho continuato esclusivamente perché non abbandono mai un libro. Ovviamente il mio è un parere, se vi piace il genere sicuramente riuscirà a catturale la vostra attenzione più di quanto abbia catturato la mia. Dopo “Prometto di Sbagliare” mi sono di nuovo fatta fregare da questo autore, con uno stile particolare e intenso, che racconta le emozioni in modo sublime, ma non fa per me, e con dispiacere devo dare un voto basso. Se mi chiedete se lo consiglio o no rispondo che dipende molto da voi… io ho dato due possibilità a questo scrittore ma non mi ha preso molto, magari con voi sarà più fortunato. Cecilia

Voto libro - 2 Carino


Nessun commento:

Posta un commento