Ultime segnalazioni

Serie Left Drowing



Genere: New adult

Autore: Jessica Park



Sono passati quattro anni da quando un incendio ha portato via i suoi genitori, ma per Blythe McGuire, ora all’ultimo anno di college, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. È un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo. Quando però il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd, qualcosa cambia. Chris la trascina fuori dal torpore che l’avvolge. La riporta alla vita. E lei, seppur con qualche esitazione, comincia ad amarlo. Ma non appena le acque si fanno più calme, Blythe si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l’unica persona in grado di salvarlo.




Salve Readers,
ho appena concluso un libro e mai come questa volta ne sono felice. Il libro in questione è: Sei il mio respiro di Jessica Park edito dalla Sperling&Kupfer. Blythe è una ragazza del college che ha perso i genitori da quattro anni e da quel momento non riesce ad avere relazioni sociali, ragazzi o altro. Un giorno, prima delle lezioni, decide di fare una passeggiata e incontra Christopher sulle rive di un lago. Non è abituata più a parlare con nessuno, ma con lui diventa senza filtri e gli racconta tutta la sua vita. Non viene spiegato il presupposto e nemmeno il motivo per cui un ragazzo sconosciuto che sta per fatti suoi, dia l'input per uno sblocco interiore.
I due diventano amici e Blythe conosce anche i suoi fratelli: Sabin con una personalità esplosiva e i gemelli Eric e Estelle. Dopo averli incontrati e frequentati la protagonista inizia a cambiare atteggiamento nei confronti della vita: inizia ad uscire, divertirsi e smette di commiserarsi. All'improvviso guarisce dal dolore e vuole rimettere in sesto i rapporti con il fratello, rotti dopo la morte dei suoi genitori. È proprio Chris che avverte il bisogno che ha Blythe di guarire e le sta vicino finendo per innamorarsi l'uno dell'altra. Purtroppo Blythe si rende conto che Chris non può avere una relazione con lei perché è intrappolato nel suo passato. Riusciranno a rimanere uniti e a non affogare nei proprio incubi del passato?

" «Stare con te mi ha permesso di provare delle emozioni, ogni emozione, ed è proprio di quello che avevo bisogno. Con
te mi sono ricordata meglio, sono guarita meglio e tu… tu hai reso tutto reale.»"

Non mi piace quando devo smantellare un libro anche perché prima di leggerlo sono stata incuriosita da alcuni commenti positivi. Si da il caso che io amo le storie in cui c'è un dolore che pian piano guarisce, proprio per questo mi sono fiondata su questo libro con le migliori aspettative. La cosa che odio però è leggere un libro che si rivela una delusione, non c'è stata una sola pagina che mi abbia trasmesso emozioni. La storia è bella ma secondo la mia modesta opinione non è stata costruita a dovere. Quando Blythe racconta il suo orrore io non ho provato angoscia o tristezza, anzi ero solo curiosa di conoscere questo dramma, ma nulla più. Difficilmente non riesco ad entrare in empatia con i personaggi, ci sono stati libri da cui ho dovuto convincermi di non essere la protagonista dall'ondata di emozioni che provavo. Perfino le scene erotiche non mi hanno emozionato. Mentre leggevo le loro acrobazie mi sembrava di leggere la radiocronaca di un porno e basta. Non c'erano sentimenti come: amore, passione o desiderio che superassero le pagine e mi colpissero in pieno. La scelta del lessico è alquanto discutibile dato che senza senso si inserisce una parola volgare. Anche io a volte uso le parolacce ma in questo libro viene detta circa 140 volte. In più il libro viene narrato quasi completamente dal flusso di coscienza di Blythe, ma vengono inseriti dei capitoli che raccontano la storia in terza persona e non si sa chi sia il narratore. Ammetto che mi sono piaciuti molto i fratelli di Chris, sono ragazzi divertenti, spigliati e nonostante le loro avversità rimangono sempre uniti. Non me la sento di consigliarvi di non leggere questa storia perché ognuno ha la propria opinione, ma purtroppo non posso nemmeno fingere un entusiasmo che non ho provato. Buona lettura. Katia


Voto libro - 2 Carino


 


Voto erotico - 3 Sexy


  



Genere: New adult

Autore: Jessica Park

28 Marzo

Dopo aver affrontato il proprio inferno personale, Blythe McGuire può finalmente guardare in faccia il suo futuro. Un futuro ormai inevitabilmente intrecciato a quello dei fratelli Shepherd. Con Chris, condivide un'incredibile storia d'amore. Con Sabin, un'intensa amicizia, che sta diventando ogni giorno più complicata e presto verrà messa alla prova. Perché ora è Sabin che rischia di annegare, sopraffatto da un passato difficile che ancora lo ossessiona. Il suo tormento minaccia di trascinare tutti e tre in acque pericolose. E anche se Blythe è riuscita a superare il proprio dolore e salvare se stessa, salvare Sabin potrebbe essere, per lei, la sfida più grande di sempre.





Nessun commento:

Posta un commento