Ultime segnalazioni

The Ivy Series


Genere: Paranormal / Fantasy

Autore: Amy Engel


Dopo una guerra nucleare senza precedenti, la popolazione degli Stati Uniti è decimata.
Un piccolo gruppo di sopravvissuti entra in conflitto per decidere quale famiglia andrà al governo del nuovo mondo. Il clan dei Westfall perde lo scontro con quello dei Lattimer. Passano cinquant’anni e la comunità è ancora in pace, ma il prezzo è alto: ogni anno un rito assicura l’equilibrio forzato tra le famiglie e così una delle figlie dei perdenti deve andare in sposa a uno dei figli di quella vincente. Quest’anno, è il mio turno. Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il figlio del capo dei Lattimer, Bishop, il mio promesso sposo, e restituire il potere alla mia famiglia. Ma Bishop sembra molto scaltro oppure non è il ragazzo spietato e senza cuore che mi avevano detto. Sembra anche essere l’unica persona in questo mondo che veramente mi capisce, ma non posso sottrarmi al destino, io sono l’unica che può riportare i Westfall al potere.
E perché questo accada, Bishop deve morire per mano mia...


Salve Lettrici,
questa volta vi parlo di un libro totalmente diverso da quelli che leggo di solito, infatti “Forever” di Amy Engel è il primo volume della nuova serie distopica inedita della Newton Compton il cui titolo originale è “The Ivy Series”. Come ci dice il titolo della serie,“la serie di Ivy”, questi libri narrano le vicende di questa ragazzina di 16 anni che sta per andare incontro al suo destino: sta per sposare uno sconosciuto. Il romanzo racconta di come funziona la vita per i sopravvissuti della terra: la famiglia Lattimer e la famiglia Westfall sono da sempre in conflitto, da quando i Lattimer hanno vinto lo scontro e sono andati al potere. Ma per far continuare la pace che sembra vivere nella fazione, i Lattimer hanno istituito alcune regole. Per far funzionare l’equilibrio hanno deciso che le sedicenni figlie dei perdenti andranno in sposa ai figli dei vincenti. Tutto questo per far star buono il popolo, nessuno dichiarerebbe guerra alla madre di suo nipote e viceversa. 

"<<Perché ti amo,Ivy>> soprira. <<arrendermi con te non è un opzione che prendo in considerazione.>>"

Quest’anno tocca a Ivy Westfall, figlia del fondatore. Lei andrà in sposa a Bishop, figlio del capo della famiglia rivale, ma Ivy ha un compito specifico da portare avanti: uccidere il suo sposo e ridare il potere alla sua famiglia. Le cose però non vanno come aveva immaginato, suo padre gli ha nascosto molte cose e ora lei può vedere la verità con i suoi occhi. Il suo sposo non è quello che pensava, è gentile e la capisce come non ha mai fatto nessuno, ma tocca a lei ridare il potere alla sua famiglia, così si trova davanti ad una scelta: l’uomo che ama o la sua famiglia. Chi sceglierà Ivy?

Partiamo dal presupposto che non sono una fan del genere, ho letto di questo genere solo i romanzi più famosi e come tutte l’ho adorati, ma tornando a questo romanzo, sono rimasta colpita, molto colpita. Ero partita con il piede sbagliato, mi aspettavo la solita storia che ormai ci ripropongono all'infinito, invece mi sono sbagliata. Sono sincera, questo romanzo mi è piaciuto perché ho trovato in esso qualcosa che ci convince non solo a leggere tutta la serie, ma di iniziare a leggere tutto il genere distopico. Ivy è una ragazza determinata ma che deve ancora scoprire chi è davvero, cosa vuole essere. È una ragazza che crede nell'amore casuale ma che invece si scontra con un amore semplice e improvviso. Ho adorato i protagonisti, legati da un sentimento che va ben oltre l’amore, un sentimento che gli dona la forza per affrontare tutte le battaglie che la vita gli mette davanti, un sentimento che, sono sicura, li unirà di nuovo. Quindi non mi resta che aspettare il seguito con ansia, perché il finale ci lascia un po’ spiazzati. Cecilia



Voto libro - 4 Bellissimo


   


Voto erotico - 1 Casto





Genere: Paranormal / Fantasy

Autore: Amy Engel

23 Febbraio

Sono ancora viva. A malapena. Il mio nome è Ivy Westfall. Ho sedici anni e sono una traditrice. Tre mesi fa, sono stata costretta a sposare il figlio del Presidente, Bishop Lattimer – come è stabilito che facciano tutte le figlie del clan perdente nella guerra che sono cedute in matrimonio ai figli dei vincitori. Ma io ero diversa. Io avevo una missione segreta da portare a termine: uccidere Bishop. Invece, mi sono innamorata di lui. Ora sono una reietta, abbandonata al mio destino e devo sopravvivere nella ferocia brutale delle terre al di fuori della civiltà. Eppure, anche qui, c’è speranza. C’è vita oltre la recinzione. Ma non posso correre più veloce del mio passato. E ogni giorno il mio cuore si chiede se riuscirà mai a battere di nuovo come un tempo…


Salve lettrici,
È un piacere per me parlarvi ancora una volta di Amy Engel e la sua "The Ivy Series", ed è una gioia immensa poterlo fare di nuovo in anteprima grazie alla Newton Compton. Vi ricordate come ci avevano lasciato Ivy e Bishop? Ivy ha dovuto fare una scelta difficile e ha attraversato la recinzione. Così, in "Forever. Solamente io e te" secondo e ultimo volume della serie, ritroviamo Ivy dall' altra parte della recinzione, sola senza nessuno.

Ma è ancora viva, ed è questo che conta. È riuscita a oltrepassare la recinzione, ora è una reietta, una traditrice. Ma non si pente della scelta fatta. La vita di Bitshop è l'unica cosa che conta e ora non le resta che dimenticare il suo viso, il suo sorriso e il suo amore. Ivy deve proseguire per la sua strada senza le persone che ama, sola con sé stessa e con il suo dolore. Dolore per tutto quello che ha perso e che non avrà mai più. Bishop Lattimer però non molla, anche lui attraversa la recinzione e va in cerca della sua amata, cercando di riempire il vuoto che Ivy ha lasciato dentro di lui. Ivy e Bishop in questo romanzo sono maturati, sono cresciuti. Il dolore che hanno provato li ha cambiati, rendendoli più forti. Li ha spezzati ma li ha arricchiti di coraggio, lo stesso coraggio che li aiuterà a trovare la pace che cercano, ma non senza aver combattuto e sofferto. Ogni morte, ogni perdita e ogni sofferenza che affronteranno, li condurrà ad essere ciò che hanno sempre voluto diventare. Li renderà liberi come l'oceano e limpidi come il cielo azzurro che li sovrasta. Questa lettura è senz'altro scorrevole, si legge in un pomeriggio. Ma a catturare la mia attenzione è l'intensità dei personaggi. Ivy e Bishop insegnano l'uno all'altro ad amare sia sé stessi sia l'altro. Imparano, con il dolore, che la famiglia si può scegliere e loro sono l'uno la famiglia dell'altra, ma che non sono soli. In questo capitolo conclusivo i due protagonisti infatti incontrano Ash e Caleb e, in poco tempo loro quattro, diventano una famiglia più forte e più leale di quella che li ha generati.

"Alzo la testa e mi asciugo gli occhi; figlia, moglie, assassina, traditrice, sono tutte versioni di me ormai superate. Da qui in avanti sarò una sopravvissuta."

È una storia che ti coinvolge dal primo capitolo. Lei è coraggiosa e pronta a tutto per ricominciare; lui è innamorato ed è pronto a tutto per stare con lei. Una storia intrigante e molto romantica. Bishop è il principe azzurro che tutte le principesse sognano. È di una dolcezza unica e il suo amore è talmente forte da renderlo reale. È una storia romantica fino all'ultima pagina, fatta di scelte dolorose che ci ricorda la tragedia più famosa di sempre: Romeo e Giulietta. Ed io, amante delle citazioni, ho sottolineato ogni riga. Bishop è pieno di amore, l'unica cosa che farà sopravvivere Ivy e che rende questo dispotico young adult un capolavoro.

"Ci apparteniamo ora, e non perché qualcuno ci abbia costretti a sposarci o ci abbia vincolati l'uno all'altra con le bugie, ma perché ci siamo scelti."

Posso aggiungere inoltre che ho adorato la scelta delle cover. Entrambe rispecchiano il genere e la trama. Già dalle cover si possono intuire la distruzione che circonda i due protagonisti, e si può percepire l'amore che li lega. Amore per il quale sono disposti a tutto, ricorrendo anche alla violenza. Questa è senz'altro una duologia unica che noi, amanti del genere, non possiamo perderci. Ricco di emozioni e coinvolgente come solo un distopico sa essere, questa è senza dubbio una storia che va letta e amata. Io, posso dire di averlo fatto. Buona lettura!



Voto libro - 4 Bellissimo






Nessun commento:

Posta un commento