Ultime segnalazioni

Proibito


Genere: Letteratura e Narrativa

Autore: Tabitha Suzuma

Lochan e Maya sono fratello e sorella. Lui ha 18 anni, è chiuso e solitario; lei ne ha 16, è sensibile e molto più matura di quello che la sua età richiederebbe. La loro ragione di vita, la loro preoccupazione più grande, è prendersi cura dei tre fratellini minori, allo sbando da quando il padre li ha lasciati e la madre si è abbandonata all'alcool. Sempre insieme, sempre vicini, sempre più complici. Un legame che rischia di trasformarsi in un dolce sentimento e una fatale attrazione.


Salve ragazze,
la mia recensione di oggi parla di un libro di cui avevo sentito parlare un'infinità di volte, ma che per qualche strano motivo avevo sempre tenuto nel Kindle in attesa, fino a ieri. Ieri sera infatti volevo tuffarmi in una lettura nuova e mi sono ricordata di questo libro, così ho deciso che era finalmente arrivato il momento di iniziarlo. Il libro di cui vi sto parlando è “Proibito” di Tabitha Suzuma e se, come me, ne avevate già sentito parlare sapete di cosa tratta, anche perché la parola Proibito la dice lunga. Lochan Withely ha 18 anni ed è il tipico ragazzo che ognuno dei suoi compagni di scuola definirebbe strano, non ha amici e probabilmente nessuno lo ha mai sentito parlare. Ma questa è la versione di Lochan a scuola, in famiglia si potrebbe definire un uomo, da quando suo padre è andato via e sua madre ha deciso di andare e tornare, Lochie è l’uomo di casa, si prende cura dei suoi fratellini e paga le bollette. L’unica amica, l’unica confidente che ha è sua sorella Maya. Maya ha 16 anni e anche lei, come suo fratello, ha il peso della famiglia sulle spalle. I loro fratellini Willa, Tiffin e Kit sono la cosa più preziosa che hanno, la famiglia è la cosa più preziosa che hanno e Lochie e Maya faranno di tutto per tenerla unita. L’unica cosa che non era prevista, che non è “normale” è la gelosia che provano l’uno nei confronti dell'altro, infatti quando Maya riceve un invito per un appuntamento Lochan non la prende molto bene, ha paura che gliela portino via, ha paura di perderla, perché Maya è sua. Maya è sua sorella sì, ma non è gelosia tra fratelli, quello che sentono l’uno per l’altro non è affetto o fratellanza, ma è amore. È mai possibile tutto ciò? Si può amare la propria sorella? La si può desiderare?

Anche se la testa di entrambi vuole mettere fine alle emozioni che provano, il cuore non sente ragioni. Il cuore gli dice di sperare mentre la testa gli dice di smettere. Questa folle storia mette a rischio la loro famiglia, mette a rischio la vita dei loro fratelli. Ma chi vincerà il cuore o la ragione? Maya e Lochie non sono semplici fratello e sorella, sono migliori amici che insieme portano avanti una famiglia, la loro famiglia, e sono innamorati. Questa è la trama di questo Young Adult uscito qualche mese fa e pubblicato dalla Mondadori. Una trama di certo ambigua, non avevo mai letto niente del genere e il titolo “Proibito” mi sembra più che azzeccato. Ma sinceramente se dovessi dare la mia opinione non lo includerei nel genere Young Adult, questo libro è per tutte le età. All’inizio mi sembrava un po’ palloso, questo ragazzo non ha amici, dedica la sua vita alla famiglia e allo studio. Ma giudicare un libro dai primi capitolo è come giudicarlo dalla copertina, assolutamente sbagliato! Infatti questo libro non ha solo una svolta, ma ti regala miliardi di emozioni: speranza, delusione, amarezza, gioia e dolore. Una dopo l’altra, pagina dopo pagina ti fa entrare nello strano mondo di Lochie e ti fa amare la sua famiglia imperfetta, imperfetta come tutte le famiglie: un teenager in piena ribellione, due bambini in cerca di attenzione, un padre scomparso e una madre incosciente. E soprattutto due fantastici migliori amici, due fratelli con il coraggio di cambiare le sorti della loro famiglia e di dedicare la loro vita ai fratellini. 

"Non ci sono leggi per i sentimenti. Siamo liberi di amarci con tutta l’intensità e la profondità che vogliamo. Nessuno,Maya. Nessuno potrà mai portarci via questo."

Maya e Lochie sono così: generosi e affettuosi, e insieme formano una famiglia perfetta, insieme si completano.
Tra tutti i guai di questa famiglia, l’amore tra i due fratelli è la cosa peggiore che gli potesse capitare, la cosa peggiore ma allo stesso tempo la cosa migliore. Maya aiuta Lochie a sbloccarsi, a uscire dal suo guscio, e Lochie insegna a Maya ad amare. Il loro amore è proibito, per il mondo intero è un incesto, si rischia il carcere, è un amore malato, ma allora perché non sono mai stati così felici? Questa storia mi ha toccato nel profondo, mi è entrata dentro e mi ha sconvolto. Se all’inizio ero sconvolta dalla trama, mentre lo leggevo non facevo altro che sperare, sperare in un lieto fine per loro. Il finale mi ha lacerato dentro, ho provato dolore nel vedere questa famiglia così unita spezzarsi. Ma non posso aggiungere altro, anche se starei qui con voi a parlare all’infinito. Magari dopo averlo letto, possiamo confrontarci, perché penso che nessuno è immune alle sensazioni che regala questo libro. Quindi se vi state chiedendo se leggerlo o no, vi chiarisco io le idee. Leggetelo assolutamente! Cecilia


Voto libro - 5 Wow Meraviglioso


 

Voto erotico - 2 Poco Casto


 

1 commento: