Ultime segnalazioni

Soul Mate Serie


Genere: Romance

Autore: Margaret Mikki


La vita ha voluto essere crudele con me. Ho vissuto nell'ombra del passato per troppo tempo, ma il destino ha voluto regalarmi il sole. Mi ha regalato lui. Mi ha regalato la speranza. Mi regalato la rinascita. Non mi aspettavo che un ragazzo con un dolore così profondo nel cuore potesse comprendere il mio stato d'animo. Lui sì. Lui mi comprende. 

Sono stato spazzato via da questo mondo come un rifiuto. Ho pensato che la vita per me era finita, che non avrei mai più visto la luce. È solo quando ho incontrato un concentrato di perfezione che mi sono detto: forse non sono finito.




Salve Readers,
dovete sapere che lo staff de "Il confine dei libri" riserva sempre qualche sorpresa e questa volta recensisco per voi un libro scritto proprio da una delle nostre ragazze: "Ora che ci sei tu" di Margaret Mikki. Ammetto che quando inizio un self sono sempre titubante, ho sempre paura che sia troppo prolisso o banale, con questo invece ho dovuto ricredermi.
Maggie è una bella ragazza, brava a scuola, ma molto sola. Nonostante sia molto legata alla sua migliore amica Emma sembra che non riesca a trovare un'anima così affine alla sua da lasciarla aprire in tutto e per tutto. L'unica con cui riesce ad aprire il suo cuore è la Luna, la sera quando è ora di andare a dormire è a lei che rivolge i suoi pensieri e le sue paure. Un giorno però la nostra protagonista si troverà a dover affrontare la sua prima punizione scolastica. Arrabbiata e delusa da questa ingiustizia si trova a dover fare da tutor al nuovo arrivato a scuola: Navid. Navid è un ragazzo problematico ma molto dolce ed educato, finalmente non ci troviamo davanti al solito tenebroso, deluso dalla vita e maleducato come accade di solito. Questo ragazzo mi ha colpito proprio per questo: nonostante non sia contento di ciò che la vita gli ha preservato e non voglia seguire un corso di recupero cerca sempre di non ferire nessuno. Maggie e Navid iniziano a conoscersi e le circostanze vogliono che passino sempre più tempo
insieme, aggiungiamo anche la scoperta che il bel ragazzo vive dal nonno accanto a Meggie e l'autrice è riuscita a creare un mix dolce ma esplosivo. Entrambi hanno alle spalle un passato doloroso e pian piano si aiuteranno ad aprirsi l'un l'altro. Ci sono dolori che ci bloccano, che ci fanno chiudere in noi stessi per non far soffrire altri, per non farci compatire, ma essendo molto giovani i protagonisti crescono insieme. Notiamo proprio un cambiamento in loro: iniziano ad aprirsi alla vita, all'amore e da ragazzi ingenui prendono consapevolezza di cosa significa amare.

"Affonda la mano tra i miei capelli per poi sigillare le mie labbra con le sue. Quando si stacca la sua fronte resta sulla mia. «Tu sei quella che fa battere il mio cuore, sei quella che mi sta facendo sognare di nuovo, sei tu quella che sta facendo impazzire la mia anima e la mia mente. Non mi importa chi si metterà di mezzo per separarci Meg, tu sei mia. Lo sarai per il resto dei nostri giorni, fin quando i nostri cuori si cercheranno. Non importa ciò che pensano gli altri di noi, io sto impazzendo per te»."

Questo libro ci presenta due personaggi che combattono con i propri demoni interiori ed è per questo che l'autrice ci ha regalato dei capitoli alternati per metterci al corrente dei loro pensieri. Come se non bastasse durante la narrazione riusciamo a entrare pian piano nel loro passato tramite sogni o incubi
permettendoci di capire determinate scelte o comportamenti. Se seguite le mie recensioni ormai avete imparato a conoscermi e sapete che se un libro mi piace lo capirete chiaramente tra le righe, non faccio favoritismi. Vi consiglio questo libro perché è una ventata di aria fresca, è la storia di un amore giovanile che se pur problematico ci permetterà di sognare e per chi crede nell'esistenza delle anime gemelle ne rimarrà estasiato. Buona lettura.

Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 2 Poco casto



Genere: Romance

Autore: Margaret Mikki

Dal 30 Agosto

Ricominciare con una ferita nel cuore non è il massimo che la vita può darmi. Ho giocato col fuoco e mi sono scottata, anzi ustionata. Il segno indelebile sulla mia pelle è il ricordo che l'amore è passato sul mio corpo. Ha lasciato il segno, ha fatto a brandelli il mio cuore in un battito di ali. Quello che voglio è dimenticare.

 Ho rinunciato all'amore. L'amore quello vero, quello con la "A" maiuscola. L'ho lasciata per paura che la storia si ripetesse, che un'altra persona a me cara mi scappasse via tra le dita come granelli di sabbia. Il mio cuore non c'è più, l'ho lasciato a lei. Solo quando, dopo circa due anni, i miei occhi l'hanno rivista in me è nata la speranza e la voglia di riaverla solo per me.



Salve Readers,
Ricordate che in passato ho recensito un libro di una ragazza del nostro staff? Bene, per gli appassionati di Navid e Meg, oggi recensisco per voi in anteprima il seguito della serie Soul Mate: "Indelebile sulla pelle" di Margaret Mikki. Se ricordate bene, il primo libro si conclude con Navid che abbandona Meg in un letto d'ospedale. Il sequel invece non ci permette di sapere cosa succede dopo, ma si apre con un salto temporale di due anni.
Meg è cresciuta, va al college e ha legato molto con la sua coinquilina Eryè, in più sta provando a costruire un rapporto con suo fratello nonostante la situazione poco favorevole.

La sua vita va avanti, nonostante abbia perso il suo grande amore vuole provare lo stesso ad uscire con altri ragazzi. Ma il destino ha in serbo altro per lei, una sera rimane incastrata nel suo bagno con il ragazzo con cui è uscita Eryè. Appena scopre di chi si tratta il suo cuore smette di battere perché ha di fronte a lei Navid.

"Sono prigioniera di lui. Di colui  che non avrei mai più voluto
vedere. Colui che due anni fa mi ha lasciata in un letto d'ospedale.  Colui che mi ha promesso “un  per sempre” e non me l’ha dato.  Lui che ho sognato per mesi,  nella speranza che tornasse. Mi  rigiro, guardando colui che ha  rubato il mio cuore e ne ha fatto  una poltiglia. Ma anche colui che  mi ha fatto conoscere il vero  significato dell'amore."

L' amore li travolge subito, i loro cuori battono all'unisono ma Meg non può dimenticare quello che lui le ha fatto. Razionalmente decide di stargli lontano per preservare il suo cuore, ma Navid non ha nessuna intenzione di lasciarla scappare di nuovo. Grazie a baci rubati, gelosie e fraintendimenti la strada di Meg e Navid si sta ricostruendo, ma i cuori danneggiati non sempre riescono a guarire e a ricongiungersi. Meg custodisce un segreto e la paura che Navid, scoprendolo, possa scappare di nuovo la terrorizza. In questo secondo libro lo stile dell'autrice cambia, il primo libro riflette l'anima genuina ma ferita dei protagonisti. In questo secondo libro i nostri protagonisti sono cambiati, sono cresciuti e questo ci permette di assaporare uno stile più adulto. La scrittura è fresca e scorrevole, non appesantita da paroloni futili o momenti morti. La narrazione si svolge sempre con ritmo incalzante. Anche in questo libro i capitoli sono alternati tra i due protagonisti e la nostra autrice riempie il vuoto dei due anni, che non ci vengono narrati direttamente, tramite i ricordi che si scatenano in loro.
Il finale potrà sembrarvi scontato ma, mi dispiace deludervi, non è così. Quando pensavo di aver indovinato cosa stava per succedere, Margaret Mikki stravolge la narrazione e ci lascia a bocca aperta. Ora però mi fermo perché altrimenti sono tentata di spoilerare, ma voglio dire solo un'ultima cosa. In questo libro finalmente troviamo un ragazzo diverso, non è un principe azzurro che deve salvare la sua dama in pericolo ma anzi, sarà Meg a doverlo salvare dai suoi incubi. Come capita spesso, la donna matura prima dell'uomo e sarò femminista a dirlo ma ci voleva proprio!! Se volete sapere se le nostre anime gemelle riusciranno a riunirsi dovrete obbligatoriamente leggere questo libro che è anche la conclusione per questi due personaggi. Nei prossimi libri della serie Soul Mate ci troveremo a leggere di Eryè e sono certa saranno fuochi d'artificio. Buona lettura!



Voto storia - 4 Bellissima


Voto erotico - 2 Poco casto






Genere: Romance

Autore: Margaret Mikki

30 Giugno

Scappo dall'amore per paura di provare qualcosa che mi distrugga veramente. 
Vivo con un finto sorriso con la speranza che nessuno se ne accorga. 
Uso una maschera, la vera me nessuno la conosce. 
Cerco qualcuno che mi scavi nell'anima e accetti me senza nessun artificio, ma è una cosa impossibile. 
Amo l'amore, è l'unica cosa che fa girare il mondo. Ma sono anche convinta che arrivato a me abbia deviato strada.


Ho sempre desiderato una vita tranquilla, aspettando il momento preciso che lei ritornasse. 
Pensavo che dopo anni non avrei mai messo in discussione quello che avevo sempre provato per il mio primo amore. 
Un ciclone di nome Eryè ha sconvolto la mia vita, e non so se ora guardando indietro a ciò che credevo giusto lo reputi ancora così. 
Nuovi sentimenti mi conducono su una strada tortuosa, buia. Ancora da scoprire. E se fosse amore è non lo avessi capito in tempo?





Salve readers,Ricordate la serie Soul Mate? I primi due capitoli hanno trattato la storia di Meg e Navid, ricordate quanto li
abbiamo amati? Bene, questa volta Margaret Mikki ha deciso di regalarci il terzo libro che racconta la storia di Eryè e Brian.Brian, il fratellastro di Meg, ha il compito di badare ad Eryè fino a quando non torna sua sorella da New York. Nonostante non la sopporti è tenuto a stare con lei se non vuole inimicarsi Meg. Tornati dalle vacanze di Natale a Greenville, Eryè scopre che casa sua è stata intaccata da un incendio e prima di poterci entrare dovrà aspettare che tutto sia in ordine. L'unica soluzione è stare da Brian per un po', anche se lui non sembra poi così contento. Inizia così una convivenza più o meno civile. Cosa accadrà tra due personaggi così diversi?

"L’unica cosa che fa girare il mondo è l’amore, l’ho sempre saputo. Senza l’amore non proveremmo affetto per i nostri genitori, non sapremmo cos'è la fratellanza, l’amicizia.L’ho visto negli occhi delle persone; le persone innamorate hanno una luce negli occhi che niente se non l’amore può provocare. Senza di esso saremmo solo pezzi di carne pronti a mangiarci l’un l’altro per ottenere ciò che vogliamo. L’amore rende la vita degna di essere vissuta, per questo per me è l’unica cosa che conta e sento il bisogno di cercarlo ovunque io vada."

So che la prima cosa che vi viene in mente è che conoscendosi si innamoreranno. Mi sembra però giusto mettervi al corrente che Brian ha già una persona nel suo cuore, Kat. Si conoscono fin da piccoli, è stata la sua prima amica, prima confidente e primo amore. Si sono promessi che al raggiungimento dei loro sogni, si sarebbero sposati. Per questo motivo Brian non può innamorarsi di Eryè per nessuna ragione. Dal canto suo, la nostra protagonista vive indossando una maschera, finge di essere superficiale e frivola per nascondere il dolore del suo passato. Una madre alcolizzata che non ha mai avuto un minimo pensiero per lei dopo la morte del padre. Mi è dispiaciuto molto leggere la mancanza di amore che la madre ha nei confronti di Eryè, lei vorrebbe solo che lei tornasse a essere la madre che l'amava e non quella che si caccia nei guai e a cui lei deve rimediare. In realtà ha un carattere forte, e di certo Brian se ne renderà conto con le sue battutine che mi hanno fatto ridere. All'inizio ho creduto che Eryè fosse immatura per le cose che diceva e faceva ma poi approfondendo la lettura, tutto ha un senso.
Questo libro ci mostra l'evolversi di due personalità opposte che imparano a volersi bene. Rincontreremo di nuovo i nostri primi protagonisti, principalmente Meg, che proverà a curiosare nella storia facendomi morir dal ridere per la sua ostinazione. Un personaggio che mi ha lasciato con una curiosità malsana è il personaggio di Kat. Ci viene raccontato di lei ma in realtà non riusciamo a conoscerla. Spero vivamente che l'autrice nel seguito possa dedicare qualche pagina a questo personaggio, perché da vera lettrice posso asserire che non ci sono mai abbastanza personaggi in una storia se ci viene raccontato di loro. Il libro è diviso in capitoli e ogni capitolo ha due punti di vista separati per entrambi i protagonisti. Tra i capitoli ci sono fazioni dedicati ai ricordi di Eryè e Brian che ci aiuteranno a entrare nel loro passato come se fossimo lì. Ho letto questo libro in pochissime ore, non sono riuscita a staccare gli occhi dalla lettura se non alla fine. Immergermi di nuovo in questa serie è stato come quando si torna a casa dopo tanto tempo, piacevole e rassicurante. Vi avviso che il finale è aperto, quindi rimarrete a bocca aperta fino a quando la nostra autrice non vorrà regalarci il quarto libro. Quindi faccio appello alla bontà di Margaret chiedendo di mettersi subito all'opera, a nome di tutti i lettori.Buona lettura.



Voto storia - 4 Bellissima


Voto erotico - 2 Poco casto












Nessun commento:

Posta un commento