Ultime segnalazioni

Calendar Girl




Autore Audrey Carlan

Genere: New Adult




Avevo bisogno di soldi, tanti soldi. In ballo c'era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all'amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni. Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo. In pratica per un mese dovevo fingere di essere la loro compagna davanti agli occhi di tutti e in cambio ognuno di loro sarebbe stato disposto a pagarmi centomila dollari. 12 mesi, 12 città, 12 uomini ricchi, famosi, inarrivabili, 12 ambienti esclusivi, 12 guardaroba diversi. Più di un milione di dollari. Il sesso, chiariamoci, non faceva parte degli accordi. Quello dipendeva e dipende sempre solo da me. L'amore neanche quello faceva parte del piano. Ma intanto quello non dipende da nessuno... Sono tutti uomini da sogno. Che poi sono persone. Intriganti, fragili, che hanno paure, segreti e verità nascoste. Loro hanno scelto me. Per un mese sono entrati nella mia vita. Tutti mi hanno lasciato qualcosa. E uno mi sta chiedendo di cambiare le regole del gioco... ma l'amore, tutti lo sanno, di regole non ne ha. Ho intrapreso questo viaggio perché era l'unico modo per salvare la vita di mio padre. Mi sono fidata, ho buttato il cuore oltre l'ostacolo. Ed è iniziata la favola. Il viaggio ha salvato la mia, di vita. Trust the journey, Mia



Buongiorno readers,questa notte ho finito di leggere un nuovo libro che aspettavo con molta ansia: "Calendar girl - Gennaio - Febbraio - Marzo" di Audrey Carlan, pubblicato dalla Mondadori. La trama mi aveva incuriosito appena vidi l'anteprima, ma avevo creduto si parlasse semplicemente di una prostituta e dei suoi clienti, invece non è proprio così. Mia Saunders è una ragazza come tante con il sogno nel cassetto di diventare un'attrice. Orfana per abbandono di madre, lavora come cameriera per pagare gli studi alla sorella Madison e l'affitto al padre alcolizzato e giocatore d'azzardo. Quando la vita del padre viene messa in pericolo per un enorme debito, Mia decide che il suo lavoro non basta per racimolare la somma da restituire e così decide di prendere in mano la situazione. Sua zia Millie è il capo dell'agenzia Exquisite Escort, dove le ragazze vengono scelte per fare le compagne di uomini impegnati in cene d'affari o riunioni. Nonostante le reticenze di Mia a non voler diventare una prostituta, si rende conto di non poter far altro per guadagnare al più presto tutti i soldi, così si impegna per un anno con dodici uomini diversi e diventa la loro "donna". La cosa positiva è che il suo lavoro non prevede anche prestazioni fisiche, deve essere Mia a decidere se vuole o meno andarci a letto, basta seguire le regole dell'agenzia per essere una perfetta Barbie.

"1. Presentati sempre al meglio.Non lasciare mai che il cliente ti trovi impreparata.2. Sorridi sempre. Non devi mai sembrare arrabbiata, triste, o in qualche modo emotivamente scossa.3. Non parlare se non sei interpellata. Devi essere gentile e brillante quando ti viene richiesto.4. Sii sempre disponibile. Sii rispettosa, educata, esegui l’umore del cliente.5. Il sesso con i clienti non è incluso nel contratto".

In questo libro il primo adone che prenota Mia è Weston
Charles Channing III, detto Wes: biondo, occhi verdi e con un fisico da paura. Di sicuro questo è un uomo che non habisogno di "comprare" una donna, ma sceglie Mia per tenere lontane le cacciatrici di dote mentre lavora. 

Mia pian piano inizia ad apprezzare non solo l'uomo con cui deve vivere in questo mese ma anche la vita che sta facendo, che non è brutta come la si può immaginare. Wes è un ragazzo davvero simpatico, alla mano e metterà Mia a suo agio in questa avventura. Non voglio però anticiparvi niente sulla tipologia del loro rapporto altrimenti vi direi troppo e voglio che ve lo gustiate a pieno. Mi è davvero dispiaciuto quando alla fine ci viene presentato il nuovo cliente perché Wes è una persona difficile da dimenticare, sapere che dovremmo lasciarlo per andare avanti mi ha intristito.

"Ti prometto che non dimenticherò mai il tempo che abbiamo passato insieme, ma soprattutto che non dimenticherò mai te.Con tutto il cuore, Mia"


Il suo secondo cliente è Alec, un famoso pittore che l'ha pagata e prenotata per un mese affinché diventi la sua musa. La bellezza di Mia lo ispira a tal punto da voler incentrare una mostra sull'amore e lei ne sarà la protagonista. Mia, nonostante le titubanze, inizia questa avventura come modella. Per ogni vestito che deve togliere per essere dipinta viene pagata in più e sappiamo che per lei il fattore soldi è molto importante. Già dalle prime pagine possiamo scorgere l'attazione che Mia sente per il bel pittore, nonostante continui a ricordare il legame con Wess, non riesce a rimanere sessualmente lucida.

"Lui alzò una mano e con un dito tracciò la linea mediana
del mio viso, dall’attaccatura dei capelli alla fronte, al naso, alle labbra, fino al mento. Un brivido mi percorse al suo tocco ardente… oppure era il modo sensuale in cui mi
guardava, come se fossi la donna più bella del mondo."


La capacità di Mia di affezionarsi facilmente alle persone è strabiliante, ma potremmo collegare queste "relazioni"

 che crea con il fatto che in realtà lei non è riuscita a mantenere quasi nessun legame nella sua vita. Sarà questo ciò che Alec vedrà in lei e che ispirerà le sue opere. Alec è un "francesino" niente male e con il suo linguaggio dolce e sensuale, intervallato dall'uso del francese, fa sciogliere non solo Mia, ma anche noi lettrici.

"«Sei così divina, così dolce, ma jolie.» «Come champagne di prima qualità.» "

L' arte che viene descritta in questo libro è un qualcosa che vi meraviglierà, nonostante non vi sia possibile vederla. Personalmente mi è sembrato di essere accanto ad Alec mentre si faceva ispirare dalle movenze di Mia. Complimenti all'autrice per aver coinvolto il lettore in un modo quasi impossibile da usare nei libri, attraverso le parole, i colori e la passione di queste opere. Ormai queste novelle stanno diventando una droga. Appena finito Febbraio l'unico mio pensiero è: chi sarà il terzo cliente? Beh, scopriamolo subito.


Abbiamo lasciato Mia in procinto di lasciare il bel francesino per dirigersi dalla famiglia Fasano a Chicago. Tony Fasano è il terzo cliente, un ragazzo niente male che chiamarlo "perfezione" è poco. Appena arrivata Mia non rimane indifferente a questa bellezza italo- americana.

"In quel momento il mio cliente entrò nella stanza, con addosso solo un piccolo asciugamano, in equilibrio precario sui fianchi. L’acqua gocciolava in piccoli rivoli sul suo corpo muscoloso, e ne faceva risplendere ogni singolo centimetro. Mi si azzerò la
salivazione, e in quel momento il mio cuore avrebbe anche potuto smettere di battere."


Peccato che qualcosa azzera la sua libido: la presenza di un fidanzato. A quanto pare il nostro bello è davvero impossibile dato che è gay. Il suo compagno è Hector e sembra amarlo alla follia, a costo di dover tenere nascosta la loro relazione. In più deve accettare che Tony finga di stare con Mia per illudere la famiglia e nascondere la verità. La famiglia di Tony ha catene di ristoranti italiani molto famosi quindi la loro visibilità diventa una debolezza in questo caso. La paura che la sua reputazione possa decadere per le tendenze sessuali del presidente è troppo forte, quindi Tony ed Hector sono costretti a nascondere il loro amore a tutti. Mia non può rimanere impassibile davanti all'evidente sofferenza di Hector nel dover continuare a nascondersi, e possiamo leggere quanto il vero amore spesso sopporta pur di non perdere un'effimera felicità. 

Mia in questo caso ha il sentore di essere il terzo incomodo, nonostante sia stata assunta per fingersi una perfetta fidanzata. Essendo "libera" decide di lasciarsi andare al suo passato e... purtroppo non posso continuare perché è giusto che scopriate quello che succederà senza i miei spoiler. Il personaggio di Mia è molto ben definito: è una donna forte, non si lascia intimorire da niente, ha sempre la battuta pronta, molto sensuale e bella, ma specialmente guida una moto. Ho divorato questo libro in poche ore: il ritmo è serrato e costante, non ci sono momenti di pausa inutili che fanno annoiare il lettore, anzi, pagina dopo pagina non si può fare a meno di continuare a leggere. Questa volta devo congratularmi con la Mondadori per la scelta perché ho intenzione di seguire tutta la serie. Readers, penso di avervi dimostrato la mia eccitazione per questo libro e spero non si spenga con i prossimi, quindi se avete voglia di cambiare e leggere qualcosa di nuovo sotto l'ombrellone indossate i vestiti di Mia e vivetevi questa avventura. Vi consiglio di non lasciarvelo sfuggire perché più andiamo avanti con la lettura più ci si affeziona e riusciamo a caratterizzare Mia, con i pregi e con i difetti che la rendono quella che è. Buona lettura!



Voto libro - 4 Bellissimo

Voto erotico - 4 Molto Sexy











Autore: Audrey Carlan

Genere: New Adult


Dopo tre mesi molto diversi da come se li era immaginati, Mia è pronta a ripartire. A proseguire il suo viaggio lungo un anno iniziato per salvare la vita di suo padre. L'aspetta un aprile a Boston in compagnia di Mason "Mace" Murphy, campione di baseball. Tutto ciò che Mia detesta in un uomo impacchettato in un regalo da sogno: talentuoso, fisico atletico, lineamenti scolpiti ma... completamente pieno di sé. Un maggio alle Hawaii a fare la modella di punta per una campagna di costumi da bagno. Un mese di gioie, risate e piacere in compagnia di Tai, il peccaminoso samoano con un intricato tatuaggio tribale disegnato lungo l'intero lato sinistro del suo corpo muscoloso. E un giugno a Washington a fianco di un ricco filantropo. Trenta giorni nell'universo della politica. Un mondo di intrighi, potere, denaro e uomini senza scrupoli. E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita. Perché quello che conta è il viaggio... 





Ciao readers,
Ormai non faccio altro che dedicarmi ad una serie che mi sta rubando il tempo e il cuore. Sto parlando della quinta novella della serie "Calendar Girl": Maggio - Giugno - Luglio di Carlan Audrey, edito dalla Mondadori. La nostra Mia sta vivendo una vita molto caotica, ogni mese sale e scende dagli aerei per conoscere il cliente di turno e ogni volta ci rimette un pezzettino di cuore.
Volente o nolente non può non affezionarsi a persone così belle. Questa volta la nostra protagonista si ritrova a impersonare la finta fidanzata di un giocatore di baseball: Mason Murphy. Dopo aver appurato, a primo impatto, che Mason è molto sexy, si rende conto che però non è un vero gentiluomo.

"«Allora che cosa proponi di fare, dolcezza?» «Primo, la smette di chiamarmi dolcezza.» «Un uomo non dovrebbe avere un vezzeggiativo per rivolgersi alla sua ragazza?» «Certo, se il modo in cui lo dice non suonasse così idiota.»" 

Nonostante l'inizio non sia dei migliori, Mason è un ragazzo che ha bisogno si essere messo in sesto per piacere agli sponsor. E quale migliore idea se non quella di una fidanzata stabile? Mia così decide di trasformarsi nella fidanzata modello ma si accorge che c'è qualcun'altra che vorrebbe essere la sua donna: la sua PR Rachel. L'obiettivo di Mia diventa quello di metterli insieme.

Nonostante il comportamento da incorreggibile Don Giovanni di Mason, si capisce benissimo che anche lui tiene a Rachel. La nostra Mia avrà dei tuffi nel passato per saziare la sua sete di solitudine, che la farà soffrire. Riuscirà Mia ad essere sia la fidanzata ufficiale che un cupido? Penso sia inutile dire che anche questo libro sia stato bellissimo. L'unica cosa che non riesco a comprendere è la sua insaziabile lussuria, ma chi sono io per giudicarla? Specialmente quando si trova vicino ad uomini stupendi. In questo libro viene introdotto anche un argomento attuale e che purtroppo colpisce molte donne: il cancro al seno. Sarà proprio Mia ad organizzare un evento per raccogliere fondi in onore della madre di Mason. Anche questo evento sarà piccante dato che, per alzare le donazioni, si venderanno appuntamenti con i giocatori della squadra. Spero che, come me, anche voi vi siate affezionate a Mia e che stiate seguendo la sua vita sperando di arrivare ad un finale mozzafiato.

Mia ha lasciato il nostro rozzo ma sexy giocatore di baseball per un nuovo incarico: andare alle Hawaii per fare l'indossatrice di costumi da bagno. In questo caso Mia non deve accompagnare il cliente o assisterlo, deve solo partecipare ai servizi fotografici e poi può godersi l'isola come le pare. Conoscendo Mia e la sua lussuria immaginerete che di sicuro non rimarrà con le mani in tasca anzi, è subito attratta da un modello del suo stesso servizio: Tai, un sexy samoano bello grosso (non pensate male o meglio non prima di conoscerlo). La temperatura con quest'uomo si surriscalderà e non solo perché siamo alle Hawaii. Tai è veramente un bell'uomo, non solo lussurioso ma anche gentile, dedito alla famiglia e molto leale. Questa volta, dato che per Mia è una specie di vacanza, decide di far venire l'ultima settimana del mese sua sorella Maddy e la sua migliore amica Ginelle. Tutto spesato da Mia che pur di rendere felici le persone che ama non bada a spese.

"«Vuoi davvero regalargli tutti i costumi che vogliono? Sono pezzi unici. Costano centinaia di dollari l’uno.» Scrollai le spalle. «Amo quelle ragazze più di ogni altra cosa, compresi denaro e roba firmata.»"

Questa volta il libro, non essendo incentrato principalmente sul cliente e sui desideri che cela, si svolge in maniera diversa.L'autrice ci permette di visitare le Hawaii con gli occhi di Mia, ci mostra la sua meraviglia per quei colori, per quella bellezza e per la gente del luogo. Ho avuto l'impressione di essere anch'io in vacanza, di poter godere del sole, del mare e di una moltitudine di paesaggi.

Ci permette anche di conoscere una cultura diversa, quella samoana. Con i propri riti, le proprie usanze e il proprio modo di vedere il mondo. Ed è proprio questo approfondimento che mi ha sorpreso di più, ho amato leggere di una cultura così diversa ma così profonda. Il mondo di Mia, quello reale, verrà stravolto da una notizia che dovrà farle accettare che ormai la sua sorellina è una donna con le proprie esigenze e i propri sogni e che non ha più bisogno solo di lei. Questo però non la distrae dal proprio lavoro e come sempre si dimostra molto professionale. Come sempre, però, ogni contratto ha la sua scadenza e Mia si ritrova triste a dover lasciare un nuovo "amico" ma pronta a conoscerne un altro. Anche se non ha dubbi che Tai rimarrà nel suo cuore.




Abbiamo lasciato il nostro sexy samoano Tai alle Hawaii e siamo volati a Washington D.C. , affinché Mia possa accompagnare un uomo di sessantacinque anni. A quanto pare, Warren Shipley, ha bisogno di una bella donna da mostrare ad incontri di lavoro. L'obiettivo per questi incontri è puramente umanitario ma, come prevede la società, per ottenere qualcosa bisogna omologarsi alla massa. Nonostante Mia non si trovi a suo agio ad essere trattata come un " oggetto" è felice di aver conosciuto un uomo così altruista e decide di dare il meglio di sé nonostante significhi immergersi in un mondo sporco fatto di uomini senza scrupoli. Aiuterà anche Warren ad uscire dal passato per affrontare un presente più roseo e felice. Purtroppo a casa Shipley conoscerà anche il figlio di Warren e per lei non sarà un bell'incontro. In questo libro ci scontreremo con l'amore e vi assicuro che questa rivelazione lascerà scossa la nostra Mia. Scopriremo quante persone del suo passato le dimostreranno il loro affetto standole vicino nel momento del bisogno.

"C’erano davvero tante persone su cui potevo contare, in qualunque situazione. Persone che mi avrebbero aiutata a risollevarmi, protetta, difesa e, soprattutto, che mi volevano bene."

Ormai anche io, entrando nella vita di Mia, mi sono affezionata ad ogni singolo personaggio. Questo libro vi sconvolgerà più volte per motivi diversi ma come sempre non ne rimarrete delusi. Ci sarà un momento in cui il cuore vi salterà in gola. Spesso le persone potenti pensano di potere tutto, di poter possedere le persone anche facendole del male. Ammetto di aver avuto paura per Mia ma come sempre ha saputo rialzarsi e continuare la sua missione. Per chi ha iniziato questo viaggio non riuscirà ad abbandonarlo e per chi fosse ancora titubante posso solo dire: Buona lettura!


Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 5 Bollente











Autore: Audrey Carlan

Genere: New Adult



"Mi ero ripresa la mia vita, contenta delle mie decisioni, di quel che stavo facendo e di quello che mi riservava il futuro. Le possibilità erano infinite, soprattutto se immaginavo il mio surfista in costume da bagno che mi invitava a tuffarmi nella distesa infinita del Pacifico. Era ora di tornare a casa... almeno per un po'." Dopo un mese a Miami al fianco di Anton Santiago, l'astro nascente dell'hip-hop, per Mia è arrivato il momento di passare un po' di tempo con Wes, e trovare finalmente il coraggio di dare un nome a quel filo che li ha tenuti uniti in tutti questi mesi. Di aprire le porte all'amore e riprendere il suo viaggio forte di un legame nuovo, di un uomo che desidera essere il suo presente e il suo futuro.
 Ma quello che Mia non sa è che Maxwell Cunningham, il proprietario dell'industria petrolifera Cunningham Oil & Gas, che la sta aspettando in Texas, è destinato a cambiare completamente le carte in tavola. Ha in serbo per lei rivelazioni che la costringeranno a rimettere in gioco tutto, a rivedere completamente il suo passato e quello di tutta la sua famiglia. La madre di Mia, che aveva abbandonato lei e sua sorella molti anni prima, aveva tenuto loro nascosto un segreto enorme, la cui forza esplosiva è destinata a colpire tutti, anche Wes...

Salve readers,
Come ben sapete mi sono appassionata alla serie Calendar Girl di Audrey Carlan pubblicata dalla Mondadori. Oggi infatti vi parlerò dei tre mesi successivi: Luglio- Agosto- Settembre.
Mia, dopo la sua brutta esperienza con una persona disgustosa, vola a Miami per aiutare Anton Santiago, l'astro nascente dell'hip-hop. Alla nostra stella serve una seduttrice inarrivabile per il video della sua nuova canzone e Mia è la persona adatta. Appena arriva però si convince di stare bene, dopo la sua brutta esperienza, senza tener conto che la mente non guarisce velocemente come il corpo. Mi si è spezzato il cuore al pensiero di Mia stretta nella morsa della paura, impotente e vittima della sua testa. Dovrà convivere con i suoi incubi e con i flashback che le faranno mettere in dubbio se continuare della sua carriera da escort. Questo mese servirà a Mia, anche per capire molte cose sul suo rapporto con Wes e per definirlo. Riuscirà a superare le sue paure che possono compromettere il suo lavoro? Anton vi rimarrà nel cuore. Inizialmente può sembrare la solita Star esaltata ma ogni persona ha qualcosa da nascondere e, grazie alla sua affabilità, la nostra Mia riuscirà a tirarglielo fuori, aiutandosi l'un l'altro.


"«I pensieri negativi si piantano nel cervello come semi, e una volta cresciuti ti infestano la mente, distruggendo la tua capacità di vedere la verità e la bellezza. Di vedere la sincerità dietro una persona o una certa situazione. Alla fine, questi pensieri cattivi trionfano su tutto, e perdi di vista la gioia di avere quella persona nella tua vita.>>"

Il cliente di Agosto, invece, è un bel texano biondo, Maxwell Cunningham, che l'accoglie subito nella sua famiglia�. Ha assunto Mia per un caso di omonimia. A quanto pare Max ha scoperto di avere una sorella che si chiama Mia Saunders e mentre cerca la "vera" chiede alla nostra protagonista di interpretarla per un'eredità. La cosa strana che nota Mia è che tutti la trattano più come una di famiglia che come una dipendente e cerca di chiarire la sua posizione pur di non affezionarsi troppo a queste persone. Max potrà dare solo un'aggiunta in più alla storia e vi assicuro che vi innamorerete di lui per il suo modo pratico e dolce di salvare le persone che ama. Le coincidenze però sono troppe e se ci fosse altro che Max nasconde?

"Odiavo ammetterlo, ma mi piaceva l’intimità di quel contatto tra uomo e donna, senza nessuna implicazione sessuale a offuscare il semplice rapporto umano. Con Maxwell, era facile. Funzionava come non mi sarei mai aspettata se non l’avessi vissuto sulla mia pelle. Max era una brava persona, e più tempo passavo con lui, più scoprivo di apprezzarne la compagnia. Mi piaceva la sua schiettezza, la sua praticità, quel suo essere un uomo tutto d’un pezzo."

Appena finito il mese shoccante di Agosto, pieno di scoperte e rivelazioni, Mia si ritroverà ad affrontare un peggioramento nella salute del padre e dovrà tornare a casa saltando così il lavoro che le permetteva di tenere lontano Blaine. Come un avvoltoio, senza curarsi delle esigenze di Mia, appena si accorge che ha saltato la rata, si avventa su di lei e sulle persone che ama, a meno che non riesca a saldare i suoi debiti.

"«Dimmi il tuo prezzo» dissi, impassibile.
«I soldi che mi devi, oppure te, per una notte nel mio letto.»"

A quanto pare il bastardo sexy non si fermerà pur di piegare Mia, ma ancora non ha fatto i conti con Max. Peccato che Wes non possa aiutare la donna della sua vita, anche perché in questo caso sarà lui ad aver bisogno di aiuto. Non ho intenzione
di dirvi altro. Come sempre la Carlan non si smentisce, il libro si legge con una facilità impressionante. Il personaggio di Mia, ad ogni racconto, si evolve e migliora nonostante alcune debolezze che la rendono più vicina a noi. Questi tre mesi mi hanno fatto innamorare ancora di più di questa storia, non riuscivo a chiudere il libro se non prima di finirlo. Se qualcuna aveva riserve sui sentimenti di Mia per West dato il suo "lavoro", in questi mesi finalmente saprà dare un nome ai sentimenti che la legano a lui. Preparatevi all' uragano che si abbatterà sui vostri cuori e ammetto di essere in trepidante attesa non sapendo cosa leggerò negli ultimi tre mesi. Buona lettura!



Voto libro - 5 Wow Meraviglioso

Voto erotico - 5 Bollente








Autore: Audrey Carlan

Genere: New Adult


L'ANNO DI MIA STA PER FINIRE.
MA IL VIAGGIO DELLA SUA VITA È APPENA INIZIATO


"Non nuotavo più da sola in uno stagno. Avevo un oceano di possibilità, e tutti quelli intorno a me mi tendevano la mano, pronti a gettarmi un salvagente se la corrente della vita avesse rischiato di travolgermi." Mancano tre mesi alla fine del viaggio di Mia. Wes è tornato, ma è un'anima persa, ciò che ha visto gli ha lasciato ferite profonde, ricordi mostruosi che tormentano le sue notti. Solo Mia può aiutarlo a rimettere insieme i pezzi e trovare il modo di uscire da quella oscurità che l'ha inghiottito per poter finalmente affrontare insieme il futuro. Ma ora Mia non è più sola, ha una nuova famiglia, persone pronte a stringersi intorno a lei ogni volta che la vita le porrà davanti nuove difficoltà. E all'orizzonte di nuvole nere ce ne sono ancora tante: la madre, scomparsa quando era bambina, che improvvisamente sembra fare di nuovo capolino nella sua vita, e il padre che ancora giace in un letto d'ospedale. Ma ci sono anche tante giornate di sole che Mia vuole poter vivere insieme al suo Wes. Con lui desidera arrivare alla fine di questo viaggio lungo un anno per iniziarne uno nuovo. Uno tutto loro...

Salve Readers,
Siamo arrivati alla fine della serie che ci ha tenute incollate alle pagine per quasi un anno: "Calendar girl Ottobre - Novembre - Dicembre" di Audrey Carlan, edito da Mondadori.
ATTENZIONE, SPOILER INEVITABILI PER CHI NON HA LETTO I LIBRI PRECEDENTI.

Ad Ottobre Mia, dopo le mille sorprese che la vita le ha donato, torna nella "sua" casa a Malibù aspettando il ritorno del suo amato Wes. Visto che Max ha saldato il suo debito, abbandona la vita da escort e aspetta notizie per collaborare con il programma Sani e Belli.
Finalmente dopo tanti patimenti Wes e Mia si riuniscono e, tra dolori e cicatrici, cercano di dimenticare i ricordi spiacevoli. Purtroppo l'esperienza di Wes è difficile da sradicare dalla sua mente e Mia si ritrova con un uomo che non sempre è quello che ha scelto di amare. Purtroppo spesso l'amore ci fa credere di poter essere abbastanza e così lei crede di poterlo aiutare. È convinta di riuscire a tirarlo fuori dal buio che lo avvolge, ma i recessi della mente umana sono così profondi che non è così semplice. All'inizio ammetto di essere rimasta scioccata dalla convinzione di Mia di poterlo guarire.


"Aveva le pupille completamente dilatate. Come sospettavo, era di nuovo prigioniero dei suoi flashback.
«Wes!» gridai. «Torna. Da. Me.» Gli baciai le labbra, ogni bacio un modo per fargli sentire amore, stabilità e la sicurezza della sua casa."


Ero scettica sulla risoluzione del problema ma, per fortuna, è stato solo un espediente per farci capire che Mia è semplicemente una donna innamorata che ha provato a modo suo a salvare Wes. Rendendosi conto della gravità del problema, ha saputo poi prendere le decisioni giuste. In questo capitolo della sua vita Mia, accorgendosi che Ginelle è ancora scossa per la brutta avventura che ha subito, decide di trovarle una sistemazione e un lavoro a Malibù per poterla avere più vicina e magari convincerla a farsi aiutare.

Novembre, per Mia, è un mese ricco di gioie. Ha l'opportunità di rivedere i suoi amici Vip, grazie alle interviste speciali che fa loro per il programma Sani e Belli. Si troverà a dover combattere contro la gelosia prorompente di Wes nei confronti dei suoi ex clienti. Nonostante il turbamento, Wes saprà amarla sempre e le farà una proposta che, come per qualunque donna innamorata, sarà difficile da rifiutare. Questo capitolo si svolge molto lentamente, fino a quando la vita di Mia verrà nuovamente scossa da una buona notizia. Non posso dirvi altro altrimenti vi rovinerei la sorpresa.

Giungiamo all'ultimo mese di questa serie: Dicembre. Mia viene chiamata per un incarico speciale, proprio prima di Natale, ad Aspen. A quanto pare un uomo ha pagato molti soldi perché, proprio lei, venga ad intervistare gli artisti locali. Così lei e Wes decidono di riunire tutta la famiglia alla baita dei Channing, per il loro primo Natale. Mentre sono in giro per la città innevata, a Mia sembra di vedere una persona che non vede da quindici anni.


"La figura, i capelli e la struttura ossea di quella donna mi ricordavano tantissimo una persona che conoscevo. Una potente sensazione di familiarità mi tormentava i recessi più nascosti della mente, così feci qualche passo in direzione della panetteria. La donna tirò fuori un paio di occhiali da sole e, un attimo prima di infilarseli, i nostri sguardi si incontrarono."

Quando scopre che la persona che l'ha mandata a chiamare per il servizio non ha mai pagato per averla lì, i dubbi di Mia iniziano a farsi più insistenti. Grazie a Wes e alla sua famiglia riuscirà a uscirne ancora una volta?
Questa serie mi è piaciuta tanto. In ogni libro mi è sembrato di ritrovarmi sempre in storie diverse grazie alla capacità di Mia di cambiare il suo ruolo in base al cliente. Gli ultimi due capitoli sono stati un poco lenti, incentrati principalmente su Mia e Wes. Ammetto che mi piaceva vedere Mia che si destreggiava tra i vari lavori e il periodo di calma mi ha annoiato un poco. Per fortuna l'ultimo capitolo ha risollevato il mio interesse tanto che, arrivata alla fine, mi è dispiaciuto dirgli addio. L'autrice alla fine ci fa un regalo mettendosi nei panni del lettore che dopo tanto tempo ormai si è legato ad ogni singolo personaggio. Il finale è un po' scontato, più che altro quando ogni cosa torna al proprio posto e mi ritrovo davanti al "felici e contenti" mi viene in mente una favola e non una storia "reale". Nella vita purtroppo difficilmente tutte le cose vanno per il verso giusto. In ogni caso vi auguro rimaniate soddisfatti di questa conclusione e gioirete finalmente della felicità di Mia. Buona lettura.



Voto libro - 3 Bello


Voto erotico - 5 Bollente




Nessun commento:

Posta un commento