Ultime segnalazioni

Come lui nessuno mai


Genere: Chick Lit

Autore: Bethany Chase

12 luglio 2016

Tutte noi ne abbiamo uno. È il Grande Se della nostra vita: l’amore che avrebbe potuto essere e non è stato. Per Sarina Mahler – architetto trentenne di Austin, Texas – si chiama Eamon Roy, occhi penetranti e fisico da urlo scolpito da anni di allenamenti come nuotatore olimpionico. Praticamente perfetto. E imperdonabile, per il modo in cui la lasciò senza preavviso né spiegazioni. Adesso, dopo anni di assenza, Eamon è tornato in città, e pretende che sia proprio Sarina a seguire la ristrutturazione della sua nuova casa. L’occasione professionale è troppo ghiotta perché lei possa permettersi di rinunciare. Tanto più che, fidanzata con l’impeccabile Noah, non ha nulla da temere da Eamon, dal suo famigerato sorriso e dai suoi modi premurosi e attenti, così lontani dal ragazzo brusco e taciturno che ricordava. E allora come spiegare il brivido di pura emozione che le percorre la schiena ogni volta che i loro sguardi si incrociano?
Sexy, sincero, appassionante, Come lui nessuno mai mette in scena il più classico dei triangoli in una commedia piena di humor, di sorprese e di saggezza.


 Salve a tutte amiche,
inizio con il fare i complimenti alla Bookme che negli ultimi tempi sta davvero azzeccando una storia dopo l’altra. Infatti, dopo averci fatto piangere ed emozionare con “Torna da me” di Mila Gray, oggi ci regala una storia che tratta d’amore, di famiglia e di seconde possibilità. È inutile negare, tutti prima o poi ci troviamo davanti al dilemma “E se…”, il grande punto interrogativo che ci attanaglia e ci fa dubitare delle nostre decisioni passate, di quello che avrebbe potuto essere e invece non è stato.

“E se lui non fosse fuggito quella mattina di tanti anni fa?”

È questo il grande SE della vita di Sarina, giovane architetto trentenne. Un Se che ha come protagonista Eamon, ex nuotatore olimpionico ed essere praticamente perfetto, così perfetto che dopo una notte di passione la abbandonò senza una spiegazione, sparendo nel nulla. E adesso, dopo anni in cui Sarina lo ha evitato come la peste, Eamon ha scelto di ritornare in città dopo il suo ritiro dal mondo del nuoto agonistico e, come se non bastasse, ha deciso di affidare proprio a Sarina la conduzione dei lavori di ristrutturazione della sua nuova casa. Ma Sarina è finalmente convinta di essere ormai totalmente immune al suo fascino e forte abbastanza per incontrarlo nuovamente, soprattutto ora che è felicemente fidanzata con Noah, un uomo che la fa sentire al sicuro e che presto le chiederà di sposarlo.
Insomma, non c’è niente che le impedisce di accettare un’offerta di lavoro così allettante e che le può valere l’apertura delle porte ad una carriera di successo. Ma non appena i loro occhi si incontrano, quella vecchia fiamma lasciata sopita per troppo tempo si riaccende nuovamente e tutto ciò che fino a quel momento era sicuro e delineato, adesso appare incerto e sfumato, riaprendo vecchie ferite e passati Se rimasti ancora senza risposta.

“In vita mia non ho mai sperimentato nulla di così naturale o gradevole e, anche se me la faccio sotto dalla paura, non credo di aver mai avuto bisogno di qualcosa tanto quanto ho bisogno di lui.”

Sarina, se devo dire la verità, non mi è andata molto a genio. All’inizio sembra accontentarsi di ciò che la vita pare averle offerto sino a quel momento, almeno per quanto riguarda l’amore o ciò che lei crede l’amore sia. Sta insieme a Noah da quattro anni, un uomo che le infonde sicurezza e la certezza di una vita stabile e tranquilla. Ma non appena all’orizzonte fa la sua comparsa Eamon, il suo mondo viene sconvolto da un sorriso sexy e un corpo irresistibile risultato di anni di allenamenti, ma soprattutto da un’ironia e spensieratezza che con Noah sembra non avere. Ed è proprio quando inizia a capire (fin troppo tardi aggiungerei) come stanno realmente le cose che continua a negare e negare, preferendo ad una possibile felicità a lungo termine il nascondersi per paura di dover soffrire ancora. Diciamo che il rischio non è proprio il suo forte. Ma se questo lato del suo carattere mi ha fatto andare di matto, ho invece apprezzato la forza e la tenacia che mette nel suo lavoro, nel creare quel perfetto equilibrio tra forme e funzionalità che sono il risultato della passione e della voglia di migliorarsi che la contraddistinguono. Eamon è invece il classico bello e irresistibile, quell’essere perfetto e quasi irraggiungibile che però nasconde una dolcezza e una profondità che non ti aspetti. Con Sarina dimostra di avere una pazienza incredibile, ma rimane comunque un personaggio che poteva dare di più e che invece è stato indagato e approfondito poco, secondo me. Insomma, dolce e bello finché vuoi, ma non quel protagonista maschile che ti rimane impresso a lungo andare. E che dire di Noah? Non si tratta del terzo incomodo che arrivi ad odiare e non vedi l’ora che si tolga di mezzo, no. È uno di quei personaggi con cui entri subito in empatia e che speri trovi la sua felicità, ovunque essa si nasconda. Si tratta di una storia adatta per il periodo estivo, perfetta per essere letta sotto l’ombrellone. La Chase ha un modo di scrivere che a me è piaciuto molto, peccato che alcuni personaggi potevano essere approfonditi e indagati maggiormente, il che avrebbe di certo aiutato molto la storia. È comunque un libro che vi consiglio se avete voglia di una lettura non troppo pretenziosa e che si legge in fretta, soprattutto se amate le storie con i triangoli amorosi. D’altronde, siamo sincere, tutte siamo curiose di sapere “cosa sarebbe successo se…”. E voi cosa fareste se vi venisse offerta la possibilità di scoprire la risposta al grande SE della vostra vita?
Alla prossima




Voto storia - 4 Molto Bella
 Voto erotico - 1 Casto

 


Nessun commento:

Posta un commento