Ultime segnalazioni

La storia d'amore più bella del mondo


Genere: Romanzi Rosa

Autore: Massimo Incerpi

30 Giugno

Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato… 

Salve librose, sono qui per parlarvi di un anteprima insolita per me: "La storia d'amore più bella del mondo" edito dalla Newton Compton. Di solito preferisco leggere storie scritte da donne mentre questo libro è scritto da un uomo: Massimo Incerpi. Speravo tanto di imbattermi in un POV tutto maschile invece, per il 99% della storia, è dal punto di vista femminile.
Il libro è una finestra sui giorni nostri, dove tutto inizia con un reality televisivo ( tipo uomini e donne). Ero un po' titubante nel leggere perchè, non fucilatemi, ma non amo questo tipo di reality.

Conosceremo Azzurra una ragazza di 19 anni. Viene descritta molto genuina e pura e, anche se ai giorni nostri sembra quasi surreale, io credo nell' innocenza di questo personaggio. La pecca di questa storia è la scelta dell' autore di farla risultare banale a causa di tutte le " disgrazie" che le capitano.
Conosceremo Omar, Tommy e Clarissa. Su quest' ultima ho avuto un odio profondo sin dalla prima apparizione.
In alcune tematiche ho trovato la storia un po' spoglia e affrettata ma ho continuato a leggerla perchè, nonostante le piccole carenze, tutto sommato è una storia che intriga.
Non ho tollerato in nessun modo gli atteggiamenti della madre di Azzurra. Una madre non ha certi comportamenti con la propria figlia e se così fosse, mi chiedo come faccia Azzurra a convivere con lei. Ci sono delle lacune che rimangono sospese e devo dire che, verso le ultime pagine, sono rimasta totalmente di stucco. 

 "L'amore ci consuma tanto quanto ci alimenta. Capita di non aver più fame ma anche di non avere più le forze per resistere."

La storia non è conclusa e sono rimasta ancora più delusa, in molte sanno che evito di leggere storie con un finale sospeso. Non si sa quando ci sarà un seguito ma di sicuro lo leggerò. Nonostante sia stata una di quelle letture che non mi ha trasmesso ciò che mi rende una divoratrici di libri, vale la pena leggerlo. Non amando alla follia la trama, probabilmente sono partita prevenuta e non mi sono goduta a pieno la lettura. Questo però lo lascio decidere a voi, spero che il continuo di questa storia mi dia quel qualcosa in più che in questo primo libro manca e speriamo anche in quel lieto fine che amo sempre leggere nelle storie d'amore! Alla prossima librose, Alba.

Voto storia - 2 Carino




Nessun commento:

Posta un commento