Ultime segnalazioni

It ends with us


Genere: Romance

Autore: Colleen Hoover

A VOLTE COLUI CHE TI AMA È COLUI CHE TI FERISCE DI PIÙ.
 
 Lily non ha sempre avuto una vita facile, ma questo non l’ha mai fermata dal lavorare sodo per la vita che desidera. Ha percorso una lunga strada dalla piccola cittadina del Maine dove è cresciuta - si è laureata al college, si è trasferita a Boston e ha iniziato una sua attività. Per questo quando sente una scintilla con uno splendido neurochirurgo di nome Ryle Kincaid, tutto nella vita di Lily all'improvviso sembra quasi troppo bello per essere vero.
 Ryle è assertivo, ostinato, forse anche un po’ arrogante. È anche sensibile, brillante e ha un debole per Lily. E il modo in cui gli sta il camice di certo non guasta. Lily non riesce a toglierselo dalla testa. Ma l’assoluta avversione di Ryle verso le relazioni è un problema. Anche se Lily scopre di essere diventata l’eccezione alla sua regola "niente appuntamenti", non può fare a meno di chiedersi cosa gli abbia fatto cambiare idea in quel modo in primo luogo.

Mentre domande sulla sua nuova relazione la schiacciano, così fanno anche i pensieri su Atlas Corrigan - il suo primo amore e un collegamento con il passato che si è lasciata alle spalle. Era la sua anima gemella, il suo protettore. Quando Atlas riappare all’improvviso, tutto quello che Lily ha costruito con Ryle viene minacciato.


 Salve lettori! Non so cosa vi scriverò in questa recensione, non sono del tutto in me. Sono ancora scossa e sballottata dalle emozioni che mi ha causato il libro di cui vi parlerò. Aspettavo il 2 agosto da mesi, perché quel giorno sarebbe uscito il nuovo libro di Colleen Hoover, "It ends with us", tradotto in italiano "Finisce con noi". Probabilmente penserete: "È un libro di Colleen Hoover, è per forza meraviglioso." Ma posso garantirvi, e spero di riuscire a farvelo sentire con questa recensione, che questo libro non è solo meraviglioso; non è proprio possibile definirlo in alcun modo, con nessun aggettivo. Questo libro spezza il cuore e fa stare male, lascia senza parole, senza pensieri, sarete solamente un corpo pieno di sentimenti. Io ho appena finito di leggerlo ed è come se avessi nella pancia una palla di emozioni legate tra loro inestricabilmente, che non riesce a sciogliersi e che non mi permette di formulare pensieri
coerenti per scrivere la recensione. Lasciamo stare per un attimo quello che sta passando per la mia testa e parliamo della storia. La protagonista è Lily Bloom, ventitré anni. La vediamo per la prima volta seduta su un davanzale, sul tetto di un palazzo in cui neanche abita, a Boston. È appena tornata dal funerale del padre che odiava, in cui non è riuscita a spiccicare mezza parola nell'elogio che la madre le ha chiesto di fare perché non aveva mezzo ricordo delle migliori qualità del padre. Lei conosceva suo padre solamente come un uomo che picchiava sua madre, che le urlava contro, che non la amava come avrebbe dovuto; come colui che ha picchiato a sangue con una mazza da baseball il primo amore adolescenziale della figlia. Lì sul tetto, la sua solitudine viene spezzata dall'arrivo di un uomo tanto arrabbiato da prendere a calci delle sedie, Ryle Kincaid. Ryle è un neurochirurgo e ha appena assistito alla morte di un bambino per un colpo di arma da fuoco per colpa del fratellino più piccolo che inconsapevolmente teneva in mano una pistola carica. Tra i due nasce subito una forte attrazione che li porta a svelare i loro pensieri più veri, delle "naked truths" ossia "verità nude", tra cui il fatto che il primo amore di Lily era un senzatetto, che l'obbiettivo di Ryle è diventare il miglior neurochirurgo e che quello che desidera è solo la storia di una notte, sopratutto con Lily. Da quella notte le loro strade si separano, finché alcuni mesi dopo Lily non ritrova Ryle davanti alla sua porta, disperato, perché non riesce a smettere di pensare a lei. Intanto, Lily ha realizzato il suo sogno di aprire un negozio di fiori e la sua migliore impiegata, nonché migliore amica è proprio la sorella di Ryle. Le occasioni per incontrarsi sono molte ma Lily continua a rifiutare Ryle; vogliono cose completamente diverse. Sappiamo però che quando un uomo incontra la donna giusta fa di tutto per tenersela stretta, anche Ryle, che sconvolgerà la sua idea di vita per tenersi Lily. Avete presente quando nella vita tutto è perfetto e viene da pensare: "cosa potrebbe andare storto?". Insomma, la fatidica frase dopo di che tutto va a scatafascio. È quello che succede anche a Lily, tanto orgogliosa della sua vita in quel momento da non riuscire a credere che Ryle, l'uomo perfetto, possa picchiarla e farle davvero del male. Non una, non due, ma tre volte. Le prime due volte, Lily lo ha perdonato, si è convinta che pur non essendo incidenti non voleva farlo apposta, non desiderava farle del male, lui l'amava. Non era come sua madre, che non ha lasciato il padre, e Ryle non era come suo padre, che picchiava la madre per ogni minima cosa. La terza volta Lily si rende conto che invece era quella la fine che stava facendo, stava evitando la realtà perché era troppo innamorata e troppo emotiva per affrontarla. Dopo ogni volta che Ryle picchia Lily, leggiamo del suo conflitto interiore, del suo chiedersi perché lui le ha fatto questo, perché lei non riesce a lasciarlo, perché continua ad amarlo dopo il male che le ha fatto, perché dopo tutto quello che ha sempre pensato vedendo il padre picchiare la madre, lei fa come ha sempre detto non avrebbe mai fatto. 

"Sento la sua voce nello stomaco. Questa non è una buona cosa. Le voci dovrebbero fermarsi alle orecchie, ma a volte - non molto spesso, in realtà - una voce riesce a penetrare oltre le mie orecchie e riverbera in tutto il mio corpo. Lui ha una di queste voci. Profonda, sicura e un po' come burro."

Leggendo, pensavo, è facile dire, non vivendo quella situazione "io farei così io farei colì". Leggendo questo libro ho capito che non è affatto facile prendere una decisione. Anche Lily ha sempre pensato da bambina che al posto della madre lei sarebbe andata via, avrebbe chiamato la polizia e chiesto il divorzio. Vivendolo invece ha fatto tutt'altro, ha perdonato l'uomo che le ha fatto del male perché lei lo amava, provava dei sentimenti per lui, anzi prova dei sentimenti per lui che non sono solo di odio. Poteva vedere nei suoi occhi come Ryle fosse davvero pentito di ciò che aveva appena fatto, che lui davvero la ama con tutto se stesso. Quando ci sono questi sentimenti così forti di mezzo, andare via, tagliare tutti i ponti, non è facile come sembra. Si decide di perdonare, di andare avanti e sperare che non succeda più una cosa così orribile, di dare una possibilità e sperare per il meglio. Magari potrete pensare che la storia non sia chissà che, che altre storie della Hoover siano più emozionanti e non posso darvi torto. Questa non è una delle storie d'amore cui la Hoover ci ha abituato; in questa storia c'è amore, ma è un amore che non libera ma soffoca; un amore che non fa sognare, ma mette paura; un amore che non si desidera mantenere, ma perdere. Una mia amica mi ha chiesto il voto per questo libro rispetto a tutti gli altri di questa scrittrice. Non posso darle una risposta, perché non c'è paragone con gli altri libri. "It ends with us" è un libro a sé, è impossibile paragonarlo a qualsiasi altra cosa sia stata scritta dalla Hoover perché è così forte, così... non trovo neanche le parole per descriverlo, che non potrete avvicinarlo a nessuno dei precedenti.
Mi è rimasta impressa una scena: la terza volta che Lily viene picchiata da Ryle. Era solo entrata in casa, non aveva ancora neanche visto il marito, eppure avevo un peso sullo stomaco; sapevo, sentivo che sarebbe successo qualcosa di brutto, di orribile. E quando è successo? Be', in quel momento ho pensato: "Qui. Così ci si rende conto della bravura di uno scrittore." Neanche la bravura di far appassionare il lettore alla storia, ma la bravura di far immedesimare il lettore con la protagonista non solo nei sentimenti, persino nel presagire che sta per succedere qualcosa di orribile. Quello che più mi ha lasciato sconvolta è che, leggendo e immedesimandomi nei pensieri di Lily, facevo fatica a lasciare andare Ryle, proprio come lei. Anche noi lettrici ci siamo innamorate di lui, anche noi abbiamo vissuto i momenti migliori con Lily, anche noi abbiamo vissuto i momenti peggiori, anche noi viviamo il suo conflitto di odio/amore nei confronti dell'uomo che la ama, ma che è comunque capace di farle del male. Non deve essere stato facile scrivere una storia del genere, una storia per cui il lieto fine sembra quasi irraggiungibile, sopratutto perché nasce da una esperienza personale dell'autrice. Quando leggevo che questo era un libro quasi autobiografico della scrittrice non riuscivo a collegare il perché. Leggendo le note la Hoover lo spiega, e ci si rende conto di che grande donna sia questa scrittrice. Voglio tranquillizzarvi su una cosa. Alla fine della storia l'amore, quello salvifico, quello buono e giusto, arriva, ma non salverà Lily, perché lei si salverà da sola. A volte non serve un cavaliere per salvarsi, a volte la soluzione è nelle nostre mani, in attesa che si accetti di doversi salvare.

"Finisce qui. Con me e te. Finisce con noi."

Il coronamento di quell'amore servirà a dare la giusta chiusura al libro, a Lily e anche a noi lettrici, sofferenti e felici allo stesso tempo insieme alla protagonista. Baci

Voto storia - 5 Wow! Meraviglioso



Voto erotico - 2 Poco Casto 

 

4 commenti:

  1. Bellissima recensione, Erika! :D ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Chiara. Sono contenta che ti sia piaciuta ����

      Elimina
  2. Erika wow wow wow e ancora infinitamente wow! ❤️_❤️ Adoro Colleen e dire che non vedo l'ora di avere tra le mani questo libro e' poco, purtroppo dovro' aspettare l'edizione italiana e questa attesa sara' terribile, io vorrei leggerlo ora, subito, immediatamente! La tua recensione e' bellissima, una spremuta di emozioni ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, lo so sarà difficilissimo aspettare, lo capisco perché ho atteso il 2 agosto con impazienza! Sono contentissima che la recensione ti piace, grazie mille 😘😘

      Elimina