Ultime segnalazioni

Come dire TI AMO ad alta voce


Genere: Romanzi Rosa

Autore: Karole Cozzo

13 Settembre


LE PAROLE SONO POTENTI, MA L'AMORE LO È DI PIÙ.
Jordyn preferisce stare al di sotto dei radar. Odia la sensazione di avere gli sguardi degli altri addosso, l'ha sempre odiata.  Ne ha avuti troppi nel corso degli anni, anche se non erano su di lei, per essere precisi. Perché Jordyn Michaelson ha sedici anni, grandi occhi color nocciola e un segreto di nome Phillip, suo fratello. Quando la sua famiglia si è trasferita in Pennsylvania, le è sembrata l'occasione perfetta per ricominciare da zero: una nuova città, un nuovo quartiere, una nuova scuola. Una nuova vita. Da allora Jordyn ha tenuto tutti a distanza costruendo, giorno dopo giorno, un inespugnabile castello di bugie, per far sì che nessuno potesse scoprire la verità sulla sua famiglia. Né i suoi nuovi amici né tantomeno Alex, il ragazzo che ha baciato la scorsa estate e che non ha mai smesso di sognare.  Ma è più facile a dirsi che a farsi, e le cose sono inevitabilmente destinate a complicarsi non appena il fratello inizia a frequentare la sua stessa scuola. Jordyn imparerà presto che le bugie hanno un costo, a volte decisamente molto alto. Saprà trovare il coraggio di dire la verità prima di perdere tutto, per sempre?



Salve lettori,
Oggi parliamo di un libro che mi ha preso molto. Edito da Sperling&Kupfer "Come dire Ti amo ad alta voce" di Karole Cozzo, è stata una lettura più che interessante, con un tema molto profondo.

"Mio fratello non è capace di parlare, e io ho scelto di non farlo."

Jordyn nasconde suo fratello come se fosse un segreto oscuro, una maledizione. Lo nasconde a chiunque, alla sua migliore amica e al ragazzo che ama, ma non sa che le bugie hanno le gambe corte e che prima o poi la verità salirà a galla. Quando tutto ciò succederà, Jordyn saprà essere abbastanza forte per abbracciarla? Il libro affronta una realtà molto comune a ognuno di noi; alcuni vedono la disabilità come un mostro da nascondere, si può provare pietà per loro, o imbarazzo semplicemente perché non si riesce a vedere oltre. Non si vede che dietro ogni disabilità c'è una persona vera, un fratello, una madre, o semplicemente un amico, una persona reale. E questo romanzo affronta proprio bene questo tema: ci ricorda di guadare dentro di noi, ci insegna ad amare quella persona
anche se è diversa, anzi, ci insegna ad amarla proprio per quello che è. L'autrice ha infatti scelto un tema molto particolare: l'autismo, ma l'unica persona che io ho trovato chiusa nel suo mondo é proprio la protagonista. Jordyn è rimasta scottata in passato per via della malattia del fratello e non riesce a liberarsi, ad andare oltre. Nasconde suo fratello come se fosse una malattia contagiosa, ma fortunatamente le cose per loro cambiano. Grazie all'aiuto di Alex e sopratutto di Phillip, la nostra protagonista impara ad amare, a farlo ad alta voce, senza paura. Impara che l'autismo è parte di suo fratello e deve amarlo totalmente, deve amare ogni parte di lui, anche quella che si chiude nel suo mondo insieme a Spongebob, o che urla per strada. Perché Phillip è suo fratello comunque. Consiglio a tutti questo romanzo intenso e pieno di insegnamento di vita. Perché se c'è ancora qualcuno a questo mondo che non sa guardare oltre, questo romanzo gli farà aprire gli occhi. Ci ricorda che al mondo ci sono persone diverse, persone come Jordyn che odiano stare al centro dell'attenzione, persone come Alex che danno tutto sé stesso per gli altri, persone come Erin che sono amiche sincere, e infine ci sono persone come Phillip che amano le altalene. Ma siamo tutti uguali, facciamo tutti parte dello stesso mondo, quindi ragazzi se c'è ancora qualcuno che si crede migliore non ha ancora incontrata un bambino con una disabilità, e non ha ancora imparato ad amare ad alta voce. Buona lettura!



Voto Libro - 5 Wow Meraviglioso



Nessun commento:

Posta un commento