Ultime segnalazioni

Non dirgli che ti manca


Autore : Alessandra Angelini

Genere: New Adult

17 Novembre


Isabella è a pezzi: da un lato deve vedersela con un padre di successo, per il quale non ci sono possibilità di futuro se non quello che ha immaginato lui stesso per sua figlia. Dall’altro perché il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto per lei, la tradisce spezzandole il cuore. Così Isabella decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. Farfalle nello stomaco e un desiderio mai provato prima sono gli effetti secondari di quell’incontro, che culmina in una notte di sesso bollente. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze di Isabella. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…



Salve readers,
sono qui per parlarvi di un libro che ho avuto il piacere di leggere in passato come self con il nome "La mia musica sei tu" di Alessandra Angelini. Un libro di una giovane donna emergente alla quale la Newton Compton ha voluto dare una possibilità al suo talento, il libro cambia nome in: Non dirgli che ti manca. 

Ora vi presento i personaggi: Isabella è una ragazza sconvolta dal tradimento del suo ex ragazzo e, come se non bastasse, non ottiene nemmeno l'appoggio della famiglia, per la quale l'unico pensiero è quello di essere perfetti. Il padre essendo un politico bada più alle apparenze che ai sentimenti ed è per questo che si sente in diritto di poter comandare ed organizzare la vita della famiglia, peccato che Isabella preferisca vivere che seguire uno schema, così si trasferisce a Bologna per continuare i suoi studi in medicina. Denis è un batterista di un gruppo emergente, a differenza dei classici bad boys lui é dolce, carino e disponibile. Dopo la scintilla che li porta a trasferirsi in una camera d'albergo, i due protagonisti sembrano conoscersi da sempre. Appena iniziato il romanzo ho conosciuto una ragazza, tutta studio e addolorata per l'ex. E poi basta un bel ragazzo a cancellare tutto? Questo mi ha fatto dubitare un po' sui reali sentimenti di Isabella, ma è un dettaglio trascurabile che si dimentica conoscendola meglio. Come sempre tra le classiche incomprensioni da innamorati, Denis riesce a tenersela stretta. Tra i due, a primo acchito, è lui quello innamorato, pieno di attenzioni ma è solo perché la nostra Izzy si mostra forte e sicura, anche se dentro soffre. Denis prova a scavare in Isabella, una donna ferita che crede di non meritare la felicità, che non riesce a lasciarsi andare all'amore. Questo lo fa sentire frustato, messo da parte e di conseguenza ne soffre.


“Ogni volta che penso di aver trovato la chiave di lettura per comprenderti, per avvicinarmi a te, fai qualcosa che mi fa capire quanto sono distante in realtà. Ti sfioro, senza mai toccarti veramente” Denis parlò, immergendo lo sguardo nel mio. Quello era il canale attraverso cui le nostre anime comunicavano. “Smettila di allontanarmi. Fidati di me”. “Mi fido di te”. “Con le parole ne sei convinta ma c’è sempre qualcosa che non ti permette di lasciarti andare” disse, stringendomi finalmente tra le braccia. “Ce la voglio fare.”

L'autrice ci presenta anche tutti i componenti della band dei BA: Julien, P.E. (pessimo elemento), Nico e Cate il collante, nonché sorella di Julien, che li segue ovunque. Queste sono le persone che entreranno nella vita di Isabella e sostituiranno la famiglia amorevole che non ha mai avuto. Il libro può sembrare il solito cliché della ragazza di buona famiglia che si innamora del bel musicista. Sì, in effetti è così, ma c'è da dire che Isabella è disposta a tutto pur di stare con Dennis, anche a rinunciare alla propria famiglia.

“I sogni sono fantasie grandiose, la spinta per affrontare la quotidianità. A volte, in una percentuale infinitesima, si realizzano, allora vita e sogno si fondono. È per questi momenti che piangiamo e respiriamo, per vederli realizzati”.

È una buona storia ed essendo un esordio non ci si può lamentare, specialmente con dei personaggi così belli. Isabella e Dennis riescono a superare problemi che coinvolgono temi importanti ma ormai quotidiani, rimanendo sempre insieme. Questa è una della immagini che ho preferito, l'amore che supera tutto ci permette di sognare e non c'è cosa migliore.
Lo stile poi è fresco, vivace e frizzante che ci permette di essere coinvolti, molto spesso, nella storia. Se ve la sentite passate nella vita di Denis e Isabella per ascoltare la musica dei BA. Buona lettura.



Voto storia - 4 Bellissimo




Nessun commento:

Posta un commento