Ultime segnalazioni

Playing with me


Autore: Emmanuelle Dyson

Genere: Romanzi Rosa

Sabrina ha 19 anni e ha appena risposto a un singolare annuncio. Terminata la scuola, in una calda, assolata e vuota Milano, al posto di andare in vacanza con gli amici, si ritrova a fare un colloquio come assistente di produzione sul set di una piccola casa di produzione. 
Di film porno. Ma a Sabrina non basta. È l'incontro con Max, navigato attore a luci rosse, chiuso e introverso, a far venir fuori il suo talento anche davanti alla macchina da presa. Un talento che, se lasciato senza regole, rischia di rovinarla, di distruggerla. Tra lui e Sabrina è attrazione a prima vista, al di là del proprio passato e delle proprie paure. Due anime in cerca di una strada. Eppure, ogni regola ha la sua controregola e nessuno regala nulla. Soprattutto in un mondo dove la merce di scambio è il proprio corpo.

Salve lettrici,
Oggi vi parlo di "Playing whit me" di Emmanuelle Dyson, una lettura molto originale. Molte volte ci siamo trovati davanti una lettura erotica, ma quante volte siamo entrati nel mondo del porno? Io mai. Quindi, intrigata, non ho saputo resistere a questa nuova lettura.

"Io ho riscoperto che in questo mondo esiste ancora un'anima e una passione. E hanno il tuo volto."

Sabrina non parte per le vacanze estive perché é in cerca di un lavoro, un lavoro che le dia stimoli nuovi. Quando risponde all'annuncio per un lavoro da segretaria per la casa cinematografica BluArmadillo non immagina a cosa sta andando incontro, in quale mondo sta per entrare.
Ambientato nel motivi anni' 80 questo romanzo è qualcosa di nuovo, ed è fantastico. Torniamo indietro nel tempo dove i film a luci rosse erano di tendenza, dove la droga era una tentazione troppo forte, e dove le ragazze avevano solo voglia di ribellione.
Ci buttiamo in un luogo nuovo per me, dove tutto è lecito, e i super dotati vivono di sesso credendo di essere Brad Pitt. Ed è in questo mondo che incontriamo Max, famosa pornostar che odia il suo lavoro e si nasconde dietro baffi finti. Incontriamo un Max che ha paura di non saper far altro che scopare, ma che ha molto da perdere. E incontriamo una Sabrina, spinta da stimoli nuovi e affascinata da questo mondo. Una ragazza forte, ma che non sa ancora quanto le costerà tutto questo, ma sopratutto non sa ancora quanto imparerà da questo mondo. Nonostante sia un libro che parla di sesso, io non l'ho trovato per niente eccessivo, anzi, leggendo ti rendi conto che non è il porno il protagonista del libro, ma gli anni in cui è ispirato. Ogni personaggio che incontriamo ha qualcosa contro cui combattere, e lo fa con 7 semplici regole, regole che la protagonista scoprirà con il tempo, regole necessarie per la sopravvivenza in questo mondo. Un mondo costruito sì sul sesso, ma che dovrebbe essere fatto con passione e anima, invece viene fatto esclusivamente per malignità e esibizionismo. Ed è in questo luogo che incontriamo i nostri Max e Amèlie, che credono in quello che fanno, ci mettono l'anima e ne vengono risucchiati, e saranno proprio loro a perderci molto da questi mondo, ma a guadagnarci molto di più, ci guadagneranno l'amore, quello vero.

"Un bacio e l'infinito che si trasforma in qualcosa che nessuno può definire con delle semplici parole."

Ho amato due cose di questo libro in particolare modo: i personaggi e l'epilogo. I personaggi, ed intendo proprio tutti, sono perfetti, ognuno a modo suo, nel bene e nel male, sono reali. Ognuno con le sue debolezze e i suoi punti di forza e mi hanno conquistata, senza eccezioni. Mentre l'epilogo, così come anche il prologo, sono state la ciliegina sulla torta perché ci ricordano che ogni strada che percorriamo, giusta o sbagliata, ci porta alla fine. E noi possiamo sempre scegliere il nostro epilogo. Scorrevole, intrigante ed originale questa lettura mi ha regalato un pomeriggio alternativo e mi ha catapultato negli anni'80, dove il sesso è il protagonista e l'amore una rarità. Buona lettura ragazze!



Voto libro - 4 Bellissimo

Voto erotico - 3 Sexy




2 commenti:

  1. Ho letto questo romanzo da poco e mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca.
    La storia è originale e ben strutturata, i personaggi ben caratterizzati e con un passato forte alle spalle.
    Però avrei voluto un approfondimento maggiore sulle dipendenze citate e magari un finale un po' più corposo e ampliato!
    È stata una bella lettura nel complesso ☆☆☆/2

    RispondiElimina
  2. Non ho ancora letto questo libro ma la recensione mi ha spinto a metterlo tra la mia wish list. Speriamo non mi deluda!

    RispondiElimina