Ultime segnalazioni

I nostri cuori chimici


Genere: Romanzi Rosa

Autore: Krystal Sutherland

24 Novembre

Henry Page ha 17 anni e non si è mai innamorato. Paradossalmente, la colpa è del suo inguaribile romantici­smo: Henry è da sempre così aggrappa­ to al sogno del Grande Amore da non aver lasciato spazio alle cotte che da anni elettrizzano le vite dei suoi amici. Non è una scena da film nemmeno il primo incontro con Grace Town: Grace cammina con il bastone, porta vesti­ ti da ragazzo troppo grandi per lei, ha sempre lo sguardo basso. Complice il giornale della scuola, Henry se la ritro­ va vicina di scrivania, e presto preci­ pita nella rete gravitazionale di Grace, che più conosce, e più diventa un mi­ stero. Grace ha ovviamente qualcosa di spezzato e questo non fa che attira­ re Henry, convinto di poterle ridona­ re quel sorriso che fino a pochi mesi prima la accompagnava ovunque. Ma forse il Grande Amore è più amaro di quanto i romantici credano.



Ciao Readers,
È iniziato il freddo e avevo bisogno di dedicarmi ad un libro che mi facesse compagnia sotto il piumone. Oggi sono qui per parlarvi di "I nostri cuori chimici" di Southerland Krystal, edito Rizzoli.

Henry Page è un ragazzo innocente che crede nel vero amore. Questo perché è stato cresciuto da due genitori che ha sempre visto insieme, e che secondo lui non litigano mai e che si amano. Questa sua ricerca dell'amore trova sfogo durante l'ultimo anno di scuola, quando conosce la nuova arrivata: Grace. Avendo una visione idilliaca dell'amore, sembra strano che il suo cuore inizi a battere per lei. Non è proprio quello che si definirebbe la migliore delle candidate per un amore da favola: veste con panni da uomo più grandi, non sembra avere cura della sua igiene, ha difficoltà motorie e non socializza molto.

"Aprii la finestra, sgattaiolai dentro e mi addormentai, da solo e completamente vestito, sul letto di Murray, pensando a Grace Town e a come, se le persone erano veramente un assemblaggio di pezzi dell’universo, la sua anima fosse fatta di caos e polvere di stelle."

 L'obiettivo di Henry è sempre stato quello di essere il caporedattore del giornale della scuola e, quando finalmente viene convocato per la nomina, apprende di dover dividere il suo ruolo con Grace. Nonostante le titubanze, i due iniziano a lavorare insieme e si crea uno strano legame. Grace nasconde qualcosa e Henry è intenzionato a scoprirlo, per poter coronare la sua storia d'amore. Purtroppo i desideri di Henry cozzano con la realtà che ci palesa Grace e, come accade nella vita, bisogna sbatterci la testa contro per capirlo. Non riusciranno a farsi ascoltare nemmeno i suoi migliori amici: Lola, suo primo bacio e diventata lesbica subito dopo e Murray, con il vizio di travestirsi.

Non voglio e non posso raccontarvi altro perché, per poter comprendere appieno il romanzo, dovete leggere la storia di questi due protagonisti. Henry è di un'innocenza impressionante, crede nell'amore puro e vive una vita senza problemi. È attorniato dai suoi due grandi amici, entrambi personaggi stupendi che mi hanno fatto ridere tanto con lo stesso stile di vita tranquillo. Grace invece è diversa, è una ragazza spezzata. Il suo passato non sembra lasciare spazio alla vera sé, vive rinchiusa in un passato che sembra soffocarla. Ammetto che il finale non è il classico o quello sperato dalla maggior parte dei lettori, ma per me è stato un giusto finale. Non sempre le cose vanno come vorremmo che andassero, spesso sono deviate dal contesto, dalle persone e dagli atteggiamenti. Un altro personaggio che amerete è la sorella di Henry, Sadie: un carattere aperto, casinista, intelligente ma molto dolce. Molto bella è anche la copertina che è rimasta quella originale. Gli stessi pesciolini della copertina li ritroviamo anche intorno ad ogni inizio capitolo, una grafica davvero piacevole. Questo è un Young Adult, quindi è un genere che deve piacere, ma posso assicurarvi che merita davvero. Buona lettura.


Voto libro - 3 1/2 Più che bello




Nessun commento:

Posta un commento