Ultime segnalazioni

Oblivium


Genere: Fantasy

Autore: Martina Battistelli

Alice Jackson ha sempre avuto tutto ciò che desiderava. Ricchezza, popolarità e rispetto erano gli ingredienti principali della sua ricetta per una vita perfetta. Una vita, però, priva di amore. Una tragedia le strappa quel che era rimasto della sua famiglia e decide di fuggire. Si trasferisce a Nottingate, una piccola cittadina dello stato di New York, dove troverà le risposte alle sue domande. Alice non è mai stata una normale adolescente: qui scoprirà di avere capacità straordinarie e di far parte degli Ultimi. Ma una profezia si è diffusa tra la sua gente: il mondo degli Ultimi è in pericolo, e solo lei può cambiarne la sorte, perché è più potente di ognuno di loro. Inizia, per Alice, un tortuoso viaggio alla scoperta di se stessa e di quella vita che non aveva mai visto sotto la giusta prospettiva. Il suo muro di apatia verrà abbattuto da un sentimento infinitamente più forte: l’amore per l’essere più puro che Alice abbia mai incontrato e l’unico in grado di accompagnarla in questo percorso di rinascita. Durante questo viaggio, tra amicizia, amore, morte e tradimenti si delineerà una nuova esistenza complessa e dolorosa, ma anche sorprendente e appagante, se lei avrà il coraggio di affrontarla con la giusta dose di passionalità. Imparerà che una vita senza sentimenti non è vita, ma solo sopravvivenza.


Buongiorno lettrici!
Quest’oggi ho l’immenso piacere di recensire un romanzo fantasy, magari poco conosciuto ma che sicuramente mi ha rubato momenti bellissimi fatti di lacrime e sorrisi. Il libro in questione è stato scritto da un’autrice emergente di nome Martina Battistelli, pubblicato in cartaceo dalla casa editrice Lettere animate. Siete curiose di sapere il titolo? Sono sicura che vi rimarrà ben impresso nella mente. Diamo il benvenuto ad “Oblivium”!  Come ho già detto, si tratta di un fantasy basato sulla storia di una normalissima ragazza di città con problemi in famiglia ed una grande capacità di farsi rispettare. Infatti, Alice è una delle ragazze più popolari della sua scuola. Tutti la amano, la temono e tentano di esserle amica. Alice può sembrare apparentemente una ragazza molto egoista, ma con il tempo imparerete a capire che ha eretto una corazza molto spessa per riuscire a difendersi dalle cattiverie degli altri. L’unica persona che riesce a farle sciogliere il cuore è la sorellina Annie alla quale, però, accadrà qualcosa di terribile. Da quel giorno in poi, Alice si troverà completamente sola con le proprie emozioni e la durezza delle sue scelte le si scaglieranno addosso come un treno in corsa. 

“Il volto e il tono di Alice si indurirono. «Tu non mi conosci. Tutta la mia vita ha portato solo dolore. Ogni volta che ho amato qualcuno, mi è stato portato via. Credo nel potere distruttivo dell’amore da molto più tempo di quanto pensi».”

Nello stesso stato, ma in un’altra scuola, un’altra ragazza combatte, invece, per riuscire ad ottenere un posto nella società. Non riesce a farsi rispettare e viene continuamente maltrattata dai compagni di classe più popolari. Jenny si veste in modo strano, indossa solo colori sgargianti ed è come un libro aperto davanti alle menti contorte degli altri studenti. Lei non è calcolatrice, non conosce il significato della parola vendetta ed ha un unico desiderio: conoscere il ragazzo più bello della scuola, Taylor Crow. La bellezza e la sfrontatezza in persona. Il sogno di ogni ragazza. Jenny sa di essere invisibile ai suoi occhi, ma quando gli viene proposto di infrangere le regole con la ricompensa di poterlo finalmente conoscere, non ci pensa due volte. Il suo compito è quello di rubare dall'ufficio del preside i documenti che racchiudono la storia della nuova ragazza che si è appena trasferita in città e che, con uno sguardo di fuoco, è riuscita a mettere a tacere ogni bocca: Alice.  La vita di queste due ragazze così diverse si intreccia grazie ad altri personaggi. Alice scoprirà di essere speciale, di avere dei poteri incredibile e di appartenere ad un mondo che aveva immaginato solamente nelle favole.
Il suo carattere cinico e fermo la aiuterà ad incanalare le informazioni senza impazzire e, assieme alle due nuove capacità, troverà anche finalmente l'amore. Quello vero. Dan si farà largo tra le macerie del suo cuore e riuscirà a risvegliarla dal sonno tormentato che l’aveva intorpidita fino a quel momento. 

“Quella sensazione che ho provato quando ti ho visto al Rifugio, però... Non so spiegarla meglio di così, ma ho pensato di averti già vista prima. Insomma, era come se... ti conoscessi da sempre. Come se potessi fidarmi ciecamente di te, come se... mi completassi. Per la prima volta dopo tanto tempo mi sono sentito a casa»”

E Jenny? Beh, anche lei troverà una persona con la quale potrà finalmente essere sé stessa. O, per meglio dire, ritroverà.
Una storia semplice, dai contorni chiari e delineati. Ho apprezzato molto ogni singolo personaggio. I loro caratteri sono studiati per avere un posto specifico all'interno della vicenda e, alla fine, ogni nodo viene al pettine. Essendo una serie, il finale mi ha lasciato con la bocca aperta e con tanta curiosità, ma non vedo l’ora di scoprire qualcosa di più sul futuro di Alice e Jenny.  Nonostante Martina sia una scrittrice emergente, ho trovato il suo stile molto fluido e per nulla pesante. Il lessico semplice mi ha aiutata ad adattarmi perfettamente all'ambiente e all'età delle protagoniste. L’unico piccolo difetto che ho riscontrato è stata la continua ripetizione dei nomi dei personaggi. Mi rendo conto che scrivere una storia in terza persona – soprattutto un fantasy - è molto complicato, ma avrebbe dovuto fare più attenzione a questo dettaglio perché a lungo andare risulta fastidioso. Nonostante ciò, ho apprezzato molto il POV di tutti i personaggi ed il fatto che la storia non fosse mai noiosa! Ringrazio Martina per questa bellissima opportunità e aspetto con ansia il prossimo capitolo! Infine, non posso fare altro che invitarvi ad immergervi nella vita di queste due frizzanti ragazze!
Un bacione.



Voto storia - 3 Bella









Nessun commento:

Posta un commento