Ultime segnalazioni

Royal Series


Genere: New Adult

Autore: Emma Chase

Data: 22 Giugno 2017


Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, Principe di Wessco, alias “Sua Bellezza Reale”, è perfidamente affascinante, così sexy da essere devastante e sfacciatamente arrogante. Difficile non esserlo quando le persone sono costantemente inchinate davanti a voi. Poi, una nevosa notte a Manhattan, il principe incontra una bellezza dai capelli scuri che non si inchina ai suoi piedi bensì gli sbatte una torta in faccia. Nicholas vuole scoprire se lei ha un buon sapore così come la sua torta… e questo erede ottiene sempre ciò che vuole. Incontrare un principe, invece, è quello che mai si sarebbe immaginata la cameriera Olivia Hammond. C’è una Regina che disapprova, un erede di riserva decisamente inadeguato, paparazzi implacabili e brutali che controllano costantemente la sua vita pubblica e non solo. Anche se ormai hanno scambiato le carrozze trainate da cavalli bianchi con le Rolls Royce e ultimamente non è più tanto in voga la decapitazione di nessuno, i reali sono comunque ben lungi dall'accettare una plebea. Ma per Olivia, vale la pena affrontare tutto questo per lui. Nicholas è cresciuto con gli occhi del mondo addosso e ora ci sono grandi aspettative sul matrimonio reale. Alla fine, Nicholas deve decidere chi è, ma ancora più importante, chi vuole essere: un re … o l’uomo che amerà Olivia per sempre?

Hello sweethearts!
Come state? Io decisamente rintronata dal sonno. Ma la colpa non è mia bensì di Emma Chase. L'incredibile Emma. Perché ho passato le due ultime notti a leggere il suo ultimo libro, ovvero "Royally screwed". Già il titolo era tutto un programma, che ovviamente non mi potevo assolutamente perdere. Chi crede che esistono ancora principi e principesse? Noi che siamo così lontani dalla monarchia potremmo farci l'idea che essere un reale sia come nei film Disney. Uccellini che cantano, carrozze, balli con vestiti da sogno, ricchezze da far schifo e una vita da pascià senza la minima preoccupazione nel mondo. Ora, se Pretty Princess (I diari della Principessa) ci ha insegnato qualcosa, è proprio a non vedere il mondo dei reali come quello che ci ha propinato la Disney. E con Royally screwed questa consapevolezza aumenta esponenzialmente.
Da una parte hai Nicholas, principe e futuro re del suo paese, Wessco. Tutta la sua vita è stato spiato, paparazzato, sparlato, costantemente sotto gli occhi dei riflettori e nonostante questo ha un carattere deciso, sicuro e decisamente arrogante. Ma non quanto potresti inizialmente pensare. Ha un elevatissimo senso di responsabilità, tanto che accetta la decisione della nonna di un matrimonio di convenienza per risollevare le sorti del paese. Se avete sgranato gli occhi, sappiate che l'ho fatto anche io. Mi sono chiesta: ma in che secolo sono a Wessco? In realtà è tutto legato alle leggi. La futura regina deve essere di nobili natali e soprattutto vergine. Al che ho riso tantissimo. Nicholas decide quindi, mentre è a New York per recuperare il fratello minore scapestrato, di darsi alla pazza gioia mentre ha ancora una certa libertà. E qui entra in scena Olivia. Olivia vive una vita difficile. Cucina torte buonissime dalla mattina alla sera, si spacca la schiena ed ha rinunciato a qualunque sogno per poter sostenere il padre e la sorellina diciassettenne con il diner caffè della famiglia. Sono sommersi di debiti e pieni di difficoltà, ma lei è una newyorkese.
Lei non molla. Ha dei saldi principi ma è stanca. E quando un Nicholas ubriaco fradicio le propone una notte di sesso in cambio di soldi, per poi addirittura chiedere anche un solo bacio al modico prezzo di cinquemila dollari, lei potrebbe pure farci un pensierino. Ma come ho detto, ha dei saldi principi, che la portano a servire a Nicholas una delle sue torte direttamente sulla sua bella e seducente testolina. Lei non ha la più pallida idea di chi lui sia e lo scopre qualche giorno dopo, quando viene a scusarsi a profusione. Vedete, un uomo che ammette i suoi errori, chiede perdono e poi bacia la mano della suddetta fanciulla non può essere un uomo comune. Ma è la sorellina che smaschera il principe. Eppure Olivia, nonostante lui sia un sangue blu, non riesce a trattarlo diversamente. È consapevole delle differenze inconciliabili tra loro, ma quando sono insieme sono semplicemente Nicholas ed Olivia. Anche quando è con lei Nicholas vive una libertà semplicemente incredibile. Gli sembrava di respirare davvero per la prima volta nella sua vita. Ovviamente non è tutto rosa e fiori. Ovviamente ci stiamo dimenticando la premessa per cui Nicholas è a New York. E ovviamente, presi dalla loro passione, ci autoconvinciamo che la soluzione al dilemma di Nicholas sia dietro l'angolo. Non aggiungo altro per non fare troppi spoiler. Dico solo che all'inizio pensavo di sapere esattamente che tipo di storia fosse, e per una certa parte è così. Del resto è la Chase ed è un romance, ovvio che una certa prevedibilità si può trovare. Non mi aspettavo assolutamente che mi sarei affezionata così tanto ai due protagonisti, perché di fatto sono molto diversi da quello che la trama lascia presagire. Non mi aspettavo che il libro mi tenesse incollata alle pagine senza riuscire a metterlo via. Infondo però chi è che non ama le favole, sopratutto se d'amore? Ed è questo, ciò che racconta questo libro. Una favola d'amore. E non perché il protagonista sia un principe e la protagonista una povera ragazza con una vita incasinata bensì perché la loro passione, così come la loro relazione cresce piano piano, un pezzo alla volta. E ci saranno litigi, sbagli imperdonabili e situazioni complicate che sembreranno irrisolvibili. E poi è raccontato da entrambi i punti di vista, sapete quanto amo questo switch! Ecco perché spero di cuore che possiate leggerlo presto anche in italiano!
 Un abbraccio.


Voto libro - 5 Wow Meraviglioso


Genere: New Adult

Autore: Emma Chase

Alcuni uomini nascono responsabili e ad alcuni la responsabilità viene imposta. Henry John Edgar Thomas Pembrook, Principe di Wessco, ha appena ricevuto la madre santa di tutte le responsabilità, scaricata sul suo reale grembo. 
Non la sta affrontando bene. 
Nella speranza di aiutare il nipote ad adeguarsi alla situazione, la Regina Lenora concorda nel lasciargli "spazio", ma mentre la Regina è lontana il Principe si diverte. Dopo un fortuito incontro con una produttrice televisiva americana, finalmente Henry prende una decisione per sé: 
Benvenuti a Matched: Edizione Reale. 
Un reality show basato su un gioco di appuntamenti, che comprende venti tra le più belle nobildonne all'interno dello stesso castello. Solo una vincerà il diadema di diamanti, solo una catturerà il cuore del bellissimo principe. Mentre Henry sguazza nelle mosse sexy e tra le attività delle partecipanti alla gara, mentre combattono letteralmente per la sua attenzione, è la tranquilla, occhialuta ragazza all'angolo, con la voce di un angelo e il corpo che tenterebbe un santo, che cattura il suo interesse. Più Henry conosce Sarah Mirabelle Zinnia Von Titebottum, più si innamora della sua semplice bellezza, della sua forza, del suo spirito gentile... e senso dell'umorismo indecente. Ma Roma non è stata costruita in un giorno e nobili principi irresponsabili non si ravvedono in una notte. Come si prepara a raddrizzare i suoi sbagli, vecchie parole assumono un nuovo significato per il bel principe. Parole come Dovere, Onore e, tra tutte, Amore.

Hello sweethearts!
È uscito il 22 febbraio il secondo di questa nuova splendida serie dalla nostra amata Chase e io di certo non potevo farmelo scappare! Sto parlando di Royally Matched. Il protagonista di questo secondo volume è Henry Pembrock, fratello minore di Nicholas. Ora, se non avete ancora letto il primo, vi consiglio di attendere a leggere questa recensione, perché contiene un necessario spoiler. Dopo che Nicholas abdica al trono per seguire il suo cuore ed Olivia, è sulle spalle di Henry che ricade l'onere di diventare re. Ma Henry è più il tipo "party harder" che ci sia e non si sente assolutamente in grado di gestire la situazione. Non è mai stato costretto a farlo e sa per certo che fallirà, nonostante non voglia deludere chi ama. Inoltre non è molto bravo a gestire le situazioni che gli vengono imposte, tipo bambino ribelle che fa esattamente il contrario di ciò che gli viene ordinato. Quando viene confinato, per così dire, in uno
dei loro innumerevoli castelli per permettergli di riflettere su ciò che vuol dire essere re del suo paese, ha la brillante idea di accettare di girare un reality tv "Matched" in cui dovrà scegliere tra un gruppo di nobildonne la futura regina. Insomma, Uomini e Donne alla massima potenza. La sua idea iniziale è farsi un mese e mezzo di festini, circondato da donne bellissime e disponibili. La realtà sarà ben diversa. Sarah è una lady del regno di Wessco, ma solo di titolo. La realtà è che lei è una bibliotecaria con la passione smodata dei classici e il terrore paralizzante di parlare in pubblico e con gli sconosciuti.
La sorella Penelope viene invitata a partecipare al reality e la madre accetta solo alla condizione che Sarah vada con lei in qualità di assistente. Un po' a malincuore la ragazza accetta, non avendo idea di quanto in quelle sei settimane tutto il suo mondo possa cambiare. Le loro strade si incontrano in modo poco convenzionale e il loro rapporto d'amicizia lo è altrettanto.
Non credevo fosse possibile, ma questo libro mi è piaciuto pure più del primo. Vi sono anime fragili e anime ferite, segreti personali che si vogliono condividere con qualcuno che ci accetti per chi siamo e una storia d'amore che comincia piano piano, quasi con delicatezza, per arrivare poi alle scene hot più esplosive che ti puoi immaginare. L'ho amato! Ogni parola, ogni frase! Avrei voluto sottolineare diecimila passaggi!
Lei è la perfetta eroina in cui noi drogate di libri ci rispecchiamo, con le sue difficoltà e imperfezioni. Lui è il principe imperfetto e magnifico, l'uomo giusto per lei. Che dire, non vedo l'ora che la Newton vi permetta di leggerlo in italiano!


Voto libro - 5 Wow Meraviglioso


Voto erotico - 4 Molto Sexy


Nessun commento:

Posta un commento