Ultime segnalazioni

Troppo vicino per (non) odiarti


Genere: Romanzi Rosa

Autore: Johanna Danninger

10 Gennaio


Susanne Kollmann gestisce con successo una piccola agenzia immobiliare e conduce una tranquilla esistenza con la sola compagnia di Charly, un gattone alquanto voluminoso (ma solo perché ha le ossa pesanti!). I due vivono in una grande casa, con un meraviglioso giardino e una fantastica vicina. Fino a quando la morte non si porta improvvisamente via la cara vecchia signora e tutto comincia a traballare.

Rene, ex compagno di Susanne e incaricato della vendita della casa accanto, si è messo infatti in testa di riconquistare l’amore perduto. E quando infine riesce a vendere la villetta, la situazione precipita. Perché il nuovo vicino, Jan, non arriva da solo, ma in compagnia di un delizioso quadrupede… di notevole stazza.

Susanne e Charly non dovranno soltanto affrontare le loro paure ogni volta che proveranno ad avventurarsi in giardino, ma lei dovrà anche barcamenarsi tra le importune attenzioni del suo ex, l’umorismo poco simpatico del nuovo arrivato e i suoi addominali vergognosamente scolpiti.


Salve Readers,
Avevo voglia di un bel romanzo e per fortuna sono inciampata in "Troppo vicino per (non) odiarti" di Johanna Danninger, edito Amazon Crossing.

Susanna è una donna in carriera, ha ereditato dal padre l'agenzia immobiliare di famiglia e ha due persone alle sue dipendenze, nonché sue amiche: Gaby e Nici.
La sua vita sembra perfetta, fino a quando un nuovo vicino non si trasferisce nella casa dove prima viveva la sua nonna adottiva. Questo le provoca sentimenti contrastanti, nonostante Jan sia bello, simpatico e premuroso non riesce a sopportarlo. Grazie ai due, il clima del romanzo è sempre simpatico e tempestoso, i loro battibecchi tengono alto l'interesse del lettore. 

Ti dà fastidio?» Parlò piano, in modo che solo io potessi sentirlo. Era matto o cosa? «No, il fatto è che mi piace respirare liberamente» borbottai. «Vuoi dire che la mia vicinanza ti toglie il fiato?» Era ufficiale: era matto!

Riuscirà la nostra protagonista a capire perché allontana un uomo così "perfetto" senza dargli una possibilità?
Parto dal presupposto che la cosa che mi ha affascinata è stato lo stile, accattivante e gioviale, mi ha fatto sorridere facilmente. Come vi ho accennato, la protagonista rimane diffidente nei confronti del vicino per la prima metà del romanzo, ammetto che a un certo punto non sapevo dove volesse andare a parare. Invece dalla seconda metà del romanzo non sono riuscita a staccarmi fino alla fine. 

Quello che non riuscivo a capire era come una donna in carriera, che chiudeva affari importanti, che si occupava di un gatto esigente e di un giardino meraviglioso, non fosse capace di gestire una cotta. Non parliamo di una ragazzina ma di una donna, ma la seconda parte mi ha spazzato via ogni dubbio.
Questo romanzo non ha un solo genere, ha la capacità di passare dalle sfumature di genere rosa, a quelle gialle a quelle noir. Molto brava l'autrice che è riuscita a trasmettermi gli stessi sentimenti dei protagonisti, specialmente quando la tensione abbandona le pagine per trasferirsi in me. Gli amanti degli animali saranno piacevolmente sorpresi di leggere le avventure del gatto Charly e del cagnolone Lilly. Rimarrete felici di aver letto un romanzo così bello, che vi farà trattenere il fiato. Buona lettura!



Voto libro - 4 bellissimo




Nessun commento:

Posta un commento