Ultime segnalazioni

La mia vita non proprio perfetta


Genere: Narrativa

Autore: Sophie Kinsella

Data: 14/02/2017


Katie è una ragazza di campagna di ventisei anni il cui sogno è diventare una londinese con la L maiuscola. Adora la vita della grande metropoli scintillante, ma il punto è che non se la può permettere.
Come tante persone della sua età fa fatica ad arrivare alla fine del mese, anzi della settimana, tra stage mal pagati e lavori a termine è sempre a corto di soldi, vive in uno spazio minuscolo in coabitazione con altri ragazzi con cui non va esattamente d'accordo, si veste solo con abiti presi al mercato, mangia come un uccellino, ma nonostante tutto ciò resiste.
Katie fa credere a tutti di avere una vita fantastica postando su Instagram foto patinate e modaiole, ma la verità è tristemente un'altra. Lei vorrebbe diventare come Demeter, anzi essere Demeter, la sua responsabile nella famosa agenzia di marketing in cui ora lavora, una quarantenne realizzata nella professione e nella vita, piena di glamour, sicura di sé e molto egocentrica.
Ma quando improvvisamente Katie rimane di nuovo senza lavoro, è costretta a tornare a vivere dai genitori nel Somerset. Mortificata, vede svanire il suo sogno di carriera, ma ancora non sa che la partita è tutta da giocare.
La mia vita non proprio perfetta è una commedia agrodolce che gioca con grande arguzia sul tema dell'apparire. Quante persone al mondo cercano di dare un'immagine di sé che non corrisponde affatto a quella vera, soprattutto sui social?
Ancora una volta Sophie Kinsella dimostra un talento e una sensibilità ineguagliabili nel raccontare storie con grande empatia e ironia.

Salve amiche del Confine,
Quante di voi sognano di lasciare il paesello e trasferirsi in città? Quante invece, come me, amano svegliarsi con il canto del gallo? Per me lasciare il verde di casa e andare a vivere in città è inconcepibile. Ma la nostra Katie, protagonista di "La mia vita non proprio perfetta" di Sophie Kinsella, desidera vivere a Londra da sempre. Lei ama il caos di Londra ma ancora di più ama essere parte di quel caos. 

Non le importa di viaggiare ore e ore sui tram o di mangiare i panini pieni di germi degli altri. Lei per vivere a Londra è disposta a tutto, perfino convivere con le ascelle sudate della gente sul tram, anche se questo significa spezzare il cuore a suo padre. Perché ogni ragazza che lascia la campagna per trasferirsi in città spezza il cuore del suo papà, vivere in città significa stare lontano da casa senza nessuno che ci protegge, senza la famiglia a tenerci al sicuro. Ma Katie sogna in grande: una casa in città con gli scalini in pietra, vestiti di lusso e ristoranti chic e di diventare la nuova sé, Cat. Abbandona la Katie che è in lei e il suo accento per diventare come Demeter, il suo capo.
Demeter è odiata da tutte per i suoi modi sbadati e i suoi atteggiamenti sofisticati, ma Cat invece la venera. Desidera essere come lei e non le importa quanto deve soffrire per diventarlo. Così inizia a reinventarsi grazie ai social network. Il suo profilo Instagram è pieno di post non suoi, di dolci che non si può permettere e di vestiti che non può avere, ma nessuno lo sa, perché Cat li posta come se fossero suoi. Lei finge di vivere una vita che non le appartiene, con cose fuori dalla sua portata e amici che non ha. Perché lo fa? Facile, perché la vita nella grande città è dura e il suo stipendio non basta per viverci. Cat lavora nella Cooper Clemmow e fa la ricercatrice ma nessuno, soprattutto Demeter, sembra dare valore al suo lavoro, nessuno sembra voler guardare al potenziale che è in Cat. Nessuno tranne Alex. Alex è il capo del suo capo e sembra anche essere l'amante di Demeter Così piano piano la stima che Cat prova per lei si trasforma in odio perché, non solo lei ha tutto quello che Cat desidera, le ruba anche il suo sogno. Quando Cat viene licenziata deve accantonare il suo sogno londinese. Katie così lascia la città per aiutare suo padre e Biddy, la sua compagna, in nuovo grande progetto. Ma il fato si prende gioco di lei, Demeter arriva in vacanza proprio nel Somerset, nel glamping della famiglia di Katie, e lei ha tutta l'intenzione di vendicarsi.
Katie scoprirà però che essere Demeter è più dura del previsto, e che dietro la donna di successo c'è una madre e una moglie spezzata. E quando anche Alex raggiunge Demeter, Katie imparerà a sue spese che l'apparenza inganna e farà di tutto per farsi perdonare. Un romanzo intenso e pieno di sogni, che solo un'autrice di successo come la Kinsella può regalarci. Le donne sono al centro della scena, con i loro caratteri forti e i lori sogni. Katie è una sognatrice, ambiziosa e forte, l'autrice la descrive alla perfezione tanto che mi sembra di conoscerla da sempre. I suoi monologhi interiori e il suo modo di risolvere i problemi sono esplosivi. Lei è una forza della natura, una donna leale, una donna da imitare. Invece lei, vuole essere diversa, vuole essere come Demeter. Una donna di successo che secondo Katie ha tutto quello che ognuna di noi desidera: una famiglia, un marito presente e un ottimo lavoro. Ma quanto si sbaglia. Demeter è una donna spezzata, invidiata e odiata. Quando Katie scoprirà che Alex non è il suo amante, tutto cambierà.

Tra Alex e Katie è amore a prima vista, ma lui non vuole una relazione stabile. Non cerca l'amore. Lui è un nomade, non resta molto nello stesso posto. È un ragazzo da "sola andata", non torna mai sulla stessa donna. Ma l'affetto e la dolcezza di Katie gli faranno cambiare idea. 

"Gli ho permesso di entrare nel cuore. L'ho fatto. Non me ne sono proprio neanche resa conto, ma eccolo, proprio lì, avviluppato in tutto ciò che amo."

In questa storia l'amore fa solo da cornice, perché sono le donne le vere protagoniste. Forti, ambiziose, coraggiose ed innamorate, saranno loro a rendere questa storia ricca di dettagli ed emozioni, "quasi perfetta." Quindi lettrici, se siete in cerca di voi stesse e della felicità, cimentatevi in questa lettura e scoprirete, insieme a Katie, che a volte accettarsi è la cosa migliore che possiamo fare.

"Tutti hanno un lato luminoso e scintillante, anche se a volte è difficile trovarlo."

Buona lettura.



Voto libro - 4 Bellissimo





Nessun commento:

Posta un commento