Ultime segnalazioni

Catturami


Autore: Anna Zaires

Genere: Dark Romance

31 Maggio



Lo teme dal primo momento in cui l’ha visto. 

Yulia Tzakova non è nuova agli uomini pericolosi. È cresciuta con loro. È sopravvissuta a loro. Ma quando incontra Lucas Kent, sa che il duro ex-soldato potrebbe essere il più pericoloso di tutti.

Una notte—è tutto quello che ci vuole. L’opportunità di farsi perdonare un incarico fallito e di ottenere informazioni sul commerciante d’armi, nonché capo di Kent. Quando il suo aereo precipita, potrebbe essere la fine.

Invece, è solo l’inizio.

La vuole dal primo momento in cui l’ha vista. 

A Lucas Kent sono sempre piaciute le bionde con le gambe lunghe, e Yulia Tzakova è stupenda. L’interprete russa potrebbe aver tentato di sedurre il capo di Kent, ma finisce nel letto di Lucas— che ha tutte le intenzioni di rivederla.

Poi il suo aereo viene abbattuto, e scopre la verità.

Lei lo ha tradito.

Ora, la pagherà.


Care readers,
oggi vi parlo di “Catturami” di Anna Zaires, primo libro della trilogia spin off di “Strapazzami”. Non bisogna necessariamente aver letto la trilogia precedente, infatti io non l'ho fatto e non ho trovato difficoltà a seguire la trama che ci narra di Yulia e Lucas.
Yulia Tzakova non è nuova agli uomini pericolosi. È cresciuta con loro. È sopravvissuta a loro. Ma quando incontra Lucas Kent sa che il duro ex-soldato potrebbe essere il più pericoloso di tutti.
Una notte è tutto quello che ci vuole. L’opportunità di farsi perdonare un incarico fallito e di ottenere informazioni sul commerciante d’armi, nonché capo di Kent. Quando il suo aereo precipita, potrebbe essere la fine.
Invece, è solo l’inizio.
A Lucas Kent sono sempre piaciute le bionde con le gambe lunghe, e Yulia Tzakova è
stupenda. L’interprete russa potrebbe aver tentato di sedurre il capo di Kent, ma finisce nel letto di Lucas, che ha tutte le intenzioni di rivederla.
Poi il suo aereo viene abbattuto, e scopre la verità.
Lei lo ha tradito.
Ora, la pagherà.
La narrazione è ben costruita, la storia ricca di dettagli, soprattutto per quanto riguarda le vicende più cruente accorse ai due protagonisti.
Sia Lucas che Yulia sono personaggi molto interessanti: lei coraggiosa e tenace, lui forte e determinato, riescono a tenersi testa l'uno con l'altra, sebbene la fortissima attrazione fisica abbia un impatto determinante. In realtà, una cosa che ho trovato inverosimile è il loro primo incontro intimo: non si conoscono se non per vari scambi di sguardi, non si sono parlati, eppure dopo neanche due ore lui bussa a casa sua e dopo un rapido scambio di battute finiscono a letto insieme. Ora, va bene che i libri sono fatti anche per stuzzicare la fantasia descrivendo situazioni che nella realtà è difficile se non impossibile che accadano, però questo mi è sembrato una forzatura. Oltretutto lei già si strugge al pensiero che lui debba partire in missione, perdipiù sapendo che lo stava tradendo, passando le informazioni su Lucas e il trafficante d'armi suo capo, all'organizzazione per la quale lavora. A parte questa partenza diciamo col botto, tutto poi viaggia su binari più plausibili.
Ora mi accingo a leggere il secondo capitolo di questa trilogia, il primo libro ha chiaramente un finale aperto e tutta la narrazione in sé mi ha incuriosita, pertanto devo dire che questa autrice è abbastanza piacevole. Se volete quindi iniziare una trilogia avventurosa, passionale e con vari colpi di scena, questa fa proprio per voi!

Monica

Voto storia - 3 Bello






Autore: Anna Zaires

Genere: Dark Romance

31 Maggio



Per Lucas Kent, la nuova prigioniera è un’esasperante contraddizione: obbediente ma ribelle, fragile ma forte. Ha bisogno di scoprire i suoi segreti, ma farlo potrebbe rovinare tutto.

La sua ossessione per lei potrebbe distruggerla


Care amiche,
oggi vi parlo di “Legami”, secondo volume della trilogia Catturami di Anna Zaires dedicata a Yulia e Lucas.
Nel precedente avevamo visto come il loro legame iniziasse a farsi strada non solo fisicamente, mentre qui sebbene non ancora esploso del tutto, lo vedremo cementarsi ma non ancora sfociare in amore vero. Questo almeno è ciò che pensano i protagonisti, perché secondo me ciò che è nato è già un sentimento, devono solo prenderne coscienza. 
In questa narrazione troveremo Yulia finalmente al cospetto di Lucas; lui è infatti riuscito a farla uscire dalla prigione in Russia nella quale era stata portata e torturata, e farla giungere nella foresta pluviale dove lui e Julian Esguerra, insieme a tutto il clan, hanno la loro base segreta e quasi inaccessibile.
In un primo momento Lucas era deciso a superare la forte attrazione fisica e il pensiero ossessivo di lei per poterle estorcere una serie di informazioni, in modo da distruggere l'organizzazione segreta per la quale Yulia lavora, ma lei è determinata a non cedere. 
Il loro rapporto, nonostante questi presupposti, viene stravolto dall'incredibile passione che provano l'una per l'altro; le scene di sesso bollente sono tantissime, eppure non sono fine a se stesse. In qualche modo rinsaldano il legame emotivo tra di loro e servono a Lucas per capire meglio Yulia, e a lei per vedere oltre la scorza di uomo duro e spietato di Lucas.
Vedremo come lui alterni momenti di durezza a una tenerezza che a suo dire non ha mai provato per una donna, e lei inizia a fidarsi per brevi momenti di un uomo. Non è un percorso facile quello che stanno vivendo perchè nella vita di Yulia ci sono molti demoni da sconfiggere e il suo solo pensiero è proteggere suo fratello Misha, di cui non vuole che Lucas venga a conoscenza. Ciò che complica le cose è che se l'organizzazione di Yulia verrà eliminata, a pagarne le spese sarà il suo adorato fratello, per il quale Lucas prova molta gelosia, pensando che Yulia protegga un suo amante e non un consanguineo. Lucas ben presto abbandona l'idea di torturarla non rinunciando tuttavia a scoprire il più possibile, vuole solo proteggerla e glielo dice apertamente, asserendo anche che vuole fare fuori tutti coloro che l'hanno costretta a una vita da spia fin da ragazzina facendole usare il proprio corpo per sedurre e carpire informazioni utili all'organizzazione. In tutto questo processo non mancheranno confessioni sulla loro vita privata, e il pdv alternato ci permette anche di leggere dei loro pensieri più intimi. Yulia non abbandona l'idea di fuggire anche se il solo pensiero la fa soffrire, e ci prova quando Lucas parte con Esguerra e sua moglie Nora per Chicago per fare visita ai genitori di lei, seguendo le indicazioni di Rosa, la cameriera di Nora, invaghitasi di Lucas. Cosa avrà la meglio su Yulia?L'istinto di fuggire o il sentimento che la porta a voler rimanere col suo appassionato carceriere? Per scoprirlo dovrete leggere questo libro. Io che l'ho fatto aspetto il seguito perchè sono proprio curiosa di sapere come si concluderà questa avventurosa e passionale storia.

Buona lettura!
Monica

Voto storia - 3 Bello





Autore: Anna Zaires

Genere: Dark Romance

31 Luglio


Lei è fuggita.

Yulia Tzakova ha ottenuto la libertà, ma a caro prezzo. Il suo ex carceriere turba i suoi sogni, e la sopravvivenza consuma i momenti in cui è sveglia. Sarà anche fuggita, ma non è affatto al sicuro.

Nel fosco mondo delle spie e del tradimento, niente è come sembra.

Lui è ossessionato dalla brama di riaverla.
La rabbia di Lucas Kent non conosce limiti. I pericoli del suo lavoro occupano le sue giornate, ma dare la caccia a Yulia è ciò per cui vive. Quando la troverà, lei non riuscirà mai più a scappare.

Lucas farà di tutto per tenerla con sé.


Buon pomeriggio, amiche!
Siamo arrivate alla fine della trilogia spin off su Lucas e Yulia di Anna Zaires, il cui libro conclusivo è “Rivendicami”.
Sapete già quanto abbia apprezzato i due libri precedenti e quest'ultimo ha confermato i miei pensieri positivi. È ben scritto, ricco di colpi di scena, avventuroso e romantico al punto giusto. Amo i romance eppure la troppa dolcezza non è una cosa che prediligo, qui la troviamo in alcuni e significativi momenti. Del resto, vista la tempra dei protagonisti, troppo “miele” sarebbe stato certamente fuori luogo! Lucas e Yulia mi sono piaciuti moltissimo: lui sempre duro, forte, determinato; lei caparbia, dolce, furba.
La storia è articolata anche in questo libro, dove scopriremo molto di più sulla vita di Misha, il fratello di Yulia, e su Kirill, l'addestratore senza scrupoli che l'ha violentata. Abbiamo lasciato Yulia in fuga da Lucas, qui la ritroviamo nel bel mezzo del viaggio che la riporterà in Ucraina dalle persone dell'organizzazione per cui lavora e che una volta giunta lì la interrogano sui mesi trascorsi, credendo che lei li abbia traditi. Dal canto suo, Lucas è determinato a ritrovarla a qualsiasi costo, combattendo contro tutto e tutti perchè lei ormai fa parte della sua vita e del suo cuore, nonostante Esguerra la odi per ciò che è successo a lui e ai suoi uomini in precedenza. Dopo una serie di peripezie e scontri
sanguinolenti, Lucas riesce a ritrovarla e salvarla da Kirill, che non è morto come Yulia credeva, ed è pronto a farle di nuovo del male. Riporta lei e Misha nella tenuta in Sud America dove la teneva prigioniera prima e, ancora una volta, si prende cura di lei con amore e dedizione, nonostante da parte di entrambi non ci sia completa fiducia l'uno nell'altra. Eppure l'amore, la passione, la chimica tra i due è sempre più forte e la prigionia assume i contorni di una relazione vera e propria nella quale Yulia per prima ammette i suoi sentimenti; di contro, Lucas le dimostra quanto tenga a lei, sebbene le fatidiche parole vengano pronunciate a libro inoltrato. Da lettrice ho colto sempre e comunque questo sentimento, anche nei momenti di distacco, è come se un filo li legasse e non riuscisse a spezzarlo neanche il colpo più duro. Che dirvi? Adoro questi due! Nella narrazione vedremo l'evolversi del loro rapporto e sono certa che questo percorso vi coinvolgerà, soprattutto quando vedrete quanto Lucas la apprezzi non solo per la sua bellezza, ma anche per tutti i pregi che abbiamo imparato a conoscere di Yulia e quando lui le darà modo di mettere a frutto la sua passione per la cucina in modo costruttivo, capirete quanto Lucas voglia vederla sorridere di nuovo dopo la turbolenta vita che l'ha segnata. Non voglio certo raccontarvi tutto ciò che accade loro e neanche se avranno un lieto fine, ma spero di avervi invogliate a leggere anche questo capitolo finale della loro vita perché ne vale la pena! Posso dirvi però che Lucas, per poter stare con lei senza ingerenze, sarà disposto a licenziarsi dal lavoro che ha sempre fatto per Esguerra. Lo farà alla fine? O con il pragmatismo che lo contraddistingue sarà in grado di continuare, seppure in maniera un po' diversa ma sempre insieme a lui, a fare un lavoro così pericoloso e ben remunerato che gli permetterà al contempo di stare con Yulia senza che Esguerra se la ritrovi sotto il naso e l'odio per lei cresca? Per tenerla al sicuro, dopo l'ennesima cruenta vicenda che non vi svelo ma che coinvolgerà lei, Lucas, Misha e i suoi genitori adottivi, Lucas arriverà perfino a proporre a Yulia, se questo significa saperla felice a condurre una vita diversa, di andare via da lui. Credete che lei rinuncerà all'uomo che ama per una vita più tranquilla? Mie care, per saperlo dovrete leggerlo! A fine libro troveremo un capitolo aggiuntivo che ci parlerà di cosa è accaduto a Nora ed Esguerra trascorsi 3 anni, con uno sguardo sul futuro di Yulia e Lucas, che ho particolarmente apprezzato. Credo non debba aggiungere altro per farvi capire quanto questa trilogia mi abbia colpita e quanto davvero vi consigli di leggerla. Alla prossima!

Monica

Voto storia - 4 bellissimo

 


Nessun commento:

Posta un commento