Ultime segnalazioni

Ian: O'Connor Brothers



Genere: Romance

Autore: A.S. Kelly


Un anno fa mi ha pregato di restare. Un anno dopo sono io a supplicarla di non andare. La mia ossessione. La mia rovina. Ho provato a resistere, a tenerla lontana. Ho provato a salvarmi. Ma nessuno si salva, neanche un bastardo egoista come il sottoscritto. Per me è sempre esistito solo lo sport e la mia famiglia, fratelli idioti compresi. Fino a quella sera, quella in cui ho preso la decisione peggiore della mia vita. E ne sto ancora pagando il prezzo. Lo stiamo pagando entrambi. Ma ora è arrivato il momento di rimediare, di rischiare tutto, di convincerla a lasciarmi entrare, perché lei non può essere che mia. Sono Ian O’Connor e sto per accettare questa sfida: riuscire a trattenere l’unica donna che sarò mai in grado di amare. E anche se conosco la fine di questo pessimo romanzo, non mi tirerò indietro. Stavolta andrò fino in fondo. Perché io voglio solo lei. E non ho intenzione di perdere. Sono un O’Connor e gli O’Connor non perdono mai.


Buongiorno dolcezze,
il libro di cui vi voglio parlare oggi è “Ian” di A.S. Kelly, il primo della serie O’Connor Brothers. Il nome dell’autrice non vi dice niente? E se vi dicessi Antonella Senese? Se come me l’avete apprezzata per la serie “Tre minuti di me”, saprete già di andare sul sicuro. Nella vita di Ian O’Connor sono sempre esistiti solo lo sport e la famiglia, fratelli idioti compresi. E poi anche Ryan. Un anno fa lei lo ha pregato di restare e lui ha preso la decisione peggiore della sua vita: l’ha lasciata andare. Tutti e due stanno pagando il prezzo di questa decisione. Ma
ora Ian ha una nuova possibilità, ha capito di aver sbagliato e farà di tutto per riuscire a trattenere l’unica donna che sarà mai in grado di amare. Ian e Ryan in comune hanno un passato difficile, di abusi ed abbandono, ed è proprio questo passato che li continua ad allontanare. Non riescono a superare le loro paure, si feriscono a vicenda, ma l’amore che provano è una calamita che li porterà sempre uno tra le braccia dell’altra. E Ian farà di tutto per fare in modo che questo succeda. Molto bello, a volte crudo, la Kelly non gira sicuramente attorno alle cose, è coinvolgente, ti fa entrare nell’anima dei protagonisti senza passare dal via. 

La osservo, piccola e indifesa. Osservo il suo silenzio, il suo tormento. Lo vedo distintamente, anche se tenta di tenerlo nascosto. Io lo vedo. E lo sento. Addosso. Mi bastano pochi minuti di quel suo silenzio e mi sento invaso, circondato, messo con le spalle al muro.

Adoro i libri col pov alternato, ma numerare i capitoli anziché nominarli mi ha reso un po’ difficile capire subito chi dei due stava raccontando la storia. L’unica pecca di questo libro, che però non influenzerà il mio voto, è che scoprire le motivazioni dei due protagonisti quasi alla fine del libro, mi ha reso un po’ pallosi i loro continui tira e molla durante la lettura, ma col senno di poi tutto ha avuto un senso. Prima di iniziare a leggere vi consiglio di andare direttamente all’ultima pagina.  Non avrete mica pensato che volessi istigarvi a leggere subito il finale vero? Donne di poca fede! Troverete invece le indicazioni su dove trovare la colonna sonora del libro su Spotify: vi assicuro che ne varrà la pena e la vostra lettura prenderà immediatamente un’altra piega.
Buona lettura!

MICAELA


Voto libro - 4 Bellissimo


Nessun commento:

Posta un commento