Ultime segnalazioni

Neighbors Series




Genere: Romance

Autore: R. L. Mathewson


Data: 16 Maggio 2016

Haley è stanca della propria timidezza. Ne ha abbastanza di essere considerata da tutti un’ingenua facile da raggirare e calpestare. Ha deciso che le cose cambieranno, che, a partire da subito, affronterà di petto chi ha approfittato della sua buona educazione. A cominciare dal suo irritante vicino, quello tutto fascino e sregolatezza. Dovrà stare attenta a non farsi risucchiare nel suo mondo… ma Haley ha un piano per uscire vincitrice: sa bene ciò di cui è capace il cattivo ragazzo della porta accanto e non si lascerà confondere da lui. L’ultima cosa che Jason si aspettava era che la piccola, innocua vicina si trasformasse in un tornado per vendicare i suoi fiori rovinati. Dopo aver deciso di essere comprensivo e di prenderla sotto la sua ala, non può fare a meno di notare che la vita sembra più eccitante ora che c’è lei. Bisogna soltanto convincerla che il loro non è affatto un gioco.


Buongiorno readers,
Ho appena finito di leggere un libro e sono felice di potervene parlare perché se, come me, vi siete basati sulla prima impressione lo avrete accantonato subito. Sto parlando di: "Un gioco da adulti" primo libro della nuova serie "Neighbor from Hell" di R.L. Mathewson, pubblicata dalla Newton Compton. Haley è una giovane insegnante timida e chiusa che a soli venticinque anni può vantare di avere una casa di proprietà. L'unica pecca è il suo goliardico vicino insopportabile nonché collega: Jason. Tra i due il rapporto non è dei migliori fino a
quando Jason non tocca i fiori che lei aveva piantato in giardino. Haley non riesce a trattenere la rabbia e senza pensarci, reagisce attaccando fisicamente Jason. Da questo episodio i due iniziano a capirsi e a frequentarsi fino a
diventare migliori amici. Avendo molte cose in comune come il lavoro, lo sport, il cibo - Haley cucina e Jason mangia- iniziano a passare molto tempo insieme fino a quando non esiste più un confine tra vicini-amici. Iniziano così pian piano a scoprire sentimenti che li porteranno su una strada diversa da quella che stavano percorrendo. Molto bene readers, vi ho gettato le basi per una bella storia tutta la leggere. Come ho accennato prima molte di voi potrebbero aver accantonato questo libro appena vista la copertina pensando fosse il solito erotico e invece no, è semplicemente un romance. Una storia dolce, frizzante per chi preferisce l'amore che sa strappare una risata. Io amo le storie che sanno raccontare ma alleggerire il cuore con un sorriso. Il libro è scritto in terza persona, l'autrice Mathewson è stata così brava che senza capitoli alternati è riuscita a passare da un flusso di coscienza all'altro senza creare confusione su chi stesse pensando cosa. Ed è stato grazie a questa tecnica che ho avuto modo di conoscere meglio Jason: un personaggio meraviglioso che vi terrà incollati dalla prima all'ultima scena. La cosa che mi ha colpita di più è che finalmente non è la donna che si fa mille paranoie e non si sente all'altezza: Jason ci mostra come anche l'uomo può soffrire del complesso di inferiorità. Nonostante questi attimi in cui si sente una nullità vicino ad Haley riesce a far ridere anche con stupidate che per alcuni potrebbero sembrare sessiste ma vi assicuro che sono solamente battute sagaci.

"E cucinerai ancora per me e mi chiamerai maestro?"
"Sì per il cucinare e nemmeno per sogno per il resto"
"Bene, e che mi dici di Signore e Maestro?"
"Lasciami pensare....No" "Dio?" "Nemmeno per sogno"
"Mio sovrano?" "Aspetta un momento...No"
"Alla fine ti prenderò per sfinimento"

Qualche dubbio l'ho avuto su Haley, ma solamente perché passa da un carattere chiuso e remissivo ad uno aperto e socievole in uno schiocco di dita. Però se devo essere sincera sono felice per come diventa quando è con il suo vicino: è
divertente, furba ed è perfetta per Jason. Conosceremo un lato di Haley che ci spezzerà il cuore. Una donna che non si sente parte di una famiglia, che non viene presa in considerazione se non per cattiverie gratuite vi farà ribollire il sangue. L'unica che la ama davvero nella sua famiglia è la nonna e poi finalmente anche Jason, senza di loro non conoscerebbe nemmeno il significato della parola "appartenenza". Ora però basta così! Penso di avervi dato abbastanza informazioni per spingervi a leggerlo quindi l'unica cosa che vi consiglio è di correre ad innamorarvi di questi due protagonisti come è successo a me. Buona lettura!


Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 4 Molto Sexy




Genere: Romance

Autore: R. L. Mathewson

2 Marzo


Zoe è abituata a badare a se stessa e da tempo ha accettato l’idea che la fortuna è cieca, ma la sfortuna ci vede benissimo. Così quando perde il lavoro e la sua vita inizia ad andare a rotoli, non si aspetta che le cose migliorino. E di certo non si aspetta che a venirle in aiuto sia proprio quell’idiota del suo vicino. Ma non ha più nulla da perdere, così, quando lui le offre un accordo che apparentemente porterà vantaggi a entrambi senza danneggiare nessuno, Zoe decide di fidarsi di lui e incrocia le dita. Anche se ormai dovrebbe aver imparato che dietro ogni opportunità può nascondersi uno scherzo del destino…
Trevor Bradford ama le cose semplici; per essere felice gli bastano una vita tranquilla, del buon cibo e la donna perfetta. Di quest’ultima, in particolare, ha un’idea molto precisa: sa esattamente come deve essere. E sa anche che non assomiglia affatto alla sua sciatta vicina. Così, quando scopre con orrore che sta pensando un po’ troppo a quella insipida ragazza della porta accanto, decide che il modo migliore per togliersela dalla testa è viversela fino in fondo. Continuerà a frequentarla, ma solo finché non troverà la perfezione.


Care Readers,
Oggi sono felice, ho letto "Per gioco o per amore" di R.L. Mathewson, secondo volume della Neighbors series, edito Newton Compton.

Se ricordate, il primo capitolo mi ha meravigliata per la sua bellezza e per questo, quando ho notato questa uscita, mi sono rallegrata. In questo capitolo i nostri protagonisti sono: Trevor, il cugino del nostro amato Jason, e Zoe, una dolce ragazza tutta pepe. Zoe pensa di aver fatto il suo dovere denunciando chi ruba nell'azienda dove lavora come una schiava. Sarebbe anche stato lodevole se ad essere additata non fosse la moglie del capo. Licenziata in tronco, con una macchina rotta e un tacco spezzato, si ritrova a vivere la giornata peggiore della sua vita. Quando anche il suo vicino, nonché padrone di casa, le "ruba" la cena, diventa una furia. È stanca di subire e di non essere rispettata e decide di farsi valere. È proprio questo episodio che trasforma il loro rapporto tra padrone di casa e inquilina, da sconosciuti ad amichevoli. Il rapporto si stringe sempre di più, Trevor le trova un lavoro nell'azienda dove lavora, così non dovrà lasciare l'appartamento. La cosa più importante che tiene il bel Trevor lontano da Zoe è che lei non ha un fisico da modella, secondo lui non è possibile essere attratto dalle sue forme. Grazie a questi stupidi pensieri, i due diventano sempre più amici fino a quando i suoi pensieri si dirigono sempre verso Zoe. Per questo motivo decide di farla diventare la sua trombamica fino a quando non avrà trovato la moglie perfetta. Non penso di dover specificare cosa succede quando due persone che stanno bene insieme, fuori dal letto, aggiungono il sesso alla loro vita.

"«Tu sei un Bradford», disse Jared alzando distrattamente.
«Mandiamo sempre tutto a puttane». «Questo non è esattamente di aiuto», disse Trevor, smarrendo subito tutti i sentimenti amorevoli che aveva avuto per la sua famiglia cinque minuti prima.
«Ma è la verità. Quando si tratta delle nostre donne, noi
mandiamo tutto a puttane, e sarà così anche per te. La
chiave è farti amare da lei più di quanto tu la faccia
incazzare», aggiunse Jason. «È un equilibrio molto
delicato»."

Questo capitolo segue la scia del primo e non ci delude, è un romanzo fresco, frizzante e divertente. I due protagonisti non se le mandano a dire e le loro scenette mi hanno divertito tantissimo. 


La stupide convinzioni di Trevor, su cosa è sexy e cosa no, mi hanno fatto alzare gli occhi al cielo, specialmente quando poi si trovava a desiderare quelle curve "fuori luogo" della sua inquilina. Zoe invece è una ragazza che soffre per le sue curve, specialmente se ci sono idioti che te le fanno notare. Addirittura arriva a smettere di mangiare pur di farsi amare. Avrei tanto voluto dare uno schiaffo dietro alla testa a Trevor, perché non nota quanto è idiota. Zoe,essendo vissuta in affidamento, non è abituata ad una vera e propria famiglia e quando entrerà, prima per lavoro e poi per piacere, nella vita della famiglia Bradford, ne rimarrà travolta. Per la prima volta la protagonista non è una super belloccia, ma una donna comune che ha delle insicurezze come tutte noi. E nonostante le sue imperfezioni si è guadagnata l'amore di un uomo che ha dei gesti stupendi nei suoi confronti. In questo libro avremo uno scorcio della vita di Jason e della sua "piccola cavalletta", che bello vederli sempre dolci ed innamorati. Il finale mi ha emozionato e fatto sorridere, è stato un libro che mi ha lasciato tanto e devo fare i miei complimenti all'autrice per aver fatto centro con due libri meravigliosi. Lo stile è incalzante e divertente, non si può mollare il libro nemmeno per un secondo. Sono rimasta deliziata da questa storia e sono sicura che anche voi non ne rimarrete delusi. Venite a conoscere un nuovo Bradford, "tremendamente generoso", e la sua "piccola inquilina". Buona lettura.


Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 4 Molto Sexy



Genere: Romance

Autore: R. L. Mathewson

19 Maggio

Cosa c’è di peggio che abitare porta a porta con quello che è stato il tuo peggior nemico d’infanzia? Semplice: essere costretta a condividere con lui il progetto dei tuoi sogni, dover accettare (sotto ricatto) qualcosa di sbagliato sotto molti punti di vista e infine farsi rubare una cioccolata calda dalla stessa persona che ti aveva convinto a berla.
Rory James non è affatto certa che riuscirà ad arrivare alla fine del progetto senza diventare pazza, ma deve provarci, a patto che ci sia cioccolata in abbondanza e che riesca a resistere al fascino da cattivo ragazzo di Connor O'Neil. Altrimenti... Altrimenti è molto probabile che si ritrovi a trascorrere qualche notte in galera, che si becchi un’ordinanza restrittiva e che finisca per farsi spezzare il cuore dall'uomo che le ha rovinato la vita.

Salve readers,
Ormai mi sono appassionata alla Neighbors series, oggi ho letto il terzo volume: "Il gioco del destino" di R.L. Mathewson, edito Newton Compton.  Rory James è una donna forte che gestisce un'impresa edile ed ha un vicino di casa, Connor, che la tormenta da quando erano dei bambini. Non hanno fatto altro che farsi scherzi o litigare, tanto da essere banditi da vari locali o passare una notte in cella. Nonostante questo Rory non si è mai fatta mettere i piedi in testa, essendo una parente dei nostri amati Bradford ha un carattere notevole. Anche Connor ha un'impresa edile e quando entrambi sono chiamati a cooperare per ricostruire un maniero, le cose si fanno complicate.
Entrambi si intralciano l'un l'altro, finché Rory ha un incidente e il mondo di Connor cambia. Anche se non lo ammette, vuole starle vicino per aiutarla, ha paura che possa stare male. Lei non è molto convinta di questo improvviso buonismo e continua a volergli mettere i bastoni tra le ruote. Quando Connor scopre che lei vuole scavalcarlo per una ricostruzione, la ricatta: se vuole andare avanti con il suo progetto dovrà fingere di essere la sua fidanzata con carinerie annesse. Cosa deciderà di fare Rory? Riuscirà a scoprire il perché di questo ricatto?  Già la trama ci preannuncia fuochi d'artificio. Come sempre
Mathewson non ci delude con quest'altro capolavoro. I personaggi sono veramente stupendi, grazie a dei ricordi o salti nel passato possiamo vivere tutti i loro scherzi, screzi o episodi legati alla loro "relazione". Addirittura i ricordi iniziano da quando si sono conosciuti all'asilo e sono molto divertenti. Sono rimasta spesso sconvolta da quello che si combinavano, ma nonostante Connor non sia stato un santo si riscatta appena Rory si fa male. Mi è sembrato di provare la sua stessa disperazione quando credeva di averla persa, mi ha emozionato molto. Dolci sono anche i fratelli di Rory, molto protettivi quando si tratta di picchiare i ragazzi che la infastidiscono e, se qualche ragazzo sfuggiva al loro radar, ci pensava Connor a farli scappare (per darle fastidio, a detta sua). Rory è una ragazza cresciuta in mezzo agli uomini quindi sa come cavarsela. Mi ha stupito specialmente come non si sia mai piegata alle idiozie di Connor, anzi abbia risposto a tono. Il nostro protagonista è un uomo veramente bello, ne veniamo a conoscenza non solo dalla sua reputazione con le donne ma anche dalle sensazioni che il corpo di Rory prova, e quelle non mentono mai. È uno stronzo patentato, piuttosto che ammettere la verità, cioè che ama Rory, preferisce darle fastidio quotidianamente. È per questo che acquista la casa accanto alla sua, se Rory volesse rimanere lontano da lui nemmeno volendo potrebbe sfuggirgli.  Lo stile è scorrevole, ogni tanto l'ho trovato ripetitivo, specialmente quando volevo velocizzare la lettura per sapere cosa avrebbero combinato. La parte in cui loro " fingono" di amarsi è dolcissima, dopo anni dedicati a farsi del male sembra che si riscattino con la loro dolcezza. Che dire di Connor! Dopo l'incidente di Rory non riesce a tenere le sue mani lontane da lei, si nota subito che ci tiene a lei a differenza di Rory che, contraddetta dai segnali che le manda il corpo, cerca di rimanere lontana da lui. Se credete che i Bradfort vi mancheranno vi posso spoilerare almeno questo: state tranquilli, quando la famiglia ha bisogno non esistono ordinanze restrittive che terranno lontani Trevor e Jason. Questo libro è esilarante, piacevole e vi permetterà di passare una giornata divertente con questi personaggi eccentrici. Leggerli è stato davvero un piacere! Come sempre non vedo l'ora che ne esca ancora un altro perché, se segue la scia di questi tre libri iniziali, non può essere una delusione. Ormai questa penna è diventata una garanzia. Buona lettura!


Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 4 Molto Sexy





Genere: Romance

Autore: R. L. Mathewson

16 Luglio

Elizabeth sa cosa ci si aspetta da lei: la perfezione. È figlia di un conte, quindi è destinata a sposare qualcuno alla sua altezza, a dire e fare ciò che deve con il sorriso sulle labbra, anche se dentro si sente morire. Elizabeth però ha solo voglia di fuggire via e l’occasione per realizzare i suoi propositi è a portata di mano: il giorno del suo compleanno, entrerà in possesso dell’eredità che le ha lasciato la sua madrina e sarà finalmente libera. Nell’elaborare i suoi piani però Elizabeth non ha fatto i conti con Robert, sua nemesi fin dall’infanzia, che ricompare nella sua vita dopo quattordici anni apparentemente deciso a farla diventare matta e a rubarle il cuore. Robert la odiava. O almeno, avrebbe voluto odiarla con tutte le sue forze, ma è così difficile odiare qualcuno di cui non si può fare a meno. Ha provato a ignorarla, ha provato a concentrarsi su qualsiasi cosa non fosse lei, ma è stato tutto inutile. In qualche modo Elizabeth si è fatta strada nel suo cuore, e lui si è ritrovato a desiderare cose che non aveva mai creduto possibili, a sorridere e a ridere, perdendo man mano il controllo di sé…


Ciao, Readers.Sapete bene che amo la Neighbors Series di R.L. Mathewson, è per questo che oggi voglio parlarvi di "Tutta colpa del destino", edito Newton Compton. La storia inizia con Jason, che sta cercando di creare una collana per il suo quinto anniversario con Haley. Mentre si lamenta con Trevor e il padre di questa usanza, ci viene raccontata la storia di questa tradizione. Siamo nel 1824, Elizabeth è figlia di un conte e da lei ci si aspetta che sposi un uomo alla sua altezza. L'unica cosa che vuole lei, invece, è essere indipendente per poter realizzare i suoi progetti. I genitori, però, fino al compimento dei suoi ventiquattro anni, possono ancora cercarle marito e per questo la portano a balli e ricevimenti. Elizabeth accetta a patto che poi possa andarsene nella sua tenuta al Nord una volta finito questo giro mondano. Ad una festa, mentre si era isolata in un'aranciera per leggere un libro, incontra un uomo che per la prima volta le rimescola il sangue nelle vene. Non sa cosa è giusto fare in questi casi, ma in poco tempo si lascia andare alla lussuria con la promessa che non lo avrebbe mai più rivisto e sarebbe andata avanti con il suo futuro. I due si salutano senza rivelare i propri nomi. Quando ritorna alla festa, Elisabeth
scopre che l'uomo con cui era stata così bene non è altri che la persona che odia da tutta una vita. Robert ed Elizabeth non si vedevano da quindici anni, dopo un litigio che ha creato così tanto astio da allontanarli. Decisi a dimenticare quella notte, scoprono che dovranno vivere insieme fino alla fine della stagione mondana. La lussuria che ha preso possesso di loro la prima notte riuscirà a rimanere sopita vivendo sotto lo stesso tetto? 
Questo è un capitolo veramente speciale che mi è piaciuto tantissimo. Il libro inizia e finisce ai tempi nostri, ma lo svolgimento ci porta indietro nel tempo per poter conoscere gli antenati dei nostri più famosi protagonisti. Robert Bradford è l'avo ideale dei protagonisti che ci hanno deliziato in questa serie. È divertente, malizioso, sempre affamato, un lavoratore instancabile e un vero amatore. Ha provato davvero ad odiare Elizabeth per quello che gli ha fatto, ma quando per la prima volta l'ha vista leggere la sua commedia preferita non è più riuscito a smettere di pensarla, a prescindere da quello che era successo anni prima. Anche se non lo ammette e continua a darle i tormenti, quando scopre che il fratello, per cui la sua nemesi aveva una cotta, vuole chiederla in sposa, va su tutte le furie.

"Robert Bradford era disposto a separarsi dal cibo. O la fine del mondo era vicina oppure diceva sul serio quando parlava di un nuovo inizio."

Elizabeth è una donna forte, come tutte le donne degne di stare accanto ad un Bradford. Nonostante la sua posizione, è molto caritatevole e ama aiutare il prossimo ed è per questo che non vuole sposarsi, preferisce che la sua eredità venga usata per aiutare gli altri e non sperperata in fronzoli. I battibecchi tra i due, le ripicche, gli scherzi ci faranno divertire da matti. L'autrice, prima di narrarci la storia di questi due protagonisti, ci mette al corrente del loro legame di quando erano dei bambini per poter capire il tipo di astio che li accompagna. La loro storia è molto appassionante e bella, è stato interessante immergersi nel passato per poter conoscere costumi e usi ormai non più vigenti. Sono rimasta scioccata leggendo che Elizabeth, per realizzare i propri sogni, sarebbe dovuta rimanere sola, altrimenti la sua eredità sarebbe diventata del marito. Non l'ho trovato giusto, specialmente perché i suoi obbiettivi erano ammirevoli e i suoi soldi, in mano ad un uomo senza scrupoli, potevano essere dilapidati. Robert, come ogni Bradford, ci farà innamorare con le sue marachelle e le attenzioni per la sua amata, anche se cerca di nasconderlo fino all'inevitabile. Ormai conosciamo la bravura di questa autrice, quindi non continuerò ad elogiarla come in ogni libro, ma voglio davvero ringraziarla perché ci ha permesso di conoscere la famiglia Bradford e le loro fantastiche mogli, sia passate che presenti. Questo libro è adatto a tutti, non credete che sia solo un libro storico. Io non amo il genere storico, ma questo libro mi ha appassionato tantissimo, specialmente perché i protagonisti non sono proprio i maggiori esponenti dell'etichetta di quel tempo. Avremo modo di leggere ancora di Jason e Haley, quindi non perdete tempo. Se avete amato questa serie, non potete lasciarvi scappare questo volume. Buona lettura.



Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 4 Molto Sexy




Genere: Romance

Autore: R. L. Mathewson

15 Ottobre

Farsi quarant'anni di prigione o cambiare casa?
Normalmente non bisognerebbe neppure pensarci su, ma le cose sono decisamente cambiate da quando è stata costretta a trasferirsi nell'appartamento di fronte a quello di Danny Bradford. Moltissime cose...
Voleva arrivare alla fine di una sola giornata senza che Danny Bradford facesse qualcosa per mettere alla prova il suo autocontrollo, ma con quel suo maledetto sorriso e la sua abitudine di farle desiderare di uccidere qualcuno, non c'era proprio speranza.
Lui amava la sua famiglia, ma certi giorni era davvero troppo. Ma andava tutto bene, perché la sua minuta vicina di casa gli forniva ore e ore di intrattenimento. Non di proposito, naturalmente, ma lo faceva...


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...