Ultime recensioni

Ogni giorno come il primo giorno


Buongiorno lettori, benvenuti alla prima tappa di questo nuovo viaggio insieme. Questa volta il libro che vogliamo farvi conoscere è: Ogni giorno come il primo giorno di Giorgia Penzo. In seguito troverete tutte le info, con un estratto succulento. Inoltre vi lascio le regole e il rafflecopte per partecipare al Giveaway per avere la possibilità di vincere una copia cartacea di questo romanzo.
Buon viaggio.




Genere: Narrativa contemporanea

Autore: Giorgia Penso

Data d'uscita: 31 Maggio

Prezzo ebook: €9,99

Prezzo cartaceo:€16,90

Ho iniziato a camminare con lo sguardo dritto davanti a me,
come se cedere e girarmi avesse significato morire.
Ho camminato fino a quando i miei passi non sono diventati una corsa.
Desideravo a tutti i costi conoscere la risposta a quella domanda.
Adesso la so, so cosa siamo.Non c’è più margine di errore.
Noi siamo l’impossibile.

Un diario per ricominciare. E raccontare, giorno dopo giorno, la sua vita senza la sorella. Petra e Cloe erano diversissime – una ribelle, insicura, chiusa in se stessa; l’altra solare e amata da tutti – eppure unite da un legame profondo e sincero. E, adesso che è rimasta da sola, Petra fa una promessa alla sorella: vivrà anche per lei, s’impegnerà a migliorare e a non buttare più la sua esistenza. Niente più feste sfrenate, niente più alcol, niente più brutti voti a scuola. Ma è tutto così maledettamente difficile, con la famiglia che cade a pezzi e tutto il mondo che le urla in faccia che è colpa sua se Cloe è morta in un incidente d’auto. Ma Petra non si arrende e, spinta da una forza di volontà che non sospettava di avere, affronta un percorso di rinascita, aiutata prima da Lore, una compagna di classe scozzese arrivata in Italia per uno scambio culturale, e poi da Dario, uno studente universitario che le fa ripetizioni di matematica in vista dell’esame di maturità. Dario, un ragazzo enigmatico e affascinante, che la sorprende in ogni occasione e che le apre le porte di un futuro nuovo, radioso.

Ma che allo stesso tempo nasconde un passato oscuro che presto tornerà a reclamare il suo prezzo, mettendo in discussione tutto ciò che Petra ha costruito fino a quel momento…
I problemi a scuola, il rapporto con i genitori, l’amore, le fughe, i traguardi, le delusioni, il bisogno di trovare il proprio posto nel mondo: per Petra, senza più Cloe ma con Dario al suo fianco, ogni giorno sarà come il primo giorno della sua nuova vita.

Estratto


L’amore è una cosa strana. Donne e uomini sono disposti a buttare via le certezze di una vita per un singolo, infinito istante d’incertezza tra le braccia di qualcun altro. E più questo qualcuno è quello sbagliato, più l’incertezza mette i brividi, e più il cuore prende il largo. Amare non equivale a essere innamorati. Innamorarsi significa pensare di non poter più fare a meno di una persona. Amare è averne l’assoluta convinzione. Uno è la tempesta, l’altro la quiete. Mi sono persa nella bufera parecchie volte senza trovare riparo, per colpa di tipi improbabili che mai mi sarei immaginata mi potessero piacere. Quelli con cui battibecchi, che ti prendono in giro, con i quali non hai niente in comune – oppure tutto, troppo – e quelli che non sanno nemmeno che esisti. Petto in tumulto, bocca secca e sguardo sognante per un tizio che non ti ha in nota. Un classico. Non riesci a parlargli né a guardarlo, anche se in realtà è tutto ciò che desideri. Quando si avvicina abbassi lo sguardo; per non incrociarlo cambi strada; e se per colpa di un moto di coraggio riesci a balbettargli un “ciao” e lui ti risponde, non pensi ad altro per giorni; ti perdi in fantasticherie che nemmeno uno sceneggiatore di serie tv potrebbe inventarsi, e tutto sembra perfetto. Usi un account Twitter nemmeno lontanamente riconducibile a te, e cominci a scrivere di getto: quello che è capitato, come ti senti quando lui è nel tuo spazio vitale, ogni singola emozione che nemmeno lo stomaco riesce più a contenere, cosa vorresti che succedesse nell'immediato futuro. Butti tutto fuori per paura che possa esploderti dentro e farti ancora più male. Perfetti sconosciuti iniziano a leggerti, a confessarti che sono nella tua stessa situazione, che ti capiscono, che prima o poi lui – crush – si accorgerà di te. Qualcuno prova a darti qualche suggerimento che non riuscirai a seguire perché sei troppo timida, troppo impacciata, troppo incasinata, troppo tu. Ciò nonostante, succede che a volte credi che andrà bene. Poi realizzi di essere invisibile. Per lui, per tutti. Il cuore continua a galoppare comunque; la bocca rimane arida; e quando il battito decelera e si ritorna a deglutire, si è pronti per essere sbattuti in un altro ciclone. Non ho idea di cosa sia la quiete. 



Regolamento: 


1. SEGUI la pagina del romanzo (Mi piace)


2. COMMENTA TUTTE LE TAPPE



3. ISCRIVITI A TUTTI I BLOG i link li trovi al punto due. 


4. CONDIVIDI L'EVENTO in modalità PUBBLICA su Facebook utilizzando l'hastag#ognigiornocomeilprimogiorno TUTTO MINUSCOLO



CHIUDE DOMENICA 3 GIUGNO ALLE ORE 24.00
I commenti e le condivisioni successive a questa data e all'orario indicato non verranno considerati. 
Il nome del vincitore verrà reso pubblico Lunedì 4 GIUGNO



a Rafflecopter giveaway


Giorgia Penzo è nata a Reggio Emilia e, dopo aver conseguito la maturità magistrale, si è laureata in Giurisprudenza a pieni voti. Fin dai tempi della scuola, coltiva la passione per i libri e per la scrittura. Si autodefinisce unanerd, nata nel posto sbagliato e nell’epoca sbagliata. Forse proprio per questo il suo blog conta circa 6.000 iscritti e il suo profilo Twitter 18.000 follower.


Buon inizio settimana, lettrici del Confine.
Siete state al mare nel week end? Avete portato con voi un libro per rilassarvi in spiaggia?
Il mio consiglio per il vostro prossimo fine settimana di mare e relax è un romanzo di recente uscita, edito Nord, dell'autrice italiana Giorgia Penzo.
"Ogni giorno come il primo giorno" è il titolo di questa bellissima storia di dolore, elaborazione e crescita. Ma andiamo a conoscere la trama.

Petra è un'adolescente che porta sulle spalle un grosso fardello: la morte della sorella minore, Cloe.
Vive con la convinzione che la colpa sia stata sua e con la certezza che i genitori avrebbero volentieri cambiato di posto le figlie.
Petra si sente la figlia di serie B, quella che non ha buoni voti a scuola, che combina guai in continuazione, che si ubriaca e usa sostanze illegali per stordirsi e allontanarsi dalla quotidianità. Cloe era brillante ed efficiente, ottima studentessa e figlia modello e per questo non può dare torto ai genitori, che si sono allontanati l'uno dall'altro, che non si parlano e che non parlano con Petra. 
Ognuno elabora il lutto, la perdita di Cloe, a proprio modo. Per Petra è scrivere su una vecchia agenda. Lì la ragazza riversa il suo dolore, il suo male di vivere senza la sorella, la colpa e il rimorso.
Questo sembra darle un po' di sollievo e un rifugio durante le ore a scuola, dove non è accettata ed è additata come quella che ha ucciso la sorella, la ragazza difficile e violenta con cui nessuno vuole stare.
Nessuno, tranne una ragazza scozzese di nome Lore, in Italia per un progetto di scambio culturale.
Le due ragazze, riconoscendo nell'altra il proprio dolore, diventano amiche per la pelle e Petra comincia a sentire la voglia di cambiare in meglio, di portare a termine la scuola e di ritrovare la fiducia dei suoi genitori.
Per riuscire a diplomarsi ha bisogno di ripetizioni di matematica, ed è qui che entra in scena Dario, un ragazzo universitario misterioso e gentile, che offre a Petra i suoi servizi in cambio di aiuto per un suo progetto.
Oltre all'amicizia, Petra avrà trovato anche l'amore?

Non conoscevo Giorgia Penzo, questo è il primo romanzo scritto da lei che mi capita tra le mani e anche per puro caso.
Ho trovato una brava scrittrice, abile nelle descrizioni e nei dialoghi e con buoni tempi narrativi.
Il romanzo si legge con facilità, la lettura è fluida dal ritmo altalenante, che rallenta dove deve e riprende veloce al momento giusto.
I personaggi principali sono ben descritti, il carattere delineato a dovere. 
Petra è la protagonista, Dario e Lore personaggi secondari importanti per la crescita e la rinascita di Petra.
Poi c'e' Cloe, la ragazza che ha perso la vita e ha segnato quella delle persone a lei più vicine. 
Petra ci conduce nel suo viaggio personale attraverso l’elaborazione di un lutto troppo grande e doloroso per il suo giovane cuore. Senza la guida dei genitori, con l'aiuto di un diario e di una nuova amica, riesce ad accettare l'ineluttabile e a tornare dal baratro in cui era caduta, nuova e piena di possibilità per il futuro.
Dario sarà importante per il suo cuore e per la spinta a compiere il passo decisivo verso la sua nuova vita.
Mi è piaciuto molto leggere questa storia, ho passato due pomeriggi immersa nella lettura di un buon libro, scritto bene ma che non mi ha fatta emozionare tanto come credevo.
Non so per quale motivo, ma non sono riuscita a vivere con Petra il suo dolore, qualcosa mi bloccava, la scintilla non è scattata, l'empatia non è arrivata. 
So senza dubbio che questo è assolutamente soggettivo, per questo non influirà sul voto che darò al romanzo e auguro alla scrittrice un grosso in bocca al lupo.

voto libro - 4 Bellissimo




17 commenti:

  1. Partecipo al blogtour! bellissimo estratto, non vedo l'ora di saperne di più e leggere il libro!
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  2. Di questo libro mi è piaciuta da subito la copertina, è veramente attraente! Ora leggendo questa pagina m'intriga saperne di più e scoprire quale sia il passato oscuro di Dario, che presto tornerà a reclamare il suo prezzo.

    RispondiElimina
  3. Una bellissima storia. Ho anche io una sorella e mi chiedo come sarebbe vivere anche per lei e raccontarlo ad un diario. Partecipo volentieri al blogtour. Grazie

    RispondiElimina
  4. un'estratto davvero emozionante, questo libro della Penzo mi ispira tantissimo, complimenti a lei e alla Nord. grazie per la tappa ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  5. Bellissimo estratto e quante cose vere sono descritte!
    Seguo la Penzo da un po' su Facebook ma non sapevo scrivesse, è stata una bella scoperta 🤗

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    RispondiElimina
  6. Non potevate iniziare questo BlogTour in modo migliore, la descrizione del libro + l'estratto non hanno fatto altro che emozionarmi. ❤
    Avevo già adocchiato questo libro, ed ho segnato la data d'uscita nella mia agenda. ❤
    La trama mi ha colpito sin da subito, non è la classica storia d'amore che siamo abituati a leggere oggi, ma bensì è una storia di rinascita, una storia dolce e allo stesso tempo amara per gli eventi tragici che hanno segnato la vita della protagonista. ❤
    Non deve essere facile per Petra vivere senza più sua sorella, io non oso nemmeno immaginare di mettermi nei suoi panni, amo le mie sorelle e prego Dio che sia sempre accanto a loro. ❤
    Leggendo l'estratto che hai scelto per questa tua tappa, devo dirti che mi ha fatto venire la pelle d'oca, mi ha ricordato tanto i ricordi lontano della mia infanzia, quando anch'io mi comportavo in questo modo, anch'io mi illudevo di poter piacere a qualcuno del quale ero "innamorata" ma che alla fine poi rimanevo sempre delusa. ❤
    Spero di regalarmi presto la lettura di questo libro, ho proprio voglia di conoscere la storia di queste due sorelle, e di emozionarmi e commuovermi insieme a loro. ❤
    La copertina è stupenda, trovo che sia come una calamita capace di attrarre qualsiasi lettore a voler leggere questo libro. ❤
    Partecipo con gioia a questo vostro BlogTour e al Giveaway. ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form. ❤
    . Sono lettrice fissa di tutti i blog partecipanti a questo vostro BlogTour con il nome: Elysa Pellino. ❤
    - IL CONFINE DEI LIBRI.
    - Sognando tra le Righe.
    - LIBRIAMO.
    - diario di un sogno.
    - VOGLIO ESSERE SOMMERSA DAI LIBRI.
    . La mia e-mail: mora_1993_@hotmail.it
    . Seguo la pagina Facebook di questo romanzo "Ogni giorno come il primo giorno" con il nome: Elysa Pellino. ❤
    . Ho condiviso il vostro evento sulla mia bacheca Facebook in modalità (Pubblica) usando l'hashtag #ognigiornocomeilprimogiorno (Tutto minuscolo) e taggando le pagine Facebook di tutti i blog partecipanti a questo vostro BlogTour. ❤
    - Il confine dei libri.
    - Sognando tra le Righe.
    - #Libriamo.
    - Diario di un Sogno.
    - #VoglioEssereSommersaDaiLibri.
    . Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10212897565007659
    (Non sono riuscita a trovare la pagina Facebook del blog "LIBRIAMO" per questo ho usato l'hashtag, mentre ho usato l'hashtag anche per la pagina "Voglio essere sommersa dai libri" perchè è da tantissimo tempo che non mi permette di taggarla, ma non so il perchè) ❤
    (Commenterò tutte le tappe, anzi non vedo l'ora di scoprirle) ❤
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    RispondiElimina
  7. Ti devo raccontare questa cosa, ero alla ricerca del profilo personale dell'autrice e scopro con mia grande sorpresa che siamo già amiche, il nome in effetti mi frullava nella testa già da un paio di giorni, non sapevo che stesse per pubblicare un libro, è una ragazza dolcissima. ❤

    RispondiElimina
  8. confermo partecipazione
    bel romanzo ho l'estratto un estratto e mi sono sentita rapita; molto emozionante e drammatico
    grazie dell'opportunità

    RispondiElimina
  9. É una storia sicuramente da leggere.. non so come io affronterei una perdita cosí importate, ma credo che il diario sia un ottimo punto di partenza... So già che piangerò tanto!!

    RispondiElimina
  10. Un romanzo sicuramente pieno di amore oltre che tristezza... comunicare certi sentimenti non è poco.

    RispondiElimina
  11. Le parole scritte nel diario da Petra ci fanno sentire tanto vicina a lei, ai suoi problemi e al suo dolore. Romanzo da leggere tutto d'un fiato per scoprire come evolverà la sua vicenda personale. Partecipo molto volentieri al blogtour. Ringrazio tutti per la splendida opportunità.
    La mia mail: donata_trovato@virgilio.it
    FB: Donata Trovato
    Ho seguito tutte le istruzioni che avete dato per poter partecipare.
    Donata Trovato

    RispondiElimina
  12. Un romanzo che racconta una storia così intensa regalerà sicuramente tante emozioni.non è facile perdere le persone che si amano e doversi abituare a vivere senza di loro.partecipo con piacere.

    RispondiElimina
  13. Le sensazioni che l'amore da sono uniche e immutate nel tempo,anche alla mia età si hanno le stesse reazioni ♡
    Seguo come Michela Martorelli
    mila.mali@hotmail.it

    RispondiElimina
  14. Questo romanzo so già che mi farà impazzire! Ho seguito tutte le istruzioni, sono Miriam Rizzo.
    Mail: stellinabella9290@hotmail.it
    *_*

    RispondiElimina
  15. Partecipo a questo blogtour..la storia mi piace molto!

    RispondiElimina
  16. Lo so che devo leggerlo, era già in lista, adesso ho solo voglia di leggerlo quanto prima xD bella tappa ❤

    RispondiElimina
  17. Che bella presentazione del libro! E l'estratto fa capire subito l'intensità del libro... sono curiosissima di leggerlo e di conoscere Petra...ed anche un po' Cloe ;-)

    RispondiElimina