Ultime segnalazioni

Il sole a mezzanotte


Genere: Young Adult

Autore: Trish Cook 

13 marzo 


Katie, adolescente con la passione della musica, è affetta da una grave malattia che la rende vulnerabile alla luce del sole: per questo vive reclusa da anni in casa con il padre ed esce soltanto dopo il tramonto. La scuola, le feste, le partite di football non sono per lei altro che delle fantasie, da immaginare da dietro il vetro della finestra. E anche l'amore. Da anni infatti osserva Charlie, il ragazzo per cui ha una cotta, passare ogni giorno davanti a casa sua, sognando una storia romantica ma impossibile. Almeno finché una notte i due si incontrano per caso e tutto cambia...





“Non permettere mai che un solo aspetto della tua vita – un aspetto che non ti definisce, aggiungo – ti impedisca di inseguire i tuoi sogni più sfrenati. Sforzati di avere un po’ più di fiducia in te stessa e nel prossimo, e nelle infinite capacità che hanno gli esseri umani di amare e perdonare, nonostante i loro difetti.”

Forse non è la frase più bella del libro, ma è quella che più mi ha colpito. Ed è così che voglio introdurvi nel magico libro di Trish Cook dal titolo “Il sole a mezzanotte”, che racconta la vita di Katie Price.

“Il sole a mezzanotte” arriva nelle nostre librerie il 13 marzo 2018 grazie a Fabbri editori, ma ancor prima debutta al cinema. Mi sono invaghita di questo libro guardando il semplice trailer che ti spezza il cuore, ma per un lettore e difficile vedere un film se sai che ci sarà il libro. Infatti non ho ancora visto il film, perché volevo conoscere prima su carta questa ragazza che a quanto pare lascia il segno. 
Ed è così amici miei, Katie, con la sua semplicità, vi arriverà al cuore. Vi farà fare un lungo giro sulle montagne russe e poi vi farà precipitare giù, senza preavviso, portandosi via tutto.
Il punto centrale di questo romanzo è stato sicuramente raccontare di una malattia così rara, ossia lo Xeroderma pigmentoso. 
Prima di iniziare il libro pensavo che l’autrice avesse inventato questa malattia, invece nella nota finale ho scoperto che esiste davvero, e questo ha reso il tutto più realistico. È una malattia che colpisce una persona su un milione e chi ne soffre è estremamente sensibile ai raggi ultravioletti. Subirli potrebbe condurre la persona alla morte.

“Se non posso uscire con il sole, tanto vale godersi le stelle.”

L’autrice ci fa conoscere Katie, la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Un giorno a scuola viene portata d’urgenza in ospedale. Lì scoprono che qualcosa non va e che sarebbe meglio se la ragazza passasse il resto della propria vita in casa a riguardarsi dal sole. 
Così inizia la sua nuova vita, in cui la notte è il suo giorno. Invece di incontrare il sole, incontra le stelle. 
Tutto, alla fine, diventa routine. Anche per Katie. Studia a casa con suo padre, passa del tempo con la sua migliore amica Morgan, la musica e a indagare sul ragazzo che le è rimasto nel cuore: Charlie Reed. 
Katie ha sempre avuto una cotta per Charlie da quando ha memoria. 
Ora l’unica cosa che può fare è seguirlo sui social o leggere notizie su di lui su qualche giornaletto del paese. Non potrà mai parlargli, tantomeno innamorarsi di lui. 
Forse, però, il destino non ha voluto essere tanto crudele con lei, forse l’amore intende concederglielo. In una sera come tante, Katie si esibisce al suo solito posto in stazione. 
Ma quella serata subisce una svolta quando nota uno spettatore speciale ad ascoltarla: Charlie. Presa dal panico, Katie fugge via, inventando strane storie. 
Ma sarà la sola occasione per Katie?
Oppure i due saranno destinati a incontrarsi un'altra volta?

Questa è una di quelle storie che non si dimenticano facilmente. Ha uno stile
narrativo veloce e diretto, poco dettagliato. Katie ci travolge con la sua storia romantica e drammatica.
Ho trovato il suo personaggio fragile e forte allo stesso tempo. Cerca di accettare la sua vita così come. 
Mi è piaciuto molto il papà di Katie. Prova un profondo senso di protezione e amore verso sua figlia; hanno un legame molto profondo. 
Charlie invece è il vero amore di Katie. E quando finalmente trovano un punto d’incontro, la loro storia resterà incisa nel tempo che hanno trascorso insieme.

Sono arrivata al finale con i brividi che mi percorrevano la pelle e decine di fazzoletti per asciugare i lacrimoni che sono d’obbligo alla fine di questo bellissimo racconto. Non vedo l’ora ora di poter vedere il film, e lasciare che i personaggi che ho immaginato prendano vita sul grande schermo.

Questo libro è un treno in corsa amici, pronto a investirci con un vagone carico di emozioni inverosimili.
Lo consiglio a un pubblico giovane, ma anche adulto perché storie così rimangono nel tempo e nello spazio, storie così vanno ricordate.
A presto. 


voto libro - 5 Meraviglioso






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...