Ultime segnalazioni

Butternut Lake Serie


Genere: New adult

Autrice: Mary McNear

Dopo dieci anni, Allie Becket fa ritorno nella casa di famiglia, a Butternut, sulle rive del lago dove ha trascorso gli spensierati anni dell’adolescenza. Ha promesso a Wyatt, il suo bimbo di cinque anni, che lì saranno felici. Lo ha promesso anche a sé stessa, dopo la morte del marito in Afghanistan. La casa sul lago custodisce tanti ricordi ed Allie spera di aver fatto la scelta giusta, per entrambi. All’inizio tutto sembra andare per il meglio. Allie ritrova i vecchi amici e conoscenti mentre l’intera comunità accoglie con gioia il suo ritorno. In paese ci sono anche dei nuovi arrivati, come Walker Ford, un uomo in apparenza egoista ma che ben presto si affezionerà al piccolo Wyatt e diventerà qualcosa di più che un semplice amico per Allie. La sfida, però, non si farà attendere. Durante le lunghe e assolate giornate estive, Allie dovrà fare i conti con il suo passato per essere pronta a vivere il presente e liberare i desideri nascosti nel suo cuore.


Salve amiche lettrici,
Oggi parliamo di "I desideri nascosti nel cuore" di Mary McNear, il primo volume della serie Butternut Lake edita da Leggereditore. Allie e suo figlio Wyatt hanno lasciato la loro casa per trasferirsi su una vecchia baita di famiglia a Butternut. Ormai sono passati due anni dalla morte di suo marito, morto in Afganistan e Allie ha bisogno di ricominciare, così stanca di essere giudicata e commiserata decide di tornare in un luogo che da ragazzina aveva tanto amato. A Butternut ritrova le amiche di sempre Jax e Caroline, entrambe afflitte nei drammi della loro vita. Ma non solo, nella baita disabitata da anni, vicino casa sua, si è trasferito un venditore di barche, Walker. Tra Walker e Allie c'è una tensione forte, un'attrazione vera, ma lei non è pronta a ricominciare ad amare. Nel suo cuore ora non c'è posto per un altro uomo, eppure la sua mente viaggia sempre lì, nella baita accanto alla sua. Riuscirà Allie ad andare avanti? A trovare un equilibrio tra cuore e mente?

"Ma guardando Allie in quel momento capì di non aver mai avuto così tanta paura. Un temporale, una strada ghiacciata, un orso inferocito, niente l'aveva terrorizzato a tal punto. Perché ora, per la prima volta nella vita, era innamorato. E faceva paura."


Questo primo volume mi è piaciuto molto. L'autrice intreccia tre storie e ne crea un'unica, intreccia le vite di queste tre donne e ne fa un'unica storia: Allie con la sua nuova vita a Butternut, con suo figlio e con i suoi problemi di cuore; Jax con le bugie che tornano a galla e il passato che la tormenta; e Caroline con i suoi conflitti interiori. Ognuna di loro sta per avere un cambiamento significativo nella loro vita e ognuna di loro può contare sull'altra, sempre. Questa è una storia di amicizia e di rinascita. Una storia di un paesino sul lago Butternut in cui ogni abitante fa parte di una famiglia allargata, dove ogni tuo problema diventa anche il mio. In questo romanzo Caroline e Jax hanno un ruolo quasi secondario, ma grazie al modo di scrivere dell'autrice abbiamo l'opportunità di conoscerle molto bene e farci un'idea di cosa accadrà nel secondo romanzo dove Caroline è la protagonista. E io non vedo l'ora di sapere come andranno a finire le cose tra lei e Buster. L'unica pecca che ho
trovato in questo volume é che questo modo di scrivere e di intrecciare le storie risulta a volte un po' confuso. Si passa da un personaggio all'altro troppo velocemente, tant'è che alcune volte ho fatto fatica a capire di quale delle tre donne si stesse parlando. Tuttavia, bisogna solo fare un pochino più di attenzione nel leggere un romanzo del genere, ma ne vale davvero la pena perché troviamo emozioni vere. Troviamo tre amiche che si guardano le spalle e che sono pronte a tutto per l'altra, anche quando i loro problemi non sono indifferenti. E troviamo due protagonisti che si amano e che sono disposti a chiudere con il loro passato tormentato per passare il resto della vita insieme. Un racconto interessante, romantico e molto scorrevole, dove l'amore e l'amicizia sono le colonne portanti di questo piccolo paese in riva al lago.


Voto libro - 4 Bellissimo






Genere: New adult

Autrice: Mary McNear


Caroline è sconvolta dal ritorno del suo ex marito Jack.
Lei e la figlia Daisy non sanno se accettare quell’uomo che sembra profondamente cambiato. Intanto Daisy si sta innamorando di un ragazzo che potrebbe spezzarle il cuore...


Salve lettrici,
Oggi vi parlo del secondo romanzo della serie di Mary McNear edito da Leggereditore. Con "Le scelte della vita", titolo originale "Butternut Summer", prosegue la serie "The Butternut Lake" che in questo volume racconta la storia della famiglia Keegan. Daisy e sua madre hanno un rapporto solido e sincero, tra loro non ci sono bugie o almeno così credono. Invece, da un anno a questa parte tutte e due nascondono qualcosa all'altra. Daisy nasconde a sua madre il suo riavvicinamento con suo padre Jack che era scomparso dalle loro vite diciotto anni fa, e Caroline nasconde a sua figlia i guai finanziari che sta avendo con la sua attività. L'estate che sta per arrivare porta nelle loro vite molto cambiamenti, cambiamenti senz'altro inaspettati.

"Ho fatto molti errori, e ne faccio ancora. Ma adesso la differenza, da quando sei venuta all'officina quella mattina, è che m'importa se sbaglio. Tu mi ci fai pensare, Daisy; mi fai venire voglia di essere migliore."

Caroline odia il suo ex marito, lui ha abbandonato lei e sua figlia anni fa e non si è più fatto vivo, ma per qualche ragione sua figlia ha deciso di perdonarlo. Lui ora é tornato a casa, a Butternut, e spera di conquistare anche la fiducia della sua ex moglie e il suo perdono, vuole tutto da lei. Daisy va al college, ma tutte le estati torna a casa e lavora con sua madre al locale di famiglia. E quando dopo anni rincontra Will, ex compagno di scuola e ora il meccanico del posto, in lei si accendono emozioni nuove. Questa storia parla di una famiglia e di due donne che stanno per affrontare i cambiamenti che la vita gli mette davanti. Da una parte c'è Caroline, che avevamo conosciuto già nel primo volume, e un uomo che le chiede perdono, e da un'altra c'è Daisy con un uomo che le chiede di essere amato. Entrambe devono compiere la scelta che cambierà per sempre la vita, e entrambe devono essere abbastanza coraggiose da accettare le conseguenze che quella scelta comporta. Due uomini spezzati che chiedono alla vita una seconda possibilità, che chiedono amore. Daisy vede in Will qualcosa che nessuno aveva mai visto in lui, vede del buono in un uomo che nessuno ha saputo mai apprezzare, in un uomo solo e senza futuro. E lui vede in Daisy qualcosa che non sapeva
neppure che esistesse, vede speranza, vede l'amore. Due storie intrecciate, legate dal legame più forte di tutti i tempi, legate dall'amore per la famiglia, che raccontano un'unica storia, quella del perdono e delle seconde possibilità. Questo romanzo mi ha colpito sicuramente molto e l'ho praticamente divorato, non solo per il modo in cui è scritto, ma per la storia che racconta. L'autrice, esattamente come nel primo volume, intreccia due storie e ne crea un'unica. Nel primo volume intreccia una storia di amicizia, mentre qui intreccia una storia di famiglia, dove due donne, di due generazioni diverse, unite più che mai, scoprono insieme la gioia dell'amore e del perdono. Per loro ora si apre un nuovo capitolo della loro vita, e devono affrontarlo insieme. Questo volume racconta di nuovo le vicende degli abitanti del paese sul lago con qualche anno di differenza dal primo volume, così che possiamo sapere come se la passano Jax e Allie. Sono però molto curiosa di sapere cosa accadrà a Will e Daisy, e spero proprio che l'autrice dedicherà un volume intero per loro, perché dubito che mi basti leggere la novella di Natale, che per ora è inedita in Italia. Questo romanzo è stato senza dubbio una sorpresa. Anche se molto simile al primo nella scrittura e per le emozioni che regala, questo romanzo mi è piaciuto ancora di più, forse perché non è stato assolutamente scontato. Infatti, dopo avere letto il primo volume mi ero fatta un'idea di cosa sarebbe accaduto in questo libro, e invece era totalmente sbagliata, quindi mi ha sorpreso piacevolmente, e ora chissà cosa accadrà nel terzo volume. Non mi resta che andare a scoprirlo.

Buona lettura!


Voto libro - 4 Bellissimo






Genere: New adult


Autrice: Mary McNear

Quando Mila Jones lascia Minneapolis alla volta di Butternut Lake, spera soltanto di ritrovare la serenità perduta e lasciarsi alle spalle un passato difficile. Non immagina che il destino la condurrà sulla strada di Reid Ford, segnato nel corpo e nello spirito da un grave incidente in seguito al quale ha allontanato da sé gli amici e gli affetti più cari. Mila accetta di lavorare per lui come assistente domiciliare, e se inizialmente è diffidente e spaventata di fronte a quell’uomo così pieno di rabbia, a poco a poco riesce a instaurare con lui un legame sempre più profondo, fatto di complicità e comprensione reciproca. Sullo sfondo incantevole di uno chalet immerso nei boschi che circondano il lago, Mila e Reid troveranno insieme la forza per affrontare un nuovo inizio, percorrendo fianco a fianco la via verso la guarigione. Fino a quando qualcosa non riemergerà dal passato, inesorabile e pericoloso, a minacciare la loro felicità...

Lettrici,
Oggi vi parlo di uno degli ultimi arrivati in casa Leggereditore: "La cura del cuore" di Mary McNear, uscito da poco nelle librerie. Questo romanzo é il terzo della serie Butternut e racconta di Reid, il fratello maggiore di Walker, protagonista precedente.

"Dopotutto, come poteva prendersi cura di un paziente quando non sapeva nemmeno badare a se stessa? Siamo due naufragi alla deriva, pensò, scossa dai singulti."

Mila accetta un lavoro a Butternut come assistente domiciliare, lontano da casa sua, lontano da suo marito. Lui la picchia e accettare questo lavoro è l'unico modo per uscirne e fuggire, fuggire da tutto. Reid invece ha avuto un incidente ed ora è obbligato a stare sulla sedia a rotelle. Lui, ex stacanovista, ora non esce più dalla sua camera, non vuole vedere nessuno, non vuole fare niente, neanche lavorare, vuole rimanere solo con il buio della sua stanza.

L'arrivo di Mila cambia tutto, lei sta per diventare infermiera ed è molto brava nel suo lavoro. Peccato che Reid è un uomo odioso, un imbecille, e lavorare con lui e tutt'altro che facile. Ma tutto pur di stare lontana da suo marito. Tra Reid e Mila nasce qualcosa da subito e la loro ostilità si trasforma presto in attrazione. Lei gli ricorda, anzi gli insegna la bellezza della vita, mentre lui gli insegna l'amore.

"Ero perso. Ma tu mi hai trovato, vero Mila? Mi ha salvato."

Questo libro è molto più intenso dei precedenti, la storia che racconta è una storia diversa dal solito. Non ci sono amiche e problemi di tutti i giorni o drammi familiari, qui si racconta una violenza. La vita di Mila é molto complicata e l'autrice racconta molto bene il suo dramma. E sempre grazie al suo modo di scrivere e di intrecciare le storie abbiamo anche la possibilità di scoprire cosa c'è nella mente malata di Brandon, suo marito, e cosa invece comporta avere un incidente e sentirsi inutile. Questo suo modo di intrecciare le storie mi sta piacendo sempre di più, non solo perché ti dà un quadro completo della situazione, ma perché ti regala anche emozioni diverse. Ti fa provare rabbia e tenerezza per il marito violento, ostilità e amore per Reid, ed infine tristezza e gioia per Mila. L'autrice inoltre non dimentica di sottolineare ancora una volta l'importanza che hanno l'amicizia e l'amore nella nostra vita e lo fa attraverso il rapporto di Reid e di suo fratello. Questo è un racconto insolito, un mix tra "Vicino a te non ho paura" e "Io prima di te", dove però ogni cosa va al posto giusto e l'amore regna sovrano. Dove l'amicizia e la famiglia sono un contorno perfetto per una storia d'amore che supera ogni avversità, anche quella più pericolosa. E dove due persone, inconsapevolmente, si salvano la vita a vicenda. Quindi se cercate una lettura che arrivi dritto al cuore e faccia centro, questa è quella giusta.


Voto libro - 4 Bellissimo








Nessun commento:

Posta un commento