Ultime segnalazioni

Mr. Troublemaker - accanto a te non ho paura



Autore: Mew Notice


Genere: Drammatico sentimentale


15 marzo

Martin Borg ha pagato caro per arrivare a essere lo stimato e famoso proprietario del locale più in voga a Malta: il Troublemaker. Di sera, è l'uomo del mistero, lo chef dal fascino irresistibile, cui basta uno sguardo per avere le donne ai suoi piedi. Di giorno, è il ragazzo dai mille problemi, un'anima persa che non riesce a liberarsi da un passato ingombrante che è come un chiodo al cuore. Non può dimenticare la casa dal tetto rosso, le ingiustizie subite e l'abbandono delle persone più care, e la sua vita è una continua lotta contro gli incubi. Bravo a incasinare tutto, pieno di rimorsi e colpe, è in cerca di riscatto. Sarà l'incontro fatale con una ragazza diversa dalle altre a mostrargli che anche un combina guai come lui merita amore. Perché l'unico modo per superare le proprie paure è affrontarle insieme a chi ci ama davvero...

Ben ritrovati amici del confine!
Continua il mio periodo di "letture fortunate" di cui vi avevo parlato la scorsa volta, ed oggi vi racconto di "Mr. Troublemaker: accanto a te non ho paura", di Mew Notice, pubblicato da Butterfly Edizioni in ebook il 15 marzo; per il cartaceo dovremo aspettare il 6 aprile. Prima di iniziare faccio una premessa: in genere, appena finisco un libro, prendo il portatile e scrivo di getto la recensione. Ma stavolta non è stato così. Appena ho finito Mr. Troublemaker non ho preso nessun portatile, né tantomeno ho iniziato un nuovo libro perché non ce la facevo! Questo libro mi ha sconvolta emotivamente e solo dopo un paio di giorni sono riuscita a sedermi davanti a questo foglio, che sta man mano prendendo colore, insieme a me.

"A volte pensavo al destino e arrivavo a una semplice e banale constatazione: la mia sofferenza doveva servire a qualche scopo."

Martin Borg é il protagonista di questa commovente storia. Era solo un bambino quando il padre, alcolizzato, ha iniziato a picchiare pesantemente lui e i suoi due fratelli piu piccoli, Lilly e August. A 15 anni viene segnato dalla morte della madre, che si tolse la vita tagliandosi le vene e che trovò proprio lui. Dopo
la morte della madre, in un primo periodo Martin, Lilly e August passano del tempo a casa dei vicini, i Brincat. Madeleine e Phil Brincat hanno tre figlie: Evelyn, Gemma e Annalisa. Se Madeleine cerca di prendersi cura di Martin come un figlio, dall'altro lato Phil lo odia e lo vede come un pericolo per le sue tre figlie. Decide quindi di far adottare i piccoli August e Lilly da una famiglia siciliana separandoli dal povero Martin, destinato ad una casa famiglia chiamata la Casa del tetto rosso, dove vivrà fino ai 18 anni. Ma Martin rincontrerà nuovamente le sorelle Brincat nel corso della vita e troverà quella persona che riuscirà a guarire le sue ferite, ma non posso dirvi di piu!

"Non si possono dividere quelle anime destinate a trascorrere la loro esistenza sempre insieme, perché fanno innumerevoli giri, ma poi ritornano allo stesso posto: all'origine di tutto. Anche se testardamente e caparbiamente cerchi di slegarle, esse trovano sempre un modo per stare insieme, per amarsi o forse per dannarsi."

Anche se Martin soffrirà terribilmente la mancanza dei fratellini, alla Casa del tetto rosso conoscerà una persona che cambierà la sua vita, Dallas, un ragazzo abbandonato da neonato poiché affetto da un handicap, colui che diventerà il suo migliore amico, nonché socio in affari. I due si prefiggono di realizzare un sogno, in modo da riuscire ad andare avanti e poiché Martin ha la mania di identificarsi con i supereroi da quand'era piccolo, hanno un'idea: aprire un locale dove  un supereroe mascherato cucina piatti sofisticati da distribuire a richiesta solo ad alcuni invitati. Gli altri avrebbero potuto ordinare qualsiasi cosa dal menù, ma solamente alcuni erano i privilegiati che avrebbero potuto assaggiare le specialità di Mr. Troublemaker. Il Troublemaker diventa in poco tempo il locale più in voga di Malta e Martin si sdoppia: di sera è l'uomo del mistero, che fa cadere tutte le donne ai suoi piedi, ma al mattino, quando non ha più la maschera ritorna il Martin di sempre, quello che pensa a quante ingiustizie ha dovuto subire nella vita e che combatte con i fantasmi del suo passato.

"So guardare il dolore, laghi pieni, ci sono abituato. Ma il minimo guizzo di gioia mi spezza le gambe e barcollo, ubriaco."

Un continuo susseguirsi di avvenimenti e colpi di scena, una storia emozionante e commovente che non può lasciare indifferenti. L'autrice racconta la vita di Martin alternando presente a passato attraverso dei flashback e fa emergere sapientemente attraverso le righe il dolore del protagonista. Ho iniziato questo libro piangendo e l'ho finito allo stesso modo.  Insomma, Mr Troublemaker è un capolavoro di assoluto spessore: un'opera che ci insegna a dare la giusta importanza a cose che spesso magari tendiamo a sottovalutare, come il valore della vera amicizia, e che fa sentire più fortunati chi (come me) ha avuto un'infanzia felice e spensierata. Alla prossima avventura, Giusi.

Voto storia - 5 Meravigliosa





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...