Ultime segnalazioni

La libreria degli amori impossibili





Genere: Romance

Autore: Elisabetta Lugli

Data: 18 Maggio 2017


Una bugia può cambiare per sempre la tua vita...

Anna vive a Torino e lavora alla Stella Polare, una libreria che offre ai suoi lettori una scelta di libri ricercati e raffinati. Quel posto le piace, nonostante le stranezze di Adele, la ricca proprietaria dal carattere brusco, a volte ostile. La vita di Anna si divide tra una stramba famiglia, amiche particolarissime che però portano buonumore nelle sue giornate e la storia con Edoardo, che non è mai davvero decollata. La sua routine s’interrompe quando, una mattina, legge sul giornale locale che Claudia, la sua migliore amica ai tempi dell’università, ha avuto un incidente. Combattuta sul da farsi, decide alla fine di andare a trovarla in ospedale, non sospettando che quella visita cambierà la sua vita… Luca, il ragazzo con cui stava anni prima e che è rimasto nel suo cuore, non l’ha mai tradita. È Claudia che glielo ha fatto credere. Le sue decisioni sono state quindi un errore? Come sarebbero andate le cose con Luca, se non lo avesse lasciato? Anna torna in libreria letteralmente sconvolta. Ma non sa che il destino sta per giocarle un altro scherzo. Luca, proprio quel giorno, entra alla Stella Polare…

Il destino può regalare due volte la magia dell'amore



Lettrici,
per sfuggire dallo stress di questi giorni mi sono buttata anima e corpo su una nuova uscita in casa Newton. Grazie alle CE ho avuto dunque modo di leggere "La libreria degli amori impossibili" di Elisabetta Lugli in anteprima. Il libro, vincitore del premio nazionale "ilmioesordio" racconta la vita di Anna e le sorti della libreria Stella Polare. 

"L'ho chiamata Stella Polare perché per me è stata, da quando l'ho fondata, un punto fermo capace di non farmi perdere la strada che conduce alla profondità di me stessa."

Anna è una persona abitudinaria, disordinata e per molti versi strana. La sua vita è colorata solo dalle personalità vivaci delle persone che ama: Giulia, la sua migliore amica, "Le Cougar" e i suoi genitori. Il resto della sua vita è abbastanza monotono, anche la sua storia con Edo. Inoltre, nonostante Anna faccia il lavoro che ama, ha la sensazione di non essere
mai completamente felice. La stella polare, la libreria dove lavora, è una libreria poco frequentata a causa della strana personalità della proprietaria, Adele. A lei non interessa ricavare denaro dalla libreria, per lei è semplicemente una passione, un rifugio. Nonostante Anna lavori lì da anni, tra lei e Adele non si è mai instaurato un buon rapporto lavorativo. Le due infatti, anche se lavorano nella stessa stanza, passano ore senza parlarsi. Ma la vita di Anna cambia totalmente quando legge su un giornale che Monica, una sua ex amica, ha avuto un'incidente. Monica è stata la causa della separazione tra Anna e Luca, il suo grande amore. Infatti lei raccontò ad Anna, anni indietro, che Luca la tradiva, ma quando va a trovarla in ospedale straziata dal senso si colpa, Monica le racconta che era tutta una balla. La sua ex amica voleva per sé Luca e ha pensato bene di dividerlo da Anna inventando un tradimento. Ma il destino si sa gioca brutti scherzi e lo stesso giorno Luca s'imbatte per caso nella libreria la Stella Polare. Nonostante Anna sia fidanzata, quando rivede il suo ex sente una strana emozione, un sentimento che non provava da tempo.

"Semplicemente, ci sono storie che non sono fatte per durare. Ma non finiscono. Sono esperienze uniche, restano nel cuore, ma bisogna saper andare oltre e superarle."

La vita che inizialmente era stata ingiusta per Anna e Luca adesso si sta riscattando, ma l'amore tra i due è impossibile. È un amore destinato a finire. Ma per questo non varrebbe la pena viverlo? Vivere tutte le emozioni che esso regala? Insomma la vita di Anna che per anni è stata piatta come una scopa adesso sta prendendo una strana piega, quando il suo capo Adele parte per un viaggio ai Caraibi, la vita di Anna cambia totalmente.  Lettrici, diciamo che la copertina mi aveva un po' frenato, infatti devo dire che la cover scelta non mi aveva colpita molto e il titolo ancora meno, ma iniziata la lettura la curiosità ha avuto la meglio sui miei iniziali dubbi e mi sono dovuta ricredere. Elisabetta Lugli ha scelto di raccontare in terza persona una storia di una rinascita e di un amore molto speciale. L'amore che lega Luca ad Anna infatti è uno di quegli amori che forse nella vita tutti incontriamo, un amore folle, ingenuo, ma che non è predisposto a durare. La vita dunque che li aveva separati da ragazzi regala loro una seconda possibilità per coltivare il loro amore, fino a che ne hanno la possibilità. Luca riaccende in Anna una luce spenta da anni, riaccendendo il lei anche la voglia di credere, di fare e di sperare. Il loro amore è immortale, di quelli che non si spengono mai. Neanche quando ognuno vive la propria vita.  Ma le strane incomprensioni della vita insegneranno ad Anna che l'amore va goduto fino in fondo, va vissuto e coltivato. Se vi state chiedendo come andrà a finire tra loro, dovrete assolutamente leggere questo romanzo molto speciale che racconta molte storie racchiuse in una sola. Anna e la sua libreria infatti non sono le uniche protagoniste di questa storia, perché è la vita la vera protagonista. Nel racconto abbiamo piccoli assaggi della vita degli altri personaggi e dei loro amori impossibili. Il finale però mi ha lasciato l'amaro in bocca, ha ucciso in me la piccola luce verde di speranza che stava per farsi spazio nella mia mente e nel mio cuore. Se consiglio la lettura? Assolutamente. È una storia speciale e, anche se diversa dal genere che leggo di solito, mi ha regalato mille e mille emozioni. Alla prossima.


Voto libro - 4 Bellissimo






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...