Ultime segnalazioni

La direzione di un battito


Genere: Romance

Autrice: Layla Tales

8 Giugno

Lara e Luca non si erano mai visti. Si scontrano un paio di volte finché non si riconoscono come anime gemelle. Sono diversi eppure simili: lei è donna nonostante la sua giovane età, lui è spensierato nonostante un vissuto importante. Entrambi credono fermamente nell' amore, e nonostante le difficoltà e i pregiudizi, decidono di vivere la loro storia segreta. Due ragazzi che impareranno ad affrontare le sfide del cuore, alla ricerca del loro finale. Una storia che unisce la realtà e la speranza, che trova nel destino un alleato, perché quando ami sai esattamente dove devi essere per trovare la felicità.



Salve lettrici,
Oggi vi parlo di una lettura che mi aveva incantato anni fa quando ancora non avevo il Kindle e utilizzavo Wattpad per conoscere nuove autrici. Ho iniziato dunque il romanzo self "La direzione di un battito" per caso. Io e l'autrice Layla Tales eravamo sullo lo stesso gruppo di lettura e quando, dopo aver sentito pareri sempre più positivi su di lei, ho deciso di iniziare il suo romanzo, non sono rimasta per nulla delusa.

"Lui era il mio nord, il mio sud, il mio est e ovest, la mia settimana di lavoro e il mio riposo la domenica, il mio mezzodì, la mezzanotte, la mia lingua, il mio canto.. non serono più le stelle: spegnetele anche tutte, imballate la luna, smontate pure il sole, svuotatemi l'oceano e sradicate il bosco; perché nulla più può giovare."

Lara a Luglio avrà la maturità, e invece che dedicare i suoi ultimi mesi alla preparazione scolastica e alle amiche, deve aiutare i suoi iniziando a lavorare in un bar non lontano da casa. 
Luca invece, a causa di un ricatto della sua ex moglie e del suo ex suocero, è costretto a restare a Cerveteri a lavorare nella loro azienda vinicola. Il suo sogno però è la Toscana, in un'azienda vinicola tutta sua. Per il momento però deve accontentarsi del lavoro che ha, e lo fa senza tanti sacrifici, perché a Cerveteri ci sono le persone che più ama al mondo: suo padre e i suoi due figli.
Luca infatti è un uomo separato e con due figli, Lara invece è solo una ragazzina inesperta, ma nulla e nessuno può spegnere quello che sta nascendo tra loro. Luca infatti è un cliente del bar dove lavora Lara e giorno dopo giorno, visita dopo visita, tra i due nasce qualcosa: qualcosa di magico che si può percepire anche solo dai loro sguardi, qualcosa di vero, qualcosa che arriva dritto al cuore di noi lettrici. Ma la famiglia di Lara non accetta questo amore, facendo di tutto per tenere Lara lontana dal suo amore.

Il romanzo inizia con Luca che legge le lettere di Lara, nella calda estate del Luglio 2012, e i suoi pensieri sono un canto disperato, una poesia spezzata, spezzata come il suo cuore. Ma la prima parte del romanzo, che è diviso in due, si svolge tutto in un arco di tempo diverso, perché racconta il loro incontro e il loro amore. Infatti nella prima parte del romanzo ci troviamo nel 2007 a Cerveteri, e solo nella seconda parte del romanzo torniamo al presente, nel 2012. Ritroviamo dunque i nostri protagonisti nella bella Toscana, entrambi molto maturi e, nonostante tutto, ancora innamorati.
Non vi svelo altro ragazze, e vi invito davvero a intraprendere questa lettura davvero interessante. Infatti, ripeto, avrò letto questo romanzo almeno 2 anni fa, e seppur non ricordavo cosa mi avesse colpito così tanto, sono stata contenta di ripetere la lettura e di riscoprire le stesse emozioni che ho provato la prima volta. Nonostante la scrittura non sia perfetta, e sia anche molto lunga la storia, il romanzo si legge molto velocemente e non annoia mai.
Le emozioni che i protagonisti provano sono così intense che mi hanno toccato davvero regalandomi, per la seconda volta, sensazioni più che piacevoli. Oltre i due protagonisti ad aver intrigato molto è il personaggio di Andrea, migliore amico di Lara. Il suo passato lo rende intrigante, e io non vedo l'ora di conoscere la sua storia che l'autrice racconta nel secondo volume di questa serie. Infatti "La direzione di un battito" ha il suo bel lieto fine, descritto in un epilogo molto emozionante. Un epilogo che stringe i cuori.
L'amore tra i protagonisti, che regna sovrano in questa storia, sono certa che emozionerà molte di voi e vi farà dimenticare le piccole imperfezioni che ci sono nella scrittura. 
Buona lettura!


Voto storia - 4 Bellissima 




Genere: Romance

Autrice: Layla Tales



"Dal passato si può scappare o imparare qualcosa"

Credevo che scappare dal mio passato fosse la soluzione migliore. Ho lasciato che il mondo mi giudicasse senza chiedere la possibilità di un appello. Mi sono creato con cura il mio personaggio e per tutti questi anni ho mantenuto il mio stesso gioco. 
Sono stato il ragazzino ribelle. Il bel tipo, sfacciato e spaccone. Pericoloso. 
Quello con cui avere un'avventura ma che non si porta a casa per un pranzo di famiglia. E mi va bene così, non ho tempo per le stronzate romantiche. Sono un amante eccellente e un uomo superficiale. 
Ecco quello che la gente vuole vedere di me: il mio viso, i miei tatuaggi, i miei occhi color ghiaccio. Ed è solo questo che sono disposto ad offrire di me. Finchè non è arrivata lei.
Da allora ci sono delle notti in cui sento di voler essere di più. Notti in cui non mi va di cercare una sconosciuta che si prenda cura della mia anima, notti insonni in cui torna quel dolore inspiegabile ed il casino che mi porto dentro spinge per uscire ed esplodere.
Nessuno sa meglio di me quanto si è soli soprattutto in mezzo a tanti. 
Ma ora c'è lei.
Lei che mi fa provare emozioni che avevo dimenticato. 
Lei che usa la dolcezza per vedermi davvero. 
La mia Biancaneve.
Il mio veleno. 
La mia redenzione. 

Eccomi sono Andrea e questa è la mia storia."

Lettrici, oggi ritorno a parlavi dell'autrice self Layla Tales e del suo secondo romanzo: "Il tempo di un battito."
Dopo averci fatto sognare con la storia d'amore travagliata di Luca e Lara, l'autrice ci regala finalmente una storia tutta su Andrea, il migliore amico di Lara, ed il barman più sexy di Grosseto.
Andrea è la conferma che le apparenze ingannano, perché se per il suo aspetto fisico verrebbe etichettato come un bad boy, la sua anima invece lo fa sembrare un principe azzurro. Lui rappresenta l'emblema della perfezione, il barman che ogni ragazza vorrebbe conquistare, ma per arrivare ad essere l'uomo di cui abbiamo il piacere di leggere oggi, ha dovuto attraversare l'inferno. Il suo inferno è il suo passato, i suoi rimorsi e i suoi rimpianti, ma se avete letto "La direzione di un battito" non avrete bisogno di dettagli, sapete già quanto è incasinata la 
sua vita e la sua famiglia. 
Lara, la sua migliore amica, è il suo unico punto fermo, e adesso che lei vive con suo marito lontano da lui, Andrea deve reinventarsi. Deve ricominciare a vivere. E così quando, casualmente, una sera s'imbatte in Roberta, un'amica di Lara, la sua vita cambia totalmente, e finalmente, dopo anni, si fa trascinare di nuovo nel torrente dell'amore, fino a farsi condurre tra le braccia della sua Biancaneve.
Insomma lettrici, "Il tempo di un battito" è una lettura molto intrigante, perfetta per un pomeriggio di spensieratezza e sono sicura che vi conquisterà con la sua dolcezza. I due protagonisti infatti sono entrambi molto dolci, ma la loro miglior qualità è senz'altro la forza. La loro forza è la forza del loro amore. Entrambi, infatti, hanno avuto abbastanza forza per superare le piccole e grandi incomprensioni della vita ed entrambi sono stati abbastanza forti da lasciarsi guidare dal loro amore.
Ma attenzione, ci vuole molto di più "del tempo di un battito" per leggerla, perché è senz'altro una storia molto profonda. È un storia che parla di rinascita, di redenzione, ma è allo stesso tempo anche una favola. Una favola bellissima, in cui la principessa s'innamora del suo principe dopo avergli dato il primo bacio. Una favola senza streghe cattive, magie o altre stramberie. È una favola moderna, in cui il principe adora tingersi i capelli rossi e farsi tatuaggi. 
Dunque, se l'autrice vi aveva già affascinato con la storia di Lara, non potete che rimanere affascinati da questa lettura.
Buona lettura.


Voto storia - 4 Bellissima 


2 commenti:

  1. e' una recensione bellissima! se non avessi già letto il romanzo (in entrambe le versioni) lo farei senza dubbio: è carico di emozioni che difficilmente il lettore non riesce a percepire come proprie... brava la nostr Layla! Adesso... Vogliamo solo sapere cosa accade agli altri personaggi... :)

    RispondiElimina