Ultime segnalazioni

I colori del vetro


Autrice: Ornella De Luca

Genere: Romance

Faith Price ha solo nove anni quando perde i genitori in un brutto incendio. Un trauma che, a distanza di dieci anni, ancora non ha superato. La fine del liceo e la partenza alla volta del college rappresentano per lei un banco di prova per costruirsi una nuova vita e trovare il proprio posto nel mondo. La rinnovata passione per la scultura, la vicinanza di Kyle, suo cugino e migliore amico, e l'incontro con Aaron, inaspettato coinquilino, la costringeranno a mettersi in discussione e a uscire dal proprio guscio. Ma a spingere Faith a fare una volta per tutte i conti con il passato saranno il misterioso 'F. Octopus', pseudonimo dietro cui si nasconde un artista talentuoso quanto sconosciuto, l'arrivo di un messaggio inaspettato e il riaffiorare dei ricordi a lungo sepolti dell'incendio che ha ucciso i suoi genitori. Solo una volta sciolti i nodi del passato sarà possibile guardare con fiducia al futuro. E all'amore. Tenero, coinvolgente, a tratti drammatico. Un romanzo che va dritto al cuore. Mood: Emozionante - YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Care readers, oggi vi dirò cosa ne penso di “I colori del vetro” di Ornella De Luca per Youfeel Rizzoli. Ci sono note positive e note negative in questo romanzo, onestamente non posso dire che mi sia completamente piaciuto. Partiamo dalle cose positive: innanzitutto la scrittura scorrevole e fluida della scrittrice. E' una scrittura ricca di particolari ma certamente non pesante e questo è sicuramente un pregio. Altra cosa da sottolineare è Aaron il protagonista, che nonostante l'apparenza da bello e tenebroso, dimostra di avere grande sensibilità. La storia in sé non è originalissima a livello di trama e secondo me andava approfondita ulteriormente. La brevità del romanzo avvalora ancora di più questa convinzione. Ci parla infatti di Faith, che inizia l'università e alloggia da suo cugino Kyle, dove incontra Aaron, il coinquilino di Kyle. Iniziano subito gli screzi tra lei e Aaron, sebbene lei ne sia subito attratta. Inevitabilmente la convivenza e lo stesso college li portano a frequentarsi volenti o nolenti e da lí si dipana la storia. E' un peccato che la trama non sia stata trattata in maniera più
approfondita perchè il romanzo ha del potenziale. La storyline relativa alla protagonista Faith, che ha perso i genitori vigili del fuoco in un incendio quando era una ragazzina, e l'intreccio svelato alla fine del libro con Aaron relativamente alla disgrazia era una bella tematica, che avrebbe potuto dare luogo a maggiore coinvolgimento emotivo da parte del lettore. Per quanto riguarda Faith, non ho amato il suo carattere, troppo immaturo sia per ciò che le è accaduto, sia per la sensibilità di Aaron. Eppure, la storia d'amore che nasce tra i due ha un che di dolce e tenero, che ho apprezzato, soprattutto perchè non sfocia in nulla di passionale che secondo me avrebbe stonato con l'atmosfera della narrazione. Mi è piaciuta molto la dedica che Aaron ha fatto per lei durante la premiazione della mostra del college, di grande intensità per un ragazzo di ventidue anni. L'amore per l'arte li accomuna e fa sì che il loro dolore, i loro sentimenti vengano incanalati verso qualcosa di produttivo e comunicativo e questo è un messaggio assolutamente positivo che mi ha fatto piacere leggere. Se volete una lettura tenera e limpida allora è il libro che cercate. Io dal canto mio spero che l'autrice abbia modo di scrivere libri sempre più coinvolgenti, ed è l'augurio che mi sento di farle, perchè ha uno stile narrativo davvero interessante! Alla prossima!


Voto storia - 2 e mezzo. Più che carino.




Nessun commento:

Posta un commento