Ultime segnalazioni

Colazione in riva al mare


Autore: Ali Mc Namara
Genere: Romance

3 Agosto

Il sole splende sulla piccola e tranquilla località di mare di Sandybridge: accoglienti negozi di souvenir, una sala da tè e un favoloso fish and chips. È il posto dove Grace è cresciuta, anche se al momento non ne è troppo contenta. Finché è rimasta a Sandybridge, ha aiutato i suoi genitori a scovare dei tesori vintage per il loro negozio d’antiquariato, ma il suo desiderio è sempre stato quello di poter girare il mondo. E a un certo punto lo ha fatto: ha cominciato a viaggiare per lavoro, si è innamorata, ha costruito una famiglia. Allora perché si trova di nuovo in quella cittadina sul mare, che si era lasciata alle spalle, e a rivedere Charlie, il suo migliore amico quando era adolescente? Forse viaggiare in giro per il mondo non era quello di cui Grace aveva veramente bisogno. Forse quello che cercava è sempre stato a portata di mano…



Salve, lettrici.
Considerato il caldo infernale che ci sta sciogliendo tutte quante, 
lasciatemi consigliarvi una bella lettura fresca e rilassante senza troppe pretese, ma che vi coinvolgerà tantissimo.
Si tratta di " Colazione in riva al mare" di Ali McNamara, in uscita il 4 agosto per la Newton Compton. A dispetto del titolo e della cover, non ci saranno colazioni al mare né avvenimenti dentro cabine di stabilimenti balneari.
Si tratta piuttosto della storia di Grace, una quindicenne che abita in un paese marittimo in Inghilterra, che non vede l'ora di scappare dalla limitante realtà della sua cittadina.
Grace non ha amici, trascorre i weekend aiutando i genitori a sgombrare le vecchie case in cerca di oggetti importanti da vendere nel loro conosciutissimo negozio di antiquariato.
Un giorno, mentre è intenta a sgombrare la casa del guardiano del vecchio faro, si imbatte in una scatola che contiene una macchina da scrivere antica. Sul rullo c'è una lettera indirizzata proprio a lei, che le consiglia di portare con sé quella macchina e di ascoltare i suoi consigli e le sue previsioni criptiche per il futuro.
Frastornata e molto perplessa, Grace porta con se Remy, così si chiama la macchina da scrivere, e quella stessa sera riceve la prima previsione per il suo futuro.
Andrà ad una festa alla quale è stata invitata per puro caso e lì conoscerà Charlie, un ragazzo che si è trasferito da poco in città, e si farà notare da Danny, il ragazzo in vista che lei ama con tutto il cuore.
Da quel momento, per Grace, la vita cambia.
Ma si ritrova confusa davanti ai fogli dattiloscritti con le previsioni di Remy, la macchina le consiglia le strade da seguire davanti a certe sventure che si propongono sul cammino di Grace, quelle scelte che la condurranno alla felicità.
Grace non riesce a fidarsi di Remy. Come può da un fatto molto brutto, ad esempio, scaturire qualcosa di buono? Come può intravedere il suo cammino se Remy non è chiaro con lei e, anzi, la porta a compiere gesti che sembrano portarla lontano dalla sua realizzazione e dalla felicità?
Quello che Grace dovrà imparare è che nonostante le avversità, la vita ci riserva sempre qualcosa per cui gioire, che non sempre le disavventure e le disgrazie chiamano tristezza e oscurità, ma che anche dal fatto più tragico, qualcosa di assolutamente positivo può nascere.
Questo conteporary romance dalle sfumature leggermente fantasy, mi ha catturata veramente.
La storia abbraccia un lungo periodo nella vita della protagonista, da quando a 
quindici anni incontra nel suo cammino Remy, a quando, oltrepassati i quaranta, a Remy invece dovrà rinunciare.
Durante tutto questo percorso, seguiremo da vicino non solo la vita di Grace, ma anche quella del meraviglioso Charlie e dell'affascinante Danny, con cui il
destino sembra non essere stato molto buono, secondo il parere di Grace, che invece verrà smentita nel corso dello sviluppo della storia. Molto accattivante è anche la sensazione che una certa costruzione vittoriana, Sandybridge Hall, sia portatrice di qualcosa di importante per la vita di Grace.
Ce ne accorgiamo dalle prime pagine, quando durante un'avventura esplorativa, Grace e Charlie entrano di nascosto nella magnifica e enorme tenuta abbandonata.
La lettura è piacevole, fresca, scorrevole, mai lenta.
Il racconto è pervaso da un senso di mistero legato alla macchina da scrivere che ci farà continuare a leggere nella speranza di capire cosa voglia dire coi suoi messaggi davvero criptici e sibillini. Ci chiederemo come sia possibile e chi scrive questi messaggi per la protagonista: uno spirito, una magia... o qualcun altro?

-- L'uomo giusto per te è colui che ti ha chiamata Gracie. Ed è lui che in futuro ti
renderà felice. Goditi la serata insieme a lui e agli altri tuoi ammiratori.
Con affetto, Io x -- 

Lo stile di Ali McNamara è leggero e semplice, descrittivo ed evocativo, che ti fa sorridere e rilassare.
Consigliatissima lettura da ombrellone, amaca, sdraio o anche semplicemente divano, per chi, come me, non è ancora andata in vacanza.


Voto libro - 3  ½ Più che bello






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...