Ultime segnalazioni

DNA


Genere: Thriller 

Autore: Dario Giardi



1979, Molise, Italia. Durante uno scavo viene ritrovato un reperto che nasconde una verità sconcertante. Un'organizzazione che opera all'interno del Vaticano riesce però a far passare sotto silenzio la scoperta. Oggi, Città del Messico. Estela, ricercatrice messicana, si mette sulle tracce di Daniel, il suo ragazzo scomparso durante una spedizione speleologica in Italia. Inseguita e minacciata da un enigmatico ordine religioso, la ragazza si ritroverà alle prese con un mistero capace di rivoluzionare quanto pensiamo di conoscere sull'evoluzione dell'uomo e di scuotere le fondamenta della Chiesa e del credo cristiano.



Ciao ragazze oggi parliamo del libro “ DNA” un thriller fantascientifico scritto da Dario Giardi. Autore anche del libro “La ragazza del faro”, e pubblicato dalla casa editrice Leone Editori. Ma pariamo un po’ della storia. Daniel un’alpinista svizzero, ma messicano d’adozione. Per amore della sua fidanzata Estela decide di partecipare ad una spedizione scientifica in Italia, più precisamente in Molise promossa dalla dottoressa Flores; ricercatrice a Città del Messico. Insieme a lui un gruppo di ricercatori dovranno addentrarsi nel Pozzo della Neve, per cercare i resti di una misteriosa popolazione che abitava quei luoghi milioni di anni fa. Quando il gruppo scende nel sottosuolo si accorge che la corda di guida che li avrebbe dovuti riportare in superficie e stata manomessa quindi sono tutti intrappolati li sotto. Al buio e senza una via d’uscita tutto il gruppo è preso dal panico, anche perché nessuno ha potuto dire ai suoi familiare dov'erano direttoti poiché la spedizione doveva restare segreta. Daniel però si è lasciato sfuggire qualcosa sulla loro posizione parlando la sera prima con la sua fidanzata, quindi lei sarà la loro unica possibilità di uscire da quel posto. A Città del Messico intanto Estela anche lei ricercatrice ma nel campo delle malattie mentali, è sempre più preoccupata perché è da un po’ che il suo fidanzato non di fa vivo e sa che non è da lui un comportamento simile. Cosi preoccupata per Daniel decide di partire per l’Italia e mettersi sulle sue tracce, ma quello che Estela non sa è che non è l’unica a cercare il gruppo guidato dalla dottoressa Flores. Il viaggio di Estela alla ricerca di Daniel sarà più difficile di quanto avesse immaginato. Infatti quando arriva in Molise precisamente al Pozzo della neve , dove Daniel si è disperso, Estela viene rapita e portata via da quello che poi scoprirà essere l’ordine dei gesuiti. Cosa vorrà un ordine cattolico da Estela? E come mai l’ordine dei gesuiti è cosi interessato alla ricerca della dottoressa Flores? Ma soprattutto Estela riuscirà a trovare Daniel? Sono tutti interrogativi che ci accompagneranno nel nostro viaggio in giro per l’Italia. Allora ragazze per me che non ho mai letto niente del genere è stato un po’ pesante portare a termine questo libro dal momento che la maggior parte dei personaggi molto spesso si dilungano in spiegazioni scientifiche di vari fenomeni presenti nel libro. Se vogliamo tralasciare questa cosa c’è da dire che la storia di base non è male anzi è avvincente piena di mistero e colpi di scena. Ti incuriosisce e ti spinge ad informarti su alcuni luoghi e figure presenti nel libro come i vari ordini della chiesa che sono inseriti nel libro. E per concludere per chi ama questo genere di libri farebbe bene a non lasciarselo scappare. Alla prossima recensione ragazze. (Giovanna)

Voto storia - 2 Carina




Nessun commento:

Posta un commento