Ultime segnalazioni

Fuori Tema Series



Autore: Denise Grover Swank


Genere: Letteratura rosa


Il mondo di Scarlett Goodwin è diviso tra prima e dopo.

Prima che accettasse di aiutare Tucker Price, Scarlett era introversa, alle prese con l’ansia e determinata a non finire a vivere in una roulotte come la madre e la sorella più piccola. È iscritta a matematica, frequenta le lezioni, aiuta gli studenti in algebra e, quando non è all’università, rimane nascosta nell’appartamento che divide con la sua amica Caroline.

Dopo l’entrata in scena di Tucker Price, star della squadra di calcio della Southern University, la vita accuratamente pianificata di Scarlett esce dai binari. Tucker non passa un esame obbligatorio di algebra e, siccome corre il rischio di essere espulso dall’università, il rettore chiede a Scarlett di dargli lezioni private in cambio di un costoso programma informatico per il dipartimento di matematica. La reputazione di festaiolo e playboy di Tucker la porta però a diffidare di qualsiasi contatto, figurarsi passare diverse ore alla settimana gomito a gomito.

Eppure, fin dal primo incontro capisce che Tucker non è la persona che vedono gli altri. Porta con sé un sacco di segreti che secondo lei sono la chiave del suo comportamento autodistruttivo. Ma quanto più Scarlett scava a fondo nella sua storia, tanto più rimane risucchiata nel suo caos. Riuscirà a trovare la felicità che sta cercando o rimarrà intrappolata nel vortice di Tucker?



Hola chicas,
oggi vi parlo di “ La Matematica del Cuore” di Denise Grover Swank, un libro ne quale mi sono rispecchiata molto.
La matematica non è un’opinione.. chi l’ha detto?? In questo libro l’autrice ci dimostra che la matematica è logica e magari si potesse applicare alla vita! Ma a quel punto così saremmo
troppo razionali e non andrebbe bene, perché anche i sentimenti devono avere il loro spazio. Questo è ciò che succede a Scarlett, una ragazza tranquilla che frequenta le lezioni, aiuta gli studenti in matematica dopo la scuola ed è determinata a fare di tutto per non finire come la madre e la sorella, che vivono in una roulotte. Per Scarlett la matematica rappresentava una certezza, gli dava un senso di sicurezza e controllo, cosa di cui lei ha bisogno. Era tutto questo prima di incontrare Tucker Price, calciatore professionista, playboy , un ragazzo superficiale al primo impatto, ma sensibile e vulnerabile nel profondo. Scarlett e Turcker si conoscono al laboratorio di matematica. Ѐ da questo incontro che tra loro nasce qualcosa di molto profondo, perché insieme riescono ad essere sé stessi per la prima volta, a guardare al di là delle apparenze e scoprire bisogni, paure e un’infinità di emozioni che hanno sepolto per lungo tempo sotto una corazza impenetrabile. E così creano un feeling così profondo da riuscire a curare ogni ferita del passato. Nonostante ciò, Tucker commette tanti errori con Scarlett che però lei gli perdona, perché quando è con lui, Scarlett diventa un’altra persona. Riuscirà secondo voi questo forte legame a mettere a tacere le voci del passato? Questo libro è sicuramente una lettura piacevole e adatta alle giornate di pioggia, ma ci sono sia dei pro che dei contro, ovviamente. Adoro il fatto che i due personaggi insieme annullino le loro barriere e diventino persone migliori. Leggendo il libro si percepisce alla perfezione il loro rapporto, ma anche le loro paure. Soprattutto quelle! Ma ciò non impedisce al libro di essere scorrevole. La cosa che invece non mi è piaciuta è stata la narrazione, nel senso che avrei preferito leggere anche le sensazioni e i pensieri di Tucker, invece il libro è narrato interamente dal punto di vista di Scarlett .  Ragazze aspetto i vostri commenti, un bacio Elvira.

Voto storia - 4 bellissima 








Autore: Denise Grover Swank


Genere: Letteratura rosa


Malgrado l’infanzia sfortunata in una famiglia dalle scarse possibilità economiche, al college la studentessa di fashion design Caroline Hunter conosce finalmente la fortuna in amore. Almeno fino all’ultimo anno alla Southern University, quando passa da una relazione fissa a una serie di appuntamenti del cavolo.
Poi conosce Reed Pendergraft, specializzando in matematica.
Reed è tutto ciò che lei non sta cercando: serio, interessato a una malpagata carriera universitaria, noioso. Caroline ha passato i primi diciotto anni della sua vita a chiedersi quando avrebbe mangiato la prossima volta e di certo non vuole restare intrappolata di nuovo in quella vita, con un uomo che vive con uno stipendio da professore.
L’incontro con Reed in un locale le dimostra però che potrebbe essersi sbagliata sul suo conto. Quel ragazzo fa affiorare un lato sensuale che lei non aveva mai saputo di avere ma, proprio quando Caroline sta per cedere agli ormoni, Reed si prende gioco di lei.
Quando si presenta alla prima riunione della commissione per la sfilata autunnale della Southern, finalizzata a raccogliere fondi per i bambini in difficoltà, Caroline inorridisce nello scoprire che l’insopportabile Reed è il presidente della commissione. Se da un lato rifiuta di tollerare l’approccio totalitario con cui lui esercita il suo ruolo, dall’altro Caroline non sa se arriverà alla fine del mese che la aspetta con il cuore – e l’orgoglio – intatti. E quando pensa di aver finalmente capito tutto, si accorge che ormai la sua vita ha un nuovo taglio. Grazie a Reed Pendergraft.


Ciao ragazze,
Oggi vi parlo di “La vita si veste di moda”, libro che fa parte della serie Fuori tema dell’autrice Denise Grover Swank.
Camille a differenza di Scarlett (protagonista del libro La matematica del cuore) è una studentessa tutt'altro che tranquilla, partecipa ad un sacco di feste ed esce con tanti ragazzi, ma non saltate a conclusioni affrettate perché Camille vuole una storia seria. Per lei, però, il suo ragazzo ideale deve avere delle caratteristiche e la più importante è che deve essere
ricco. Ed è per questo che quando incontra Reed è del tutto scioccata. Reed ha tutte le caratteristiche per essere il ragazzo perfetto per Camille, ma ha un difetto: vuole diventare un’insegnante di matematica e ciò non è quello che Camille si aspetta. Il loro primo incontro non è dei migliori, ma non preoccupatevi perché Camille e Reed si incontreranno presto. Reed è il presidente di una commissione di una sfilata di beneficenza e indovinate? Anche Camille fa parte d questa commissione. Tra incontri “causali”, battibecchi, prese di posizione dettate dall'orgoglio ed una sorella impicciona, la storia tra Camille e Reed continua, ma non sarò io a dirvi come.  Vi è mai capitato di leggere un libro e non sapere se vi è piaciuto o no? Ѐ questo il mio caso . Ciò che mi ha tenuta incollata al libro sono stati i battibecchi tra Reed e Camille, ma avrei evitato alcune cose anche in questo caso. Avrei evitato alcune frasi di Reed, ma mi piace il personaggio che la scrittrice ha creato. Ѐ stata capace di mettere insieme il giusto mix di simpatia e malizia sia nel personaggio di Reed sia di Tucker, nel libro della prima serie. Come ho già detto avrei evitato una serie di frasi e descrizioni, ma avrei approfondito l’epilogo .
Se siete del mio stesso parere o avete opinioni diverse, non esitate a commentare. Vi abbraccio tutte, Elvira.

Voto storia - 3 Bello 




Nessun commento:

Posta un commento