Ultime segnalazioni

Mamma e papà sono single


Genere: Romance

Autore: Francesca Rossini

Due passati che lasciano il segno: Lui, Massimo, un divorzio fresco alle spalle e sulle spalle, con una ex moglie asfissiante e una figlia usata come ricatto. Lei, Susanna, una vita da errante, per fuggire da un dolore enorme, con unico desiderio di costruire una vita serena per sua figlia. Amici per dovere, amanti per patto. Riusciranno a sfuggire ai loro stessi preconcetti, alle proprie paure, all’orgoglio? 
Può un rapporto procedere a ritroso, passando dal sesso all’amicizia, senza complicazioni?

ATTENZIONE: Possibili spoiler


Buongiorno carissimi lettori dell'angolo Self, oggi vi parlo di "Mamma e papà sono single" di Francesca Rossini. I protagonisti sono Susy e Massimo, entrambi genitori single, alquanto sfiduciati nei confronti dell'amore. Lei ha vissuto dei traumi dovuti ad una vita difficile con un uomo che amava da
morire, ma che la picchiava e per giunta si è impiccato. Massimo è un padre separato, ha le sue debolezze ed è vittima della sua ex Livia, una donna superficiale e soffocante legata alle apparenze, a ciò che gli altri possano pensare di lei. È proprio per questo che cerca ogni pretesto per togliere a Massimo la possibilità di vedere sua figlia. Susy è una mamma single che si divide tra il lavoro e la figlia: ha un passato triste, è lontana da falsi perbenismi e ha una vita difficile. L'incontro con Massimo è uno strano caso del destino, s'incontrano per la prima volta alla scuola frequentata dalle loro due bambine. 

"Vorrei bloccare questo istante e farlo durare in eterno."

 Ma il destino non si ferma qui. La madre di Susy le regala un viaggio dove potrà rilassarsi e dedicarsi del tempo, così parte. Susy e Massimo si rincontrano e, nonostante provano
inspiegabilmente a resistersi, finiscono con il piacersi e ad instaurare una relazione senza impegno. Un legame così passionale che li fa sentire vivi ed appagati, dopo tanto tempo in cui non accadeva loro qualcosa di così intenso. 

"«Sei davvero bella» dice semplicemente. Ma sento la sua voce roca e so che lo pensa davvero." 

Si innamorano senza nemmeno accorgersene, le prime folate di consapevolezza arrivano soltanto quando provano gelosia e nostalgia l'uno per l'altra. Poi ci sono le due piccole protagoniste: Martina, la figlia di Massimo, e Mia, la bambina di Susy, legate da un'amicizia spontanea e tipica dell’infanzia. E' grazie a loro due che i loro genitori si incontrano. 

"È un'amante passionale, ma ora anche molto attento e dolce. Anticipa ogni mia richiesta come leggesse nella mia mente. Stavolta non distolgo lo sguardo, assaporo attimo per attimo, movimento dopo movimento e non esiste nient’altro che lui, che noi." 

La storia di queste due persone che s'incontrano, si piacciono e poi stanno insieme nonostante i vari fraintendimenti e ostacoli, nasconde una realtà che esiste anche al di fuori del romanzo. Una storia leggera ma che, andando avanti, dà alcuni spunti di riflessione. Con un linguaggio fluido e semplice ci insegna a non fermarsi alle apparenze. A presto.



Voto storia - 4 Bellissima









1 commento: