Ultime segnalazioni

Billionaires & Bridesmaids Series






Genere: Romance

Autore: Jessica Clare

19 Settembre

Marjorie Ivarsson è l'immagine dell'ingenuità. È una cameriera che lavora sodo ed è stata cresciuta da sua nonna. Una serata al bingo è la sua idea di socializzazione. Ma quando viene invitata come damigella al matrimonio della sua amica Bronte, entra in un mondo tutto nuovo. Trascinata sull'isola privata dello sposo miliardario, Marjorie è accecata dal lusso e dal glamour. Ma quello che la sconvolge di più è Robert Cannon, famigerato playboy e pezzo grosso del piccolo schermo. Quando Marjorie lo salva dall'annegamento nella laguna turchese dell'isola, non può fare a meno di essere attratta da lui. Ma non è l'unica vittima del suo fascino, e con i modi da donnaiolo impenitente di Robert, non potrebbero essere peggio assortiti. Ma la loro attrazione infuocata comincia a essere difficile da ignorare. Su un'isola così idilliaca, romantica e irresistibile, gli opposti finiranno per attrarsi?

Salve, lettrici.
L'Estate volge al termine e le buone uscite letterarie riprendono. Finalmente! Sarà un Settembre pieno di sorprese e la prima, per me, è arrivata in anteprima in questi giorni grazie alla Newton Compton. Sto parlando del primo episodio della nuova attesissima serie di Jessica Clare "The Billionaires and Bridesmaides", dal titolo italiano "Aspettavo solo te".
Questa serie è collegata alla precedente "The Billionaire Boys Club" e, sebbene le storie abbiano personaggi completamente nuovi con storie emozionanti, ci capiterà di incontrare i nostri amati milionari e le loro compagne durante la lettura.
In questo primo volume ci imbatteremo, ad esempio, in Logan e Bronte, impegnati ad organizzare le ultime cose per il loro matrimonio che si terrà sull'isola in cui si sono incontrati e che Logan ha comprato.
Al matrimonio sono invitate le vecchie colleghe della tavola calda di Bronte e la storia che andremo a leggere riguarderà la timida e dolce Marjorie Ivarsson.
Marj è una ragazza semplice e molto timida. Passa il suo tempo tra lavoro e volontariato presso una casa di anziani, che sono i suoi migliori e unici amici.
Marj è stata cresciuta dai nonni che oggi non ci sono più e ha un grosso problema a relazionarsi con i ragazzi della sua età, soprattutto con quelli dell'altro sesso. Questo per via di una caratteristica fisica che la limita parecchio: la sua altezza. È infatti alta un metro e ottantacinque, si sente goffa e poco piacente. È ancora vergine e non ha intenzione, né il coraggio, di approcciare un qualsiasi uomo.
Il personaggio maschile, il milionario sexy e bellissimo, è Robert Cannon. Un imprenditore nel campo delle telecomunicazioni, molto chiacchierato e paparazzato per via della sua presunta vita trasgressiva. Rob possiede dei canali televisivi dedicati ad interessi puramente maschili, che prevedono donne nude e mercificate e si trova sull'isola perché vuole entrare in affari con Logan. Logan lo ignora perché conosce la sua fama, ma Rob si accanisce nel tentativo di farsi ascoltare. Mentre ubriaco fa un bagno nell'oceano, per poco non annega e a salvarlo è un angelo che indossa un antiquato costume e pois, Marj.
Rob perde letteralmente la testa per la ragazza e comincia a corteggiarla fino a che Marj cede.
Quando però scopre che Marj è la damigella alle nozze di Logan, capisce che trovarsi lì per rendergli difficili le cose e soprattutto lo squallore dei suoi affari potrebbero minare le fondamenta della nascente relazione. 

"A volte la paura di vivere senza quella persona è più grande della paura di quello che potrebbe accadere se decidessi di seguirla."

Ma lui la ama, non ha mai amato nessuno e questo nuovo sentimento lo confonde così tanto che finirà per combinare un guaio...
Come potete leggere, gli ingredienti ci sono tutti.
La Clare non si smentisce e ci propone questa nuova storia d'amore da sogno, in linea con quelle della precedente serie, che non stancano mai e che ci fanno sorridere e sospirare.
Chi ha letto in precedenza questa autrice, ritroverà tutte le caratteristiche che l'hanno resa riconoscibile ed amata. Ironia, umorismo, amore e tanti guai!
Mi piace la caratterizzazione di tutte le eroine dei suoi romanzi. C'è stata la rotondetta, il maschiaccio, la formosa e l'ingenuotta che arriva dalla campagna. Abbiamo avuto la timida, l'insignificante, la trasgressiva, la perfettina e adesso ritroviamo la perticona vergine. Ci viene facile identificarci con una o più di loro ed è una delle cose che sempre mi è piaciuta dello stile di Jessica Clare. Gli uomini sono sempre belli e ricchi, ma ognuno di loro ha una caratteristica complementare a quella della donna che gli ruberà il cuore.
Lo so che lo schema è ricorrente e che è semplice immaginarne il finale, ma è anche vero che, malgrado la mancanza di originalità nel plot, ogni storia risulta unica ed adorabile nella sua prevedibilità. Ma poi, volete mettere le risate?
La scrittura schietta e brillante vi terrà compagnia e la scorrevolezza vi garantirà un'alta godibilità della lettura.
Non chiedetemelo nemmeno: consigliatissimo!
Buona lettura.


Voto libro - 4 Bellissimo




Nessun commento:

Posta un commento