Ultime segnalazioni

L'Angelo Ribelle





Genere: Romance Storico

Autore: Alexandra J. Forrest

Uscita: 20 settembre
 
Inghilterra, metà del XIX sec. 
Shannon McLeod, dopo la stagione mondana londinese e un lungo periodo di lontananza, torna in Scozia per trascorrervi le vacanze e rivedere la famiglia del lato paterno. Ancora adolescente, Shannon ha perso la madre ed è cresciuta presso i nonni materni a Londra, poiché suo padre, archeologo e studioso, compie spesso viaggi assai lunghi e avventurosi. Negli ultimi tempi, però, suo padre non manda notizie. Si sa soltanto che è disperso in India e sembra che a nessuno interessi la sua sorte.
Nell’avito castello di Dragonyr, Shannon ritrova l’atmosfera magica della sua infanzia, assieme alla zia Ethel, le cugine Scarron e Gwyneth, e in particolar modo il cugino Devon, giovane affascinante e scapestrato il cui corteggiamento, almeno all’inizio, la infastidisce. Durante la permanenza al castello, Shannon conosce Nicholas McDougall, figlio del pastore protestante, bellissimo e infelice, da cui si sente suo malgrado attratta. Tuttavia la famiglia esercita pressioni affinché sposi il cugino Devon, che nonostante i burrascosi trascorsi sembra deciso a cambiare per amor suo. Sedotta dal suo pericoloso fascino, Shannon accetta la proposta di matrimonio. 
Uno sbaglio che le costerà assai caro.



Genere: Romance Storico

Autore: Alexandra J. Forrest

India, metà del XIX sec. 
Shannon McLeod, ferita dal matrimonio sbagliato e delusa dall’amore che crede impossibile per Nicholas McDougall, figlio del pastore protestante del suo paese, parte per le Indie inglesi alla ricerca del padre dato per disperso. 
È l’inizio di un viaggio lungo e avventuroso durante il quale dovrà affrontare innumerevoli peripezie. Shannon, tuttavia, è intrepida e piena di ardimento, disposta a lottare con tutte le proprie forze per raggiungere i suoi scopi. 
E nell’India misteriosa, crogiolo di razze e religioni, culla di un’antichissima civiltà, Shannon lotterà per ritrvoare il padre e forse l’amore che crede perduto e irrealizzabile.




Nessun commento:

Posta un commento