Ultime segnalazioni

Il segreto di Peach


Genere: Fantasy 

Auore: Gioia Colli

Principessa di Fungopoli, adorata da tutti i suoi sudditi, amata da Mario, desiderata dal perfido Bowser, rapita e sempre salvata, la vita di Peach sembra perfetta, un eterno presente fatto di peripezie che tuttavia non conoscono altro che un lieto fine. è la legge della fantasia, dei cartoni animati e dei videogiochi: il tempo scorre su sé stesso, un moto circolare, una rotta senza meta. Ma cosa succederebbe se qualcuno provasse a forzarla, a dare al "Cuore della storia" un finale diverso? Che ne sarebbe allora di Peach, di Mario, di Bowser e di tutti i Toad? E dei giocatori? Una trama liberamente ispirata a una delle trame videoludiche più conosciute e amate da almeno tre generazioni di ragazzi, una prosa brillante, Il segreto di Peach vi condurrà, un colpo di scena dietro l'altro, all'inestricabile bivio tra verità e illusione, artificio e creazione, per scoprire un segreto di inestimabile valore, quello che dà un senso alla vita umana o immaginaria che sia.

Salve lettori! Oggi vi parlo di un racconto che la Naivi Digitale Editori ci ha gentilmente concesso: "Il segreto di Peach" della studentessa Gioia Colli. Come potete immaginare dal titolo il racconto è ambientato nel Regno dei Funghi, il fantastico mondo di Super Mario Bros. Tutti bene o male conosciamo Super Mario, è uno di quei giochi con i quali si deve giocare almeno una volta nella vita e non appena si prende in mano si viene conquistati da questo mondo ricco di colori, di suoni e personaggi spettacolari. In questo universo non si muore mai, non si invecchia mai, non si cambia mai, nessuno può entrarvi e nessuno può uscirvi. E se invece qualcuno, sia di qua che di là, fosse riuscito a trovare il modo di creare un portale che colleghi i due mondi? E se qualcuno di "reale" volesse lasciare un segno in questo mondo "irreale"? E se i protagonisti di questo mondo fantastico si fossero stancati della loro routine e abbiano deciso di cambiare vita?

Questo è il perno del racconto: le conseguenze della noia, la voglia di cambiare e i rischi del cambiamento desiderato.

La storia inizia con Victor, un ragazzo "reale" che ha creato un passaggio per questo universo parallelo. Victor scappa dal suo mondo perché si sente fuori posto e senza amici e decide di andarsene in un mondo dove può essere il più forte di tutti anche se stupido, può sconfiggere i cattivi con poche mosse e salvare la bella principessa. Ed è questo il suo obbiettivo: sconfiggere Mario, l'eroe, e Bowser, il cattivo, e conquistare la principessa Peach. Il piano di Victor però non va a buon fine e il ragazzo si ritroverà imprigionato insieme alla principessa Peach nel castello di Bowser, dove scoprirà un segreto che cambierà completamente il suo e anche il nostro modo di vedere questo "fantastico" mondo.

Devo dire che per questo libro mi aspettavo altro rispetto a quello che ho trovato. Lo credevo più leggero, più simpatico, infondo si parla di Super Mario e di Peach e del mondo in cui tutti, almeno una volta, ci siamo persi. Invece ho trovato un racconto profondo, che non si ferma all'apparenza del gioco di cui parla ma ai sentimenti che i personaggi, anche se non reali, provano. Purtroppo però non mi è piaciuto. L'idea era simpatica, il racconto assolutamente ben scritto ma anche un po' pesante, soprattutto se ci si aspetta qualcosa di simpatico e leggero associandolo al mondo di Super Mario. C'è una profondità dietro che ci fa capire che molte delle cose che viviamo le diamo per scontate e che a volte non ci accorgiamo che quello che desideriamo potrebbe avverarsi e non avere delle conseguenze piacevoli. Baci, Erika

Voto storia - 1 Non mi è piaciuto


Nessun commento:

Posta un commento