Ultime segnalazioni

Serie Moments of Silence


Genere: Young Adult

Autore: Natasha Preston

Data: 01 giugno


 Oakley Farrell è chiusa nel silenzio da undici anni. All’età di cinque ha smesso di parlare, e nessuno sa perché, anche se l'ipotesi più probabile è che abbia subito un trauma, dato che dal punto di vista fisico non sembra avere niente che non vada. Nonostante gli sforzi della sua famiglia per risolvere il problema, da allora Oakley comunica solo con piccoli gesti e se ne sta rinchiusa in un mondo tutto suo. A scuola viene esclusa e presa in giro dagli altri ragazzi. Ha un solo amico, Cole Benson, che la conosce fin da quando erano entrambi molto piccoli e le è rimasto sempre accanto, perché per lui Oakley è perfetta così com’è. Nel corso degli anni hanno costruito una loro personale versione dell’amicizia. Ma funzionerà ancora quando inizieranno ad avvicinarsi sempre di più?


E quando Oakley sarà costretta ad affrontare una persona che arriva dal suo passato, riuscirà ancora a mantenere il suo segreto?





Salve readers,
sono le 3.30 di notte e ho appena finito di leggere, a malincuore, "Silence" il primo libro della nuova serie "Moments of silence"
di Natasha Preston. Ancora una volta la Newton Compton ha fatto bingo! È un Young Adult che prenderà il vostro cuore e ve lo ridarà ridotto a brandelli. Oakley è una ragazza prossima ai sedici anni che ha un unico difetto: da ben undici anni ha deciso di smettere di parlare. Nonostante la presenza costante della sua famiglia e di Cole, il suo migliore amico, c'è qualcosa che la spaventa a tal punto da non permetterle di comunicare con nessuno.

"Quasi tutti conoscono il modo di dire “Il silenzio è d’oro”, e molti saranno d’accordo. Persone i cui figli corrono per casa gridando o che lavorano in uffici rumorosi. Per me, invece, significava qualcosa di molto diverso. Il silenzio ha logorato tutta la mia vita. Ha cancellato cose che non sarei mai riuscita a esprimere. Dal mio silenzio dipendeva la felicità della mia famiglia. Il silenzio era la mia prigione."

Nonostante il costante interesse da parte della madre nel volerla "aggiustare", Oakley si sente a suo agio solo con Cole. È l'unico che non l'ha mai fatta sentire guasta, sbagliata anzi grazie al loro rapporto non c'è alcun bisogno di parole per comunicare. Il loro rapporto da amichevole pian piano si trasforma in qualcosa di più e a Cole non importa se lei parlerà o meno perché la ama per quella che è. Così iniziano il loro percorso che si districa tra il primo bacio, le prime carezze, la prima volta e le prime insicurezze che accompagnano gli adolescenti di tutto il mondo.

"Desideravo così tanto che mi baciasse che pensai di poter perdere la ragione. L’insicurezza di non essere abbastanza per lui svanì quando vidi le sue labbra dischiudersi a pochi centimetri dalle mie."

Tra i due le cose vanno bene fino a quando un evento non romperà questo silenzio. Ammetto che non sono una fan sfegatata di questo genere ma mi sono lasciata trascinare dalla freschezza della novità e mai avrei pensato di lasciarci il cuore in queste pagine. La nostra protagonista, come potrete immaginare, è un'anima ferita ma nonostante questo ci farà capire pian piano, tramite alcuni pensieri che le ossessionano la mente, cosa può esserle accaduto fino alla rivelazione. Sono rimasta sconvolta quando ho letto questa rottura del silenzio, ho avuto davvero paura di quello che poteva succedere nelle pagine dopo. L'autrice è riuscita a raccontare una storia in cui ci si abitua facilmente a questo mutismo, e quando Oakley decide di parlare l'ansia di quello che può succedere esce dalle pagine e attanaglia la bocca dello stomaco. Sono rimasta
spiazzata perché è un libro che si legge molto facilmente, quindi ho passato tutto il tempo a leggere di questo amore e mai mi sarei aspettata rivelazioni così forti. L'unica pecca che accompagnerà tutti i lettori che, come me, hanno finito questo libro è il finale sospeso. Quando ho girato la pagina per capire quello che stava succedendo e ho letto i ringraziamenti mi stava venendo un infarto. Egoisticamente non ritengo giusto dover aspettare ma non posso che stimare la scelta dell'autrice. Il finale ci obbligherà a rimanere incollati a questa serie fino alla fine, speriamo solo di non dover attendere molto. So che questo non è il solito romanzo tutto cuoricini e amore, ma vi assicuro che se entrerete nel mondo di Oakley, anche solo per curiosità, non riuscirete più ad uscirne.Buona lettura! Katia


Voto libro - 4 Bellissimo


Voto erotico - 1 Casto




1 commento: