Ultime segnalazioni

L'anno dei fiori di papavero


Genere: Romanzo Rosa

Autore: Corina Bomann

Data: 2 Novembre 2016


Il calore di una famiglia numerosa e due genitori che si amano: è questo che Nicole ha sempre sognato fin da bambina. Cresciuta da una madre single che non ha mai voluto parlarle di suo padre, né accogliere un altro uomo nello loro piccola "casa di donne", Nicole è fuori di sé dalla gioia quando, a 38 anni, scopre di essere incinta. Talmente felice da sperare che il fidanzato David – da sempre contrario a mettere su famiglia – possa comunque seguirla in questa avventura. Ma quando David la abbandona e Nicole scopre che il bambino ha un problema cardiaco, l'unico rifugio sicuro sarà proprio la tenuta vinicola della madre Marianne. Determinata a sapere se la malattia del bimbo è ereditaria, Nicole riesce finalmente a convincerla a parlarle di suo padre. Un viaggio a ritroso che la porterà in Lorena, a Bar-le-Duc, un villaggio circondato da vigneti e magnifici campi di papavero, dove Marianne aveva lavorato come insegnante negli anni '70, scoprendo a sue spese il radicato astio degli abitanti verso i tedeschi. Ma non tutti vedevano in Marianne una nemica, soprattutto l'affascinante viticoltore Michel, che però era già promesso a un'altra donna


Eh si ragazze,
ogni tanto torno anche io con la mia passione per le vacanze e per i posti di villeggiatura. Questa volta andiamo in Lorena con i meravigliosi papaveri rossi, grazie al romanzo di Corina Boman: "L'anno dei fiori di papavero" edito Giunti. Facciamo rivivere un amore dopo 40 anni e cerchiamo di mettere insieme i puzzle di una storia d'amore che lega ben tre generazioni. I bambini hanno tanti desideri, ogni giorno diversi, ma Nicole ha sempre sognato una famiglia numerosa e il calore di un padre e una madre che si amano; questo è anche quello che vorrebbe creare con David. Alla scoperta della sua gravidanza infatti è al settimo cielo, felice di poter realizzare il suo più grande sogno. Questa euforia dura davvero poco, David era stato chiaro fin dall'inizio: non voleva figli e per questo tronca la loro relazione. Il bimbo tanto desiderato, inoltre, potrebbe avere una malformazione cardiaca ereditaria.  Nicole si trova sola e spaventata, incapace di poter formulare anche solo un pensiero su cosa fare e come andare avanti, la madre Marianne però non la lascia sola ad affrontare tutto questo, anzi la invita nella proprio tenuta circondata dai vigneti tanto amati. Qui le

due donne, unite da quel piccolo essere che deve ancora arrivare, aprono l'album di fotografie della giovane nonna e insieme ripercorrono il passato alla ricerca della famiglia che Nicole ha sempre sentito lontana, e alla ricerca di quel padre che potrebbe salvare la sua creatura.  Veniamo trasportati, grazie a queste fotografie conservate da Marianne, in un piccolo paesino francese, Bar-le-Duc, famoso per le distese di papaveri rossi durante gli anni '70. Scopriamo la storia di una giovane ragazza tedesca che si trova ad affrontare un gruppo di francesi convinti ancora che i tedeschi siano i nemici dell'Europa, nonostante la seconda guerra mondiale sia finita. Non tutti però la pensano cosi, il giovane e affascinante Michel vede oltre la nazionalità di Marianne e, tra i due, nasce l'more più puro e vero che ci può essere tra due giovani. Purtroppo però questo loro sentimento è destinato a durare poco a causa delle tradizioni di famiglia e gli obblighi imposti dai genitori. Grazie a questo viaggio a ritroso negli anni, Nicole scopre le sue origini e ritrova il coraggio per affrontare il futuro incerto, suo e del suo bambino. Allo stesso tempo, la madre Marianne ritrova la conferma che il suo amore per il giovane Michel non si è per nulla affievolito, anzi è sempre forte dentro di lei. Una serie di viaggi, tra la Germania e la Francia, ricollocheranno i tasselli di questo puzzle tutti al loro posto, così da poter realizzare i sogni più segreti delle protagoniste. 

"Era incredibile, ciò che più aveva odiato di suo padre, in Michel lo adorava, adorava il suo occhio fotografico che la seguiva e la osservava ovunque".

Un romanzo che apre il cuore sulla famiglia e sull'importanza del passato che, nel bene o nel male, ci rende ciò che siamo nel presente; allo stesso tempo, dell'importanza del presente che mette le basi per il nostro futuro e per quello dei nostri figli. Un romanzo dolce e semplice, fatto delle cose di tutti i giorni: del passato, del presente, del futuro, di famiglia, di segreti, della vera amicizia, di complicità e di persone vere. Buona lettura a tutti.


Voto storia - 5 Meravigliosa





Nessun commento:

Posta un commento