Ultime segnalazioni

Mai baciare un uomo con una renna sul maglione


Genere: Romanzi Rosa

Autore: Debbie Johnson

24 Novembre


Maggie è una madre single e per lei Natale è sempre stato un'occasione per stare in famiglia, con la figlia Ellen che riempie la casa di addobbi, il padre Paddy che festeggia con un bicchierino di troppo e l'albero dall'inquietante aspetto di un elfo ubriaco.

Ma quest'anno sarà diverso, perché Ellen e Paddy saranno via per le vacanze e per Maggie si prospetta un Natale solitario tutt'altro che gioioso. Finché, pedalando per le strade innevate di Oxford, Marco Crivelli non va a sbatterle contro, entrando così di prepotenza nella sua vita, e nella sua casa, con tanto di gamba ingessata. Be', a Natale non sarà sola, dopotutto, ma farà da crocerossina a un fusto tutto pepe. Anche se ha sempre pensato che fosse una verità universalmente riconosciuta che non si deve mai baciare un uomo che indossa maglioni di Natale. O sì?

 Salve lettori,
finalmente siamo a Dicembre, il che vuol dire che il Natale è alle porte. E cosa c’è di meglio che inaugurare la festa più bella dell’anno iniziando la maratona di libri a sfondo natalizio? La mia prima tappa per questo Natale 2016 è caduta su “Mai baciare un uomo con una renna sul maglione”, l’atteso romanzo di Debbie Johnson edito da HarperCollins. Maggie è una madre single di Oxford, la cui vita è scandita tra gli appuntamenti con delle stressantissime spose nel suo negozio di abiti da sposa e l’accudire una figlia ormai adolescente ed un simpatico padre con la fiaschetta sempre in mano. La sua vita scorre piatta, monotona e neanche l’arrivo del Natale potrà cambiare il ritmo che ormai ha preso la sua esistenza. Ma se pensa che anche questo Natale sarà come quelli
precedenti, Maggie si sbaglia di grosso. Perché si sa, le festività natalizie sono un’occasione per stare in famiglia, al calduccio in casa insieme alle persone che ami, ma cosa succede se proprio queste persone decidono di passare le feste lontano da casa, partendo in vacanza con i propri amici? È quello che succede a Maggie quando la figlia Ellen e il padre Paddy le comunicano che saranno lontani da casa per questo Natale. La donna si prepara quindi a passare giorni solitari, in mezzo a veli e pizzi che lei non indosserà mai. Ma si sa, la magia del Natale è anche questo, portare doni inaspettati. Ed è così, durante un ordinario giorno in cui sta pedalando tra le vie ghiacciate di Oxford, che Maggie si scontra letteralmente con l’affascinante Marco, soprannominato da lei il “Papà Figo del Parco”, mettendolo sotto con la sua bici. Da questo momento in poi la sua vita verrà totalmente sconvolta, messa sotto sopra da questo uomo sexy che si insedierà nel salotto di casa sua, gesso alla gamba compreso.

“È un giorno come un altro, non importa che aspetto hai, non importa se c'è un uomo in casa, un uomo che è ben lungi dall'essere fisicamente ripugnante e che ti piace. Non importa e sei patetica.”

Marco è un avvocato americano di successo, arrivato ad Oxford per una serie di conferenze all’Università, oltre a passare del tempo con la sua famiglia e il suo adorato nipotino. Ed è proprio durante uno dei suoi pomeriggi al parco col nipotino che Maggie lo vede per la prima volta e lo osserva a sua insaputa, mangiandoselo letteralmente con gli occhi nonostante quel ridicolo maglioncino di Natale con la renna che provoca le lunghe prese in giro della figlia Ellen.

“Ma, ti rendi conto? Quel tizio indossa un maglione natalizio! Non posso credere che il decalogo delle femministe non comprenda anche la regola aurea: mai baciare un uomo con una renna sul maglione!»”
Ma sarà quando Marco vedrà per la prima volta il viso della donna, i suoi occhi verde smeraldo e la sua chioma rossa fiammante, che capirà che quella creatura è diversa da tutte le altre. In lei c’è molto più di ciò che mostra al mondo, qualcosa dentro lei ha bisogno di essere liberata e portata fuori, nel mondo. Ognuno di loro porta dentro di sé dei trascorsi dolorosi che li frenano, che dicono loro di non lasciarsi andare a ciò che sta nascendo tra loro. Ma attorno a loro il Natale fa le sue magie, e di certo una convivenza forzata sotto lo stesso tetto cambierà entrambi. E forse i giorni di festa di Maggie non saranno così solitari come lei credeva, d’altro canto, cosa c’è di meglio che fare la crocerossina per un sexy uomo con una renna sul maglione? Lettura rilassante e divertente, perfetta per queste fredde giornate prima delle feste. Per tutto il libro si respira l’aria tipica del Natale: le luci, la neve, il fuoco caldo e sicuro del focolare. Marco e Maggie sono due anime che sopravvivono nel mondo, ma da tempo non vivono più, o almeno non lo fanno per loro stessi ma per le persone che amano.

“Quando vide per la prima volta Marco, il Papà Figo del Parco, era ormai in una fase di accettazione della propria vita incompiuta. Si era abituata a certe rinunce, limitandosi a provare gratitudine per quello che aveva, incapace di pensare che cosa ne sarebbe stato di lei una volta che Ellen se ne fosse andata.”

Ma questo Natale finalmente qualcosa sta per cambiare, perché l’amore è alla loro porta, non resta che acciuffarlo. O sbatterci contro, come in questo caso. Ve lo consiglio se avete voglia di una storia leggera che vi accompagni per qualche ora, che vi emozioni e faccia sognare un po’. Alla prossima

Voto storia - 3 Bello 

Nessun commento:

Posta un commento