Ultime segnalazioni

(Non) ti voglio


Autrice:  Christina Lauren

Genere: Romance

Nonostante tutte le probabilità fossero contro di loro, dopo un primo imbarazzante incontro a una festa di Halloween organizzata da un amico comune, Carter e Evie si sono immediatamente piaciuti. Nemmeno il fatto di lavorare per agenzie concorrenti di Hollywood è servito a spegnere il fuoco che è divampato tra i due. Ma quando le loro aziende si fondono, ha inizio una spietatissima competizione per occupare la stessa posizione, e quella che sarebbe potuta diventare una meravigliosa storia d’amore si trasforma in una guerra all’ultimo sabotaggio... Per capire il sadico gioco in cui sono invischiati, come ignare pedine mosse dal loro comune capo, Carter dovrà reprimere la sua indole compiacente e Evie mettere da parte la sua sconfinata ambizione chiedendosi entrambi cosa desiderino davvero dalla vita. Riusciranno a ottenere il loro finale da favola hollywoodiano? Oppure andranno incontro a una dramedy di proporzioni epiche? Un romanzo appassionante, divertente e sincero del duo Christina Lauren al top della sua forma.

Salve, Confine.
Rieccomi qui a parlarvi dell’ultimo libro del duo Christina Lauren, che fa il loro ritorno con “(Non) ti voglio”, storia autoconclusiva che ci trasporta nella dinamica Hollywood!
Evie è una delle agenti cinematografiche più apprezzate e conosciute di Hollywood. La sua vita scorre tra casa, corse e code in macchina per raggiungere il lavoro, mail e telefonate a tutte le ore del giorno e della notte. Insomma, la sua vita è il lavoro, non c’è spazio per nient’altro. Una sera, complice una festa di Halloween in costume a casa di amici, incontra il fascinoso Carter e tra i due scocca subito la scintilla. Peccato che pochi giorni dopo i due scoprino che non solo fanno lo stesso lavoro, ma le due agenzie per le quali lavorano si sono fuse. E se non basta il fatto che dovranno lavorare insieme, ancora peggio sarà lo scoprire che dovranno competere per la stessa posizione. Tra malintesi, sabotaggi vari ed eventuali, risate e tanta, tanta ambizione, riuscirà questa fresca e giovane coppia a superare tutti gli ostacoli per garantirsi il “the end” romantico come i migliori film di Hollywood?

“Sono rovinata, me ne rendo conto. Vedo i prossimi anni bui, a lavorare qui o da qualche altra parte, incapace di superare l’amore-odio per Carter Aaron. O ancora peggio, lo vedo con un’altra. Sono spacciata.”
Evie e Carter sono due facce della stessa medaglia. Entrambi dediti al lavoro, nelle loro vite non hanno spazio e tempo per altro. Ma non appena i loro occhi s’incontrano, sanno di essere spacciati. Evie è già parecchio affermata nel suo settore, molto conosciuta ed apprezzata, quindi questa nuova competitività che la vedrà fronteggiarsi con Carter la fa mettere in discussione, non sa come comportarsi, se combattere pur essendo avvantaggiata, o offrire una mano e battersi ad armi pari. Ma quello è il suo sogno, quello per cui si è alzata ogni mattina e vissuto ogni giornata, non riesce ad immaginarsi in nessun altro luogo e ruolo.



Per Carter questa fusione rappresenta invece un’opportunità, il potersi mettere finalmente in gioco nel settore di cui ha sempre desiderato far parte. Ma se da una parte per lui è importante la crescita professionale, sin da subito lui avrà le idee chiare su cosa è più importante per lui tra lavoro e amore: sceglierebbe sempre Evie.
Certo, se dopo pochi giorni aver iniziato a frequentarsi con una persona, ti ritrovi quest’ultima nel tuo stesso luogo di lavoro (che di per sé non è già il massimo), e per di più ci devi remare contro per mantenerti il tuo posto è normale pensare che lassù c’è qualcuno che si diverte a prenderti in giro.
Personalmente, sono rimasta un po’ delusa dalla storia, non riesco a trovare quella caratteristica, la firma distintiva che da sempre ha contraddistinto le storie di Christina Lauren. Qui l’azione (e per azione intendo quella tra le lenzuola) è stata quasi del tutto assente, ma non è solo questo. Non mi ha coinvolta più di tanto. Il protagonista maschile non mi ha convinta, non ho provato trasporto nella storia. Vi consiglio la lettura se comunque avete letto tutte le loro storie, ma non aspettatevi le scintille alle quali ci hanno abituate.
Alla prossima

Voto storia - 3 Bella 


Voto erotico - 3 Sexy

Nessun commento:

Posta un commento