Ultime recensioni

#Formentera14


Autore: Gabriele Parpiglia

Genere:  Romance


Baleari: Formentera. Il sole si spegne, ma mai del tutto, al Big Sur e si addormenta, ma mai del tutto, dall'altra parte del mare. Le stradine sterrate sono punteggiate dagli scooter colorati dei ragazzi che percorrono in un incessante andirivieni i diciassette chilometri su cui si estende la "Isla", trasformandola in un vortice di spensieratezza in continuo movimento. Formentera è la meta dell'estate dei due protagonisti: Giacomo, detto Jack, e Gloria. Lui, nato al Sud, in un paesino di poche anime è venuto a Milano senza un sogno, senza un vero obiettivo, mantenuto a fatica dai genitori che hanno rinunciato a vivere per costruire un futuro al figlio. Ma Jack non sa cosa sia il futuro. Però ha altre doti: è furbo, veloce, scaltro, conquistatore. Mente bene sapendo di mentire. Un bugiardo che incredibilmente sa farsi amare. Gloria invece è l'amore puro, l'amore in tutte le sue forme. Famiglia borghese all'apparenza sana, lei sana davvero nell'autenticità dei suoi profondi sentimenti. I due si incontrano a Milano, all'università, e si innamorano. Per lei lui è la prima volta, per lui lei è l'opportunità della vita. Come tra i rami dell'albero degli innamorati vicino a Cap de Barbaria a Formentera che decreta l'autenticità di un amore, anche nelle pagine del romanzo tutto accade "non" per caso: lo sliding doors sarà al centro di ogni capitolo fino al capovolgimento finale, dove tutto verrà rimesso in discussione. Forse se l'orecchio di lui non avesse abbandonato la guancia di lei, questo romanzo, no, non si sarebbe mai potuto scrivere. E allora, quattrodici anni dopo quell'estate che ha sconvolto la vita di tutti, che ne è di Jack? E di Gloria? La verità è nascosta nell'isola. In terra e in cielo.



Autore: Gabriele Parpiglia

Genere:  Romance

22 maggio 

La perdita del grande amore, il lutto, l’elaborazione e la consapevolezza, amara, che ciò che era non potrà tornare mai più e che il film della vita non si può riavvolgere. La ricerca costante e forzata della rinascita attraverso un’eterna dannazione e poi… le sorprese della vita stessa che metteranno, nuovamente, il protagonista dinanzi a più scelte. Anzi, dinanzi a una porta blu con un cuore rosa disegnato al centro: la “porta del cuore”, quella che esiste davvero sul “paseo” di Formentera, vicino al mare, e non passa mai inosservata. Il protagonista è sempre lui, Giacomo – Jack – che dovrà decidere se aprire quella porta e passarci attraverso.


Nessun commento:

Posta un commento