Ultime segnalazioni

Closer



Genere: Romanzo rosa

Autore: Dora L. Anne

Data: 4 Maggio 2017


Avril e Caleb.
Da grandi amici e vicini di casa, col tempo diventano quasi estranei che non si sopportano.
Hanno due caratteri molto diversi, per certi aspetti anche opposti: lei ama l’arte, lui vive facendo a pugni nella palestra del padre.
Lei è dolce ma determinata, lui testardo, arrogante ed egocentrico. 
Ogni scusa è buona per litigare fino a quando Avril, dopo il divorzio dei suoi genitori, abbandona tutto per seguire un’altra strada e i propri sogni. Alla fine, però, è costretta a tornare a casa dopo aver perso ciò che era riuscita a costruire.
E inizia a guardare Caleb con occhi diversi, nonostante lui continui ancora a tormentarla.
L’amore non è contemplato, eppure una strana chimica non fa che avvicinarli mischiando le carte del loro destino.
Riusciranno mai a comprendersi?


Buonasera, Confine! 
Eccomi qui a parlarvi di un nuovo romanzo. Questa volta spinta dalla curiosità ho fatto un acquisto compulsivo, mettendo da parte la mia lista di libri. Il libro di cui vi parlerò oggi è "Closer" di Doranna Conti. 
Solo la copertina ci tenta molto e come si suol dire anche gli occhi vogliono la loro parte. Curiosa di questo romanzo, dopo l’interminabile attesa che mi spingeva a curiosare gli estratti in giro dell’autrice, mi sono detta, perché no? Ed eccomi a poche ore dall'uscita con
un sorriso gigantesco e decine di frasi appuntate nel mio tablet. Una storia molto bella, con un finale che ci farà sognare per un po’ di tempo. 
Tutto parte da Avril. Ha perso tutto: la galleria, il lavoro ed i soldi che aveva messo da parte. Solo perché si era fidata di sua madre. Alle strette e senza un soldo, con la coda tra le gambe ritorna da suo padre. Il loro rapporto dopo il divorzio ha subito un grande distacco. Avril non ha abbandonato solo la sua vecchia casa, ma anche suo padre. E il suo migliore amico Caleb. I ricordi soffocanti di ciò che le è successo in adolescenza tendono a farle odiare quel posto, ma soprattutto ad odiare Caleb. Lui è odioso fino al midollo, il classico stronzo che non si lascia sfuggire un’occasione per metterla a disagio, ecco perché la accusa di essere tornata solo per spillare dei soldi a suo padre. Ma nulla è più lontano dalla verità e lei tenterà in primo luogo di dimostrarlo a se stessa e poi ai due uomini che sono nella sua vita ora. 

Caleb però non si da per vinto, vuole rendere un inferno la vita di Avril e grazie alla sua debolezza lei si troverà in una storia di sesso. Gli sbalzi d’umore di Caleb non rendono solido quel rapporto, ecco perché Avril cerca ogni modo possibile per stargli lontana, ma sappiamo bene che il diavolo è tentatore. Perché Caleb è così ostinato nei suoi confronti? Cosa nasconde Avril nel suo cuore da non voler tornare nella sua vecchia casa? 
Tra incontri ravvicinati e piccoli dispetti la storia si mantiene viva, scorrendo fino alla fine. Un racconto molto avvincente e per nulla noioso. La Conti mantiene viva la storia tra i continui battibecchi e i segreti insiti nel cuore dei giovani protagonisti. Mi sono trovata a piangere ed anche a sorridere come una stupida. Il batticuore sulle scene finali era incommentabile, tanto che cercavo nuove pagine per saperne di più. 

“E il mio cuore raggiunge in silenzio il suo, senza farsi notare. Amore sussurrato, urlato contro, sviscerato, dovunque e comunque pur fatto con lei.” 

Un ricco avvenire per i due protagonisti rende il finale degno di questa splendida lettura. Faccio i miei più sinceri complimenti all’autrice con un piccolo appunto che non è per nulla una critica, anzi spero solo un modo in più per spronarla per i prossimi romanzi, ed è quello di descrivere con molta più calma la storia, aggiungendo magari più dettagli. 
Detto questo, lo consiglio assolutamente, perché è una storia che va letta per scoprire un nuovo mondo, dei nuovi personaggi, e che vuole anche insegnare qualcosa: non bisogna mai dare giudizi affrettati. Ma non solo, anche di non aver paura di esprimere i propri sentimenti ed affrontare la realtà. Essere fragili e vulnerabili non serve a nulla, solo al nostro nemico. 
Dopo questa piccola ventata di parole dolci, peace&love lettori. Non c’è guerra senza amore. 

Buona lettura.


VOTO STORIA - 4 BELLISSIMA 


VOTO EROTICO - 3 SEXY






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...